GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

Conservazione cordone ombelicale

Come prepararsi psicologicamente all'evento? Dubbi, consigli sul parto e qualche informazione per migliorare la degenza in ospedale.
Rispondi
Avatar utente
Stefy74
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 48445
Iscritto il: 21 giu 2006, 16:59

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da Stefy74 » 21 ott 2008, 21:41

Accidenti, mi avete aperto un universo sconosciuto!!! Avevo già deciso di conservare il sangue del cordone di Marco in Svizzera, pagando un bel pò di soldini, ma da tutto quello che ho letto mi sembra decisamente inutile farlo.
Molto meglio donarlo adesso a chi ne può beneficiare :ok

luminal
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 169
Iscritto il: 18 mag 2008, 17:46

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da luminal » 23 ott 2008, 18:25

io avevo considerato l'ipotesi di donarlo (ma dove partorirò non è possibile)o di conservarlo a pagamento in svizzera, ma poi parlando con un'ostetrica mi ha spiegato che: quando il bimbo esce, è ancora attaccato al cordone e oggi di prassi si aspetta che nel cordone ci sia l'ultimo battito prima di tagliarlo, così da dare il tempo al bambino di abituarsi all'"esterno" prima di separarlo bruscamente dalla placenta, che all'ultimo gli manda quel sangue pieno pieno di staminali. La donazione/raccolta prevede il prelievo proprio di quel sangue, che quindi non arriva al bambino perchè appena questo esce si pinza il cordone in modo da interrompere il flusso. Si effettuerà poi un prelievo esattamente prima della pinza per raccogliere il sangue ricco di staminali, ma comunque quello che viene preso in qualche modo si toglie al bimbo al momento della nascita. Senza entrare assolutamente nel merito delle considerazioni personali di ciascun genitore, meno che mai in caso di malattie, questa spiegazione mi ha fatto vedere le cose anche da un altro punto di vista, e noi ci abbiamo ripensato. Diciamo che mi ero sentita dire "che ti costa donarlo, tanto va buttato" , ma non è vero che va buttato, va comunque al bambino.

Avatar utente
laura s
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 21134
Iscritto il: 8 dic 2006, 14:46

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da laura s » 23 ott 2008, 18:49

Ci scommetti che so pure dove hai fatto il corso preparto?
Questa storia è una bugia assurda, purtroppo so che ci sono ospedali dove boicottano così la donazione, in realtà il cordone viene prelevato dopo il secondamento della placenta (e chi di voi ha già partorito sa che è così per forza: infatti la placenta viene tirata fuori tirando il cordone dolcemente, non si può staccare prima...), il cordone viene clampato dopo che ha finito di battere come in qualsiasi altro parto.
Se mi fai avere in MP nome dell'ostetrica e dell'ospedale in cui vi hanno detto queste cose mi fai una cortesia (leggi: mio padre gli fa un chiul così)...
Io non ti piaccio? Eppure sei sempre a guardare e giudicare tutto ciò che faccio. Sai il dizionario come definisce una persona del genere? FAN

luminal
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 169
Iscritto il: 18 mag 2008, 17:46

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da luminal » 23 ott 2008, 19:09

Scusa, ma che discorso è? non entro nel merito, tuo padre sarà anche un illustre medico ma cosa c'entra "sgridare" ospedali o operatori....mica siamo a scuola eh! Non credo sia una questione di boicottaggio, premetto che ho parlato con l'ostetrica molto tempo dopo aver saputo dall'ospedale, che è una struttura pubblica, che lì comunque la donazione non era possibile perchè non sono attrezzati per la raccolta.
Non ho preso per oro colato quanto mi ha detto l'ostetrica, come avevo premesso noi eravamo orientati per la donazione, ma siccome il mio ospedale non la fa, al limite avremmo pagato per fare la conservazione autologa.
Se il prelievo avviene come dici tu meglio così, ma che ci posso fare se lì non lo fanno? Non credo che cambierò struttura per il parto per questo motivo! Peraltro non vedo che "vantaggio" avrebbe un ospedale a boicottare la donazione, che casomai contribuisce all'immagine della struttura, se la dobbiamo proprio mettere in termini di vantaggi.

Avatar utente
laura s
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 21134
Iscritto il: 8 dic 2006, 14:46

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da laura s » 23 ott 2008, 19:25

Luminal dare informazioni scorrette con dolo non è una cosa da poco... magari la tua ostetrica è solo impreparata sull'argomento, e non l'ha fatto apposta, nel qual caso ricevere una telefonata che spiega meglio può esserle utile a non sbagliare di nuovo, ma purtroppo ti assicuro che molti ospedali boicottano la donazione, e c'è un'apposita commissione per vigilare su questo e mio padre ne fa parte...
Perchè la boicottano? Il principale motivo è che aggiunge loro del lavoro: devono informare le future mamme, far fare loro un colloquio con un ematologo, ripetere i sierologici al momento del ricovero della donna per il parto o all'ambulatorio 37ma, ricontattarla per ripeterli di nuovo 6 mesi dopo il parto, avere a disposizione i kit di raccolta e quindi ordinarli se sono scaduti, portarne uno in sala parto al momento giusto, preparare il cordone e mettercelo dentro, contattare il centro di raccolta al momento del parto e organizzare il ritiro in tempi utili. E' chiaro che prendere il cordone e buttarlo nella spazzatura è immensamente meno faticoso e crea meno problemi organizzativi.
E tutto questo lo capisco, visto che molto spesso gli ospedali sono sotto organico. Però bisognerebbe avere il coraggio di ammettere come stanno le cose e non ingannare una futura mamma. Io certo non cambierei ospedale solo perchè non accetta la donazione di cordone, ma magari c'è chi lo farebbe e ha tutti i diritti ad essere informata nel modo corretto.
Una mia collega ha avuto la tua stessa accoglienza da parte dell'ostetrica in un ospedale che su carta accetta le donazioni ma che in realtà ne fa pochissime all'anno, si è intestardita a voler donare, ha fatto tutte le carte necessarie, e poi al momento del parto lo hanno buttato perchè "si sono dimenticati" che lei voleva donarlo (lo aveva anche ripetuto all'ostetrica appena arrivata lì): queste sinceramente sono cose gravi, se c'è una commissione che deve vigilare su tutto ciò è giusto che prenda provvedimenti non trovi?
Nel caso specifico, un corso di aggiornamento all'ostetrica che fa il corso preparto ha fatto sì che smettesse di dare informazioni sbagliate al corso...
Io non ti piaccio? Eppure sei sempre a guardare e giudicare tutto ciò che faccio. Sai il dizionario come definisce una persona del genere? FAN

Ransie
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 10170
Iscritto il: 14 ago 2008, 15:22

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da Ransie » 23 ott 2008, 19:32

non sono riuscita a donarlo in quanto troppo piccolo e stretto, segno di mancanza di "materiale" utile. :buuu
VIOLA DUDU' 5/10/2008 ore 18:54 kg 3,705 VANESSA BIRILLO 18/01/2011 ore 07:17 kg 3,195
Se non c'è il cioccolato io in Paradiso non ci voglio andare (Ernst Knam)

Avatar utente
laura s
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 21134
Iscritto il: 8 dic 2006, 14:46

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da laura s » 23 ott 2008, 19:45

Ransie può succedere, non è mica colpa tua!! L'importante è provarci! :sorrisoo
Io non ti piaccio? Eppure sei sempre a guardare e giudicare tutto ciò che faccio. Sai il dizionario come definisce una persona del genere? FAN

Ransie
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 10170
Iscritto il: 14 ago 2008, 15:22

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da Ransie » 23 ott 2008, 19:47

laura s ha scritto:Ransie può succedere, non è mica colpa tua!! L'importante è provarci! :sorrisoo
:sorrisoo
Pensa che ho chiesto la donazione in pieno travaglio durante una contrazione
"doooonaaazioneeeeeeeeeeeee" (puf puf pufff - questa sono io che respira)
"cooordooooneeee" (puf puf puf puf)
VIOLA DUDU' 5/10/2008 ore 18:54 kg 3,705 VANESSA BIRILLO 18/01/2011 ore 07:17 kg 3,195
Se non c'è il cioccolato io in Paradiso non ci voglio andare (Ernst Knam)

whippet
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 40
Iscritto il: 23 lug 2008, 23:45

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da whippet » 27 ott 2008, 11:28

salve,
per cortesia, qualcuno può darmi tutte le informazioni per poter donare il cordone del mio piccolo quando nascerà? sono in anticipo, ma preferisco informarmi prima...così da poter sondae meglio il terreno.
grazie in anticipo
cristina
<a href="http://lilypie.com"><img src="http://bd.lilypie.com/Sahrp2.png" alt="Lilypie Aspettando un bimbo Ticker" border="0" /></a>

mammajasmin
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 364
Iscritto il: 8 ott 2008, 23:00

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da mammajasmin » 29 ott 2008, 22:24

ma come mai volete tenerlo e non donare? vorrei capire lo scopo grazie
rimosso ticker non conforme alle regole (ammessi solo per ovulazione-gravidanza-pma-adozione) -canirbas
Mammina e Jasmin Innnn LOVE

Avatar utente
guendya
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 292
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:46

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da guendya » 30 ott 2008, 16:43

guendya ha scritto:Io oggi ho chiamato nel centro più vicino a casa per poter al momento del parto donare il cordone e poter festeggiare la nascita del mio piccolo con un grande atto d'amore: grazie alla magia della sua nascita qualche bambino potrà sperare in una nuova chance di vita se colpito da grave e crudele malattia. Mi sembra il modo più bello per per introdure il mio piccolo in questo mondo: potrà pensare che grazie a lui qualche bambino, i cui genitori non avevano soldi per garantire la conservazione del cordone in banca estera, o che per altri motivi dovuti alla gravidanza o al parto non abbia potuto garantirsi questa chance. E per noi? Speriamo di non averne bisogno o che, in caso contrario, possiamo beneficiare della generosità altrui. Non voglio fare della morale spicciola, ma temo che sull'argomento ci sia molto da riflettere.
Sono passati quasi 5 mesi dal giorno del parto e vorrei dire, nel caso mi leggesse qualcuno della mia zona, che prima del parto sono stata contattatadal centro di Sciacca che ha preso tutte le informazioni del caso e ha inviato il kit all'ospedale di Castelvetrano (tp). Qui sono stati entusiasti della mia iniziativa e hanno diffuso tra le partorienti maggiori informazioni, citandomi come esempio. Mi sembra un ottimo esempio di buona volonta da parte diun ospedale pubblico , del sud "più profondo".
Michele è nato l'8 giugno alle 13 e 40. 3kg e 100gr il mio fagottino!!!!

Illy
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 1
Iscritto il: 11 nov 2008, 8:44

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da Illy » 11 nov 2008, 9:18

invisibile ha scritto:Noi abbiamo optato per quella inglese...Uso autologo. Devo dire che non è stato semplice :aargh
Ciao
Anche mia moglie ed io voevamo rivogerci alla "banca" inglese. In che senso dici che non è stato semplice?

Ciao

Avatar utente
GEV
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
Messaggi: 580
Iscritto il: 12 gen 2009, 10:25

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da GEV » 2 feb 2009, 12:24

vorrei sapere perchè in alcuni ospedali di Napoli, non si può fare la donazione del cordone ombelicale, lo chiesi quando mi nacque mia figlia di donarlo ma mi risposero che loro non sono autorizzati...
c'è qualcuno che me lo sa spiegare? :che_dici
GIORGIA nata il 15.12.2006 un batuffolo rosa di 3100kg per 49cm
GINEVRA nata il 23.07.2009 un batuffolo rosa di 3550 kg per 50 cm

jammin
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 134
Iscritto il: 16 feb 2006, 13:44

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da jammin » 4 mar 2009, 13:32

ciao, ho chiesto alla mia gin. se aveva da consigliarmi qualche centro per la conservazione. mi ha detto che sono tutti uguali, di scegliere quello che costava meno... dopo una breve ricerc, ho visto che quello piu economico è quello del Portogallo (ovviamente non faccio il nome). da una ricerca su questo sito ho letto che tempo fa qualcuno l'ha nominato, o pensava di provarlo, ma non ho trovato nessuna opinione di chi l'ha usato. se qualcuna l'ha utilizzato può farmi sapere se si è trovata bene ? poi sembra che non bisogna pagare piu nulla in anticipo, ma solo se tutto va in porto. anche questo aspetto mi attira, alcuni ti fanno pagare l'invio del kit in ogni caso. grazie
Jammin

Avatar utente
Micky77
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1565
Iscritto il: 2 ott 2006, 17:25

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da Micky77 » 4 mar 2009, 14:24

Ransie ha scritto:
:sorrisoo
Pensa che ho chiesto la donazione in pieno travaglio durante una contrazione
"doooonaaazioneeeeeeeeeeeee" (puf puf pufff - questa sono io che respira)
"cooordooooneeee" (puf puf puf puf)
Sai che è successo UGUALE-UGUALE a me, avevo l'appuntamento col medico per firmare le varie autorizzazioni proprio il giorno in cui Martina ha deciso di venire alla luce,
per fortuna è un mio lontano parente e mio marito in pieno travaglio l'ha visto che casualmente passava per il corridoio e si è arrangiato con lui,
ma poi nel cordone non c'era sangue abbastanza, mi sembra che ne serva almeno 150 cc :buuu
Martina 18.03.2008 2,700 Kg 46 cm
Aurora 12.02.2013 3,040 Kg 48 cm
La vita non è aspettare che passi la tempesta... Ma imparare a ballare sotto la pioggia

Avatar utente
silvia1978
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1971
Iscritto il: 24 set 2007, 16:49

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da silvia1978 » 18 mar 2009, 18:45

laura s ha scritto:Ci scommetti che so pure dove hai fatto il corso preparto?
Questa storia è una bugia assurda, purtroppo so che ci sono ospedali dove boicottano così la donazione, in realtà il cordone viene prelevato dopo il secondamento della placenta (e chi di voi ha già partorito sa che è così per forza: infatti la placenta viene tirata fuori tirando il cordone dolcemente, non si può staccare prima...), il cordone viene clampato dopo che ha finito di battere come in qualsiasi altro parto.
Se mi fai avere in MP nome dell'ostetrica e dell'ospedale in cui vi hanno detto queste cose mi fai una cortesia (leggi: mio padre gli fa un chiul così)...
Secondo me state facendo un po' di confusione, parlo di esperienza personale, ho fatto la raccolta autologa e spedito il tutto in Inghilterra:
non viene raccolto il cordone, ma il sangue che c'è dentro il cordone da cui poi vengono estratte le cellule staminali e sono queste che poi vengono messe nell'azoto per la crioconservazione delle cellule. Appena Aurora è nata le è stata messa la pinza e tagliato il cordone e lei mi è stata messa sulla pancia; prima del secondamento (avvenuto circa 10-12 minuti dopo il parto e non perchè la placenta è stata tirata dal cordone ma perchè sono le contrazioni che la fanno espellere) è stato aspirato il sangue in 2 punti: il punto più vicino a dove è stato reciso il cordone e il punto più vicino alla vagina (la placenta era ancora nel mio utero); dopo che il sangue era stato aspirato è avvenuto il secondamento (mi ripeto in modo naturale non è stato tirato da niente).
Quindi posso dirvi che quello che viene raccolto sia per la donazione che per motivi personali NON E' IL CORDONE BENSì IN SANGUE CHE C'è AL SUO INTERNO.
Ho partorito in un ospedale pubblico a Firenze e la raccolta per uso autologo mi è costata euro 1.990,00.
AURORA 07/06/2008 (41+4 Kg 3,060 cm 49,5)
ALICE 18/12/2010 (41+0 Kg 3,360 cm 50)

jammin
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 134
Iscritto il: 16 feb 2006, 13:44

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da jammin » 19 mar 2009, 9:15

silvia78, scusa potresti magari inviarmi un mp con i riferimenti del centro dove hai deciso di conservare il sangue del cordone ? ti sei trovata bene ? io devo decidere che centro scegliere e mi farebbe comodo avere qualche informazione in più da chi ha già fatto la stessa esperienza ! grazie
Jammin

jammin
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 134
Iscritto il: 16 feb 2006, 13:44

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da jammin » 31 mar 2009, 12:26

ciao, finalmente ho trovato quello che cercavo, un sito, il seguente
http://parentsguidecordblood.org
con l'elenco di tutte le banche x conservazione sangue dal cordone, con dati relativi ad ogni banca e comparazione tra di loro, è un sito che aiuta a capire quale banca fa per te. C'è anche una specie di questionario con tutte le caratteristiche utili per la scelta della banca. spero che possa esservi utile. dopo aver fatto la mia scelta, magari scriverò di nuovo per indicare anche a voi quella che sembra avere miglior rapporto qualità/prezzo. ciao
Jammin

sderi
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 7
Iscritto il: 27 feb 2006, 15:21

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da sderi » 1 apr 2009, 16:11

Ciao anche a me sraebbe piaciuto donarlo ma quando ho partorito non si poteva, ho partorito al grassi, però al mio negozio Premaman di ostia( il mio favorito in assoluto), hanno i volantini dell'associazione che si occupa propio di questo. Li ho visti l'altro giorno mentre spendevo un pò di soldini..... :emozionee se chiedete alle ragazze sicuramente vi sanno dire... sono sempre carine e super informatissime.

Avatar utente
criker
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9071
Iscritto il: 23 gen 2006, 20:28

Re: Conservazione cordone ombelicale

Messaggio da criker » 31 lug 2009, 11:02

Io ho deciso per la conservazione autologa: manderò il cordone in Belgio!
Cmq anch'io mi sono documentata nello stesso sito postato da Jammin! :ok
Endometriosina ottimista! 02/07 Laparoscopia-11/07 Laparotomia per geu

Dopo 5 anni di lotta Emma 12/8/09 e Rocco 13/4/11 i nostri immensi tesori

Rispondi

Torna a “PREPARIAMOCI AL PARTO”