GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Al seno o in polvere, sempre di latte parliamo, discutiamo.
silver77
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 3
Iscritto il: 25 ott 2016, 12:34

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da silver77 » 11 nov 2016, 17:17

Buonasera,
grazie x la vostra disponibilità
col tiralatte alti e bassi... il seno passa da giorni di ingorgo a giorni in cui devo spremerlo x avere i soliti 200ml... è stressante...
ho provato diverse volte ad attaccare il bimbo al seno e, a parte che ancira ci mette 1 ora a nutrirsi ogni 2 ore e mezza, mi son uscite delle ragadi che mi fan male pure al tiralatte... insomma x me l'allattamento è un momento da incubo e non di piacere come me lo han sempre raccontato..
speravo d' arrivare almeno ai 6 mesi ma sono appena a 3 e mezzo e la vedo gran dura... al secondo mese ho contattato una specialista della leche league e anche una ostetrica ma, anche insistendo come dicono loro, con allattamento al seno non sono riuscita a far trovare equilibrio alla produzione latte e ai continui edemi mammari dovuti agli ingorghi.
beate le mamme che riescono ad allattare fino ai 2 anni... come le invidio... lo vorrei pure io...
comincio a credere di avere dei problemi nella conformazione del seno...

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38028
Iscritto il: 13 gen 2010, 9:53

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da Dionaea » 11 nov 2016, 17:51

Hai provato le coppette d'argento x i capezzoli?
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38028
Iscritto il: 13 gen 2010, 9:53

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da Dionaea » 11 nov 2016, 18:01

Scusa, ho inviato ma non avevo finito. Il motivo per cui ho fatto 20 giorni di tiralatte esclusivo sono state proprio le ragadi, che nel mio caso più che ragadi vere e proprie erano un ferita aperta unica. L'unica cosa che ha risolto è stata fitostimoline, coppette d'argento e tiralatte fino a completa guarigione. Te lo dico nel caso non avessi ancora provato questa accoppiata :sorrisoo
Anche per me è stato un momento da incubo per parecchi giorni, ti capisco.

La produzione con me ci ha messo molto ad assestarsi, ancora adesso, a praticamente 8 mesi, ci sono giorni in cui devo tirarlo e proprio qualche giorno fa ho avuto un dotto ostruito o mini ingorgo, non so di preciso.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da primomaggio » 11 nov 2016, 21:47

Silver, parlo da profana, ma se invece fosse un problema di suzione del bimbo? So che esiste un problema di frenulo della lingua corto, nulla di che per il bimbo in sé, se non che la suzione non gli riesce molto bene. Qualcuno ha valutato questa idea? Io col primo non ho avuto nessun problema, col secondo ho sofferto di tanti, tanti ingorghi dal secondo mese fino a che non ho smesso di allattare dal seno che andava in ingorgo. Poi a posteriori parlando con una mia amica mamma di 4 bimbi tutti allattati a lungo, mi ha detto che confrontando il vigore della suzione dei suo figli, la durata delle poppate e la crescita, secondo lei anche il modo di poppare del bimbo fa... sono cresciuti tutti bene, ma lei ha notato una maggiore produzione e crescita più veloce in chi aveva una poppata più decisa. Ecco se devo dire il mio secondogenito sarebbe stato sempre lì attaccato, ciucciacchiava...probabilmente gli ingorghi erano dovuti al fatto che non svuotava nemmeno benissimo il seno, infatti il miglioramento importante sia nelle sue pause tra un pasto e l'altro, che nella riduzione degli episodi di ingorgo, l'ho avuto quando ho iniziato a schiacchiare il seno durante la poppata, come a favorirgli il lavoro ( e aveva 4 mesi quando siamo arrivati a questo, era già un poppante esperto). E comunque la sua crescita è sempre stata monitorata perché era davvero al minimo sindacale. Vero è che anche ora a quasi 3 anni viagga sullo stesso percentile, ma di solito con il latte materno hanno un'esplosione e rallentano poi, lui invece ha una crescita ponderale modesta ma costante da che è nato. E tuttora è un golosaccio che fosse per lui andrebbe sempre a far assaggini, non è un tipo da pasti abbondanti, per lui dovrebbe essere un ciclo continuo. Tutto questo per dire che a volte la pratica smentisce la teoria, che i perché possono essere molteplici, ma tu stai facendo una cosa davvero ammirevole, continuerai fino a che riuscirai e andrà benissimo comunque, tante mamme allattano fino ai 2 anni, tante smettono molto prima dei 3 mesi e mezzo.. ogni allattamento è a sé. Ogni mamma e bimbo hanno una relazione diversa.

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38028
Iscritto il: 13 gen 2010, 9:53

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da Dionaea » 11 nov 2016, 21:52

Il frenulo corto alla mia bimba lo aveva controllato ed escluso l'ostetrica. È vero..non ci avevo pensato :sorrisoo

Comunque ha ragione primomaggio: stai facendo davvero un gran lavoro, devi esserne orgogliosa, indipendentemente da quanto ancora allatterai.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

silver77
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 3
Iscritto il: 25 ott 2016, 12:34

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da silver77 » 26 nov 2016, 16:27

Buonasera,
vi ringrazio per le info, del frenulo mi aveva parlato una consulente della lega del latte ed il mio bimbo sembra non avere questo problema... a me sembra quasi dipenda dal mio seno... quando arriva il flusso di emissione lo sento ma è di poche gocce e non un flusso più consistente. venerdi scorso ho deciso di provare a riattaccare il bimbo nonostante le ferite ai capezzoli..., ora che ha 4 mesi succhia con più vigore ma il problema è che il latte non è calibrato su di lui e la sera, facendo il bimbo ultima poppata alle 21.30 e poi si sveglia al max 1 volta alle 3 poppando da un solo seno e poi si va alle 7 o 8 di mattina, l'altro seno da cui non ha poppato diviene di marmo e fa malissimo... dopo 4 giorni di poppate il latte si è ridotto drasticamente e ora non riesco a dargli la quantità che richiede il piccino. di giorno lui mangia a intervalli irregolari dalle 3 ore e mezza/4. in sostanza fa 6 pasti nelle 24 ore. con biberon si prendeva mediamente a 160 170 grammi x cad biberon. poppando al seno con doppia pesata si fa 100 max 110 grammi e ovviamente poi piange perché ha ancora fame.
ora devo ricominciare col tiralatte?... sono esausta... e non potete immaginare quanto vorrei portare avanti l'allattamento... magari al seno... non so che darei... già il fatto di dargli il mio latte con bibe e tenerlo in contenitori della avent in plastica mi fa venire mille paranoie x via degli eventuali residui di pqrticelle di cui son fatti...

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38028
Iscritto il: 13 gen 2010, 9:53

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da Dionaea » 26 nov 2016, 17:07

Ciao!
La teoria parla di meccanismo domanda-richiesta. Il bimbo non si sazia abbastanza, ha fame prima delle consuete tre ore, lo attacchi prima e stimola la produzione. Quando la produzione si sarà calibrata tornerà a chiedere ogni tre/4ore. Però questa è la teoria, nella pratica ci sono il lavoro, gli impegni, la stanchezza, le ragadi..e mi rendo conto che tutto è più difficile del semplice "attaccalo più spesso".
Ripeto che hai fatto davvero un grandissimo lavoro a perseverare fin qui.
Un'ultima cosa che mi vien da dire: non impazzire con la doppia pesata. Cerca di assecondare per quanto possibile la sua richiesta e controlla l'aumento ponderale settimanale.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: ALLATTAMENTO AL SENO...ESCLUSIVO COL TIRALATTE!

Messaggio da primomaggio » 26 nov 2016, 18:06

Secondo me se tu avessi un problema sostanziale il tuo bimbo non prenderebbe nemmeno 100gr. Invece penserei al fatto che poiché ciucciar il biberon è meno faticoso, al seno lui prenda il primo latte più fluido e magari fatichi a tirare il secondo latte (al mio succedeva così), prova a sostenere il seno mentre lo allatti, tenendolo un po' schiacciato (come tenessi in mano un panino, dissero a me), così dovresti agevolarlo un po'. Io ho fatto poppate in cui dopo aver attaccato il bimbo a un seno e all'altro, gli ridavo il primo. Il latte non è una scorta, il latte si produce al momento e non è nemmeno così immediato il calo della produzione, secondo me, altrimenti non si spiegherebbe che se il bimbo non si attacca, il seno diventi di marmo (in quest'ultimo caso puoi allentare la pressione con una spremitura manuale). Non guardare come il latte esce col tiralatte, poi ognuna di noi è un po' diversa, c'è chi invece ha un riflesso di emissione troppo forte e il bimbo si trova in difficoltà, ma poi finisce che ogni coppia mamma-bimbo trova la SUA quadra.
Credo ormai tu sia abituata a ragionare in termini molto matematici (poppate da tot ogni x ore), comprensibilissimo, ma secondo me se vuoi passare ad allattamento al seno bisogna che impari a i un po' di più di istinto tuo e del tuo bimbo.
Quanto ai contenitori avent... direi che per lui sarebbe peggio prendere latte artificiale da biberon di plastica, quindi comunque al momento gli stai offrendo il meglio tu possa dargli.

Rispondi

Torna a “LA VIA LATTEA: L'UNIVERSO DELL'ALLATTAMENTO”