GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

Propensione sessuale

La nascita, la crescita, grandi e piccole sfide della genitorialità.
Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Topillo » 23 feb 2015, 10:12

primomaggio ha scritto: Per me, per me, sottolineo per me, non si possono prospettare le infinite varietà del mondo a un bambino di 5 anni partendo da come lui si colloca rispetto a queste varietà. Noi dobbiamo raccontare loro il mondo, saranno loro, crescendo, a capire in questo mondo dove si collocano. Potrebbero anche decidere di collocarsi qui lì e anche là. Senza che, peraltro, siano obbligati a venircelo a raccontare.
Anche perché, o forse lo dovevo dire a principio, nessuna relazione è come quella che abbiamo coi figli, quindi il nostro essere fatti a un certo modo, secondo me conta fino a un certo punto, da quel punto in poi conta come sono fatti loro.
Anche per me. La penso esattamente come te.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14749
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Antolina80 » 23 feb 2015, 10:17

Quoto Laura e Primomaggio.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
paopao
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 34245
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:18

Re: Propensione sessuale

Messaggio da paopao » 24 feb 2015, 10:30

A casa ho 2 gatti: impossibile tenere piante o fiori con foglie quando non siamo in casa :che_dici

Proprio domenica scorsa faccio per mettere un vaso di fiori freschi sul pianerottolo prima di uscire al mattino e mio figlio minore che è con me mi dice che la moglie del nostro dirimpettaio sarà molto contenta di vederli
(della serie le femmine amano i fiori i maschi no, a proposito di condizionamenti)
Il vicino da qualche anno non vive qui e i miei figli l'avranno visto 2 volte.
Ecco. In quel caso sono stata zitta perchè mi è parso indelicato rimarcare che lui non aveva moglie e che non fosse scontato che l'avesse o che mai l'avrà. Quanto mai vero visto che è omosessuale e nemmeno velatamente.

Rimango della mia che non sia mai troppo presto per scardinare questi pregiudizi e che non ci si possa affidare al caso: dirlo quando si veda due dello stesso sesso baciarsi ad esempio..a me è capitato di vedere due ragazze baciarsi solo una volta in tutta la mia vita. Parlo di un viaggio in grecia di 30 anni fa quando ne avevo 20.

Punterò io il dito stavolta: cercate il vostro modo di scardinare questi pregiudizi ma che non sia far finta che non esista il problema altrimenti ragazzi dello stesso sesso in giro che si baciano non ci saranno mai.
i miei 2 piccoli miracoli (luglio 2007-luglio 2009) ..costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: Propensione sessuale

Messaggio da ci610 » 24 feb 2015, 10:50

io ho un amico gay che frequenta casa nostra insieme al suo compagno, è la normalità, non ho bisogno di scardinare nulla.
all'asilo c'è una bambina che ha due mamme, che frequentiamo da più di 2 anni, quindi anche in questo caso nulla da scardinare
siamo anche andati a trovare a casa un vecchio amico gay che ha avuto una figlia con l'utero in affitto, anche se mi sforzo di pensarci, credo di non aver proprio nulla da scardinare
e cmq io scardino coi fatti, con le amicizie, le frequentazioni, la vita quotidiana, l'affetto che provo verso i miei amici, omosessuali o eterosessuali che siano, non andandogli a dire se i fiori piacciono alle donne o agli uomini, ma che discorsi banali e che metodo antico e superficiale per aprire gli orizzonti ai bambini!
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
paopao
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 34245
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:18

Re: Propensione sessuale

Messaggio da paopao » 24 feb 2015, 11:03

Ci, io l'unico gay dichiarato (a me non pubblicamente) con cui collaboro di rado è un mio collega.
Le amicizie capitano..
I miei figli non guardano tv.
In provincia c'è molto perbenismo e non c'è quella varietà di umanità che descrivi.
L'unica situazione fuori dall'ordinario è una amica che ha una figlia da mamma single (all'estero perchè in italia è vietato senza un consorte)
I miei figli non sono così fortunati quindi.
i miei 2 piccoli miracoli (luglio 2007-luglio 2009) ..costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: Propensione sessuale

Messaggio da ci610 » 24 feb 2015, 11:11

può dipendere anche dal fatto che tu, che ti illudi di essere mentalmente aperta, in realtà non lo sei affatto, quindi nessuno ti viene a confidare il suo orientamento sessuale
certo che se a un gay gli chiedi se gli piacciono i fiori penso che deciderà di non volerti frequentare :uaua
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
paopao
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 34245
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:18

Re: Propensione sessuale

Messaggio da paopao » 24 feb 2015, 11:20

pero' sà di poter parlare con me liberamente di emorroidi :unghiette
i miei 2 piccoli miracoli (luglio 2007-luglio 2009) ..costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Topillo » 24 feb 2015, 11:21

boh? e perchè in quel caso invece non hai semplicemente risposto: "il vicino non ha moglie" decidendo se fosse o meno il caso di aggiungere: "al massimo potrà capitare che avrà un compagno", per scardinare come dici tu?
Quelle sono le cose da fare, non mettere in bocca a un cinquenne che vuole un fidanzato e non una fidanzata.

Io non ho bisogno di chiedere a Roberta: ma tu da grande vorrai fidanzarti con una donna o con un uomo?
Non ne ho bisogno perchè momenti per parlare di omosessualità ce ne sono e ce ne sono già stati. L'omosessualità va insegnata come normale ed esistente nel mondo, non facendo capire che anche se tuo figlio fosse omosessuale per te non sarebbe un problema. Anche perchè tu lo poni di fronte a un "essere LUI diverso ma accettato", non a una diversità che tale non è.

Ti do un esempio piccolo piccolo. Mercoledì scorso in biblioteca mia figlia si è scelta questo libro: "Milly, Molly e tanti papà". Partendo da una situazione di una bambina, la maestra di questo libro fa parlare tutta la classe di ognuno dei papà. Una bambina dice: "io ho due papà". Da lì quasi non sono state necessarie nemmeno le due parole che ho detto in merito, perchè già in un precedente analogo caso avevo accennato qualcosa e mia figlia non si è stupita.

Ma non mi nemmeno saltato per la testa di spostare sul personale SUO. Ha 6 anni e mezzo, NON sa cosa vuol dire amare una donna o amare un uomo.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
olfersia
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7043
Iscritto il: 9 nov 2007, 10:58

Re: Propensione sessuale

Messaggio da olfersia » 24 feb 2015, 11:24

In effetti, se ci penso, anche noi non siamo così fortunati. Non abbiamo nel nostro giro di amicizie omosessuali.
Il vicino di casa, forse, mai dichiarato. Ha vissuto per un po con un compagno, ma a casa non c'è mai, mio figlio non sa nemmeno che faccia abbia (il vicino, non l'ex compagno).
Il figlio e la figlia dei vicini di casa di mia madre. Entrambi omo e felicemente in coppia. Ma all'estero e mio figlio non li vede mai.
Altri... non pervenuti.
E no, non dipende dalla mia mentalità chiusa.
Io più ci penso più mi rendo conto che l'orientamento sessuale degli altri mi lascia totalmente indifferente. Non lo calcolo, non me lo chiedo, non lo chiedo. Non so se riesco a spiegarmi...
E fin'ora mi figlio non ha posto domande sull'orientamento sessuale, suo o degli altri.
Anche nei nostri frequenti viaggi all'estero non è ancora capitato di trovarsi in situazioni che abbiano suscitato curiosità da parte di mio figlio.
Forse anche perchè proprio non riusciamo a vederle, queste situazioni diverse!
Il fatto che mi basti poco per essere felice non significa che mi accontenti delle briciole. Altrimenti sarei un criceto. cit

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14749
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Antolina80 » 24 feb 2015, 11:43

Io non riesco a far notare a mia figlia qualcosa che per me e anche per lei è normale.
All'asilo di Silvia l'unica cosa che le maestre e i genitori hanno voluto sottolineare è stato l'arrivo di un bambino "speciale" (disabile). Ma il fatto che la nonna di x non parla una parola di italiano, o che la mamma di y porti il velo, o che z sia nera come la notte per tutti è una cosa normale. Altrettanto normale è che ci siano bambini senza papà o che qualcuno ne abbia due o che qualcuno abbia due mamme o che abbia un po' di fratelli con la mamma e un pochi con il papà.
Abbiamo amici gay e lesbiche. Una mia vecchia amica adesso è un amicO.
Quando Silvia andava al nido c'era una bambina che veniva accompagnata dalle suore... abbiamo visto anche quello....
La varietà non ci manca :risatina:
Però può essere benissimo che le cose in provincia siano rimaste un po' indietro. Mio marito lavora in un paesino e mi racconta cose assurde. O meglio...sono assurde per me. Tipo che da quelle parti si sconvolgono ancora tantissimo per i figli nati fuori dal matrimonio (che deve essere rigorosamente religioso) :urka1 . Son morta dal ridere quando prima delle ferie natalizie mi ha raccontato che tutti i colleghi si organizzavano per incontrarsi in chiesa il giorno di Natale e hanno chiesto a lui come funzionasse da noi in "Città", se ci trovavamo ognuno nella propria parrocchia o se si andava tutti in Cattedrale :perplesso . Immaginatevi l'imbarazzo di mio marito nel dover dire che noi in chiesa non ci andiamo mai....che forse qualcuno ci andava, ma non ne conosciamo molti di cattolici praticanti....
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Topillo » 24 feb 2015, 11:43

Olfersia, io credo che semplicemente non vi sia mai capitato di conoscere o vedere coppie chiaramente gay (certo che se vedete due uomini o due donne che camminano vicini, non si può conoscerne l'orientamento sessuale), come non è capitato a noi. Ma lo stesso, se per una famiglia / un educatore / un'educatrice è un tema importante, il modo di trattarlo in maniera delicata e naturale si deve trovare.
Esattamente come per le domande su come nascono i bambini. Ci sono bambini che non fanno domande. E siamo tutti d'accordo che oltre una certa età non si può lasciarli disinformati, no?

Io penso anche che, se è vero che tu e tuo marito non "vedete" diversità nelle situazioni e non ci prestate attenzione, non sia matematico che anche il vostro bambino abbia già questa neutralità. Magari, semplicemente, è piccolo e questa è una cosa a cui non presta attenzione. Sta poi a voi decidere modalità e tempi per capire se lui ha già un pensiero in proposito o no. Io il discorso l'ho fatto partire da un'affermazione di Roberta, che una volta, non ricordo perchè, ha detto "ma un uomo non si può sposare con un altro uomo". Da lì è partito il discorso, con una mia controdomanda: perchè no?

Io trovo lodevole l'intento "normalizzante" di paopao rispetto al tema. Sono i modi che non condivido.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14749
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Antolina80 » 24 feb 2015, 11:59

Quoto Topillo.
Aggiungo anche un altro esempio:
mio nonno (e velatamente anche i miei) ha ammesso candidamente che non troverà mai "normale" che in una coppia (potrei aggiungere etero, ma non credo che mio nonno contempli altre opzioni) la donna lavori e l'uomo no. Mentre io e mia sorella ci siamo fatte ormai una ragione che nella nostra famiglia saremo sempre viste come due "che lavorano per hobby", mia figlia per fortuna non avrà questo problema. Per lei è normale che una mamma lavori e un papà non lo faccia, o che lo facciano entrambi o che, purtroppo non lo faccia nessuno dei due. Per mia figlia è normale che il fidanzato della zia abiti con lei e che non lavori. E' normale che la zia non abbia bambini e non ne voglia. E' normale che lo zio non abbia una fidanzata (o un fidanzato) e non ne voglia avere. E' normale che il papà passi più tempo con lei perchè lavora meno ore.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Propensione sessuale

Messaggio da primomaggio » 24 feb 2015, 18:17

Faccio fatica a quotare, comunque, preciso...
Mio figlio ha visto i due che si baciavano alla tv, aveva 5 anni e in effetti all'epoca mi stavo ponendo la domanda di come parlare della cosa... Per me è stata anche la dimostrazione che i vari argomenti vengono fuori se si è pronti a cogliere al balzo le opportunità, nel nostro caso è stata un'occasione non cercata, ma nemmeno lasciata sfuggire. Un po' come dice Topillo.
Io abito in una cittadina di mentalità moooolto provinciale, ho amici gay ma sono andati a stare altrove (anche per motivi di lavoro, non solo per la mentalità ristretta di alcuni compaesani), insomma, diciamo che abitualmente non frequentiamo coppie omosessuali, ma non è che le evito, nemmeno posso farmi degli amici unicamente allo scopo di aprire la mente dei mie figli. Però mio figlio fa Alternativa all'IRC con 3 bambini mussulmani e un testimone di Geova, mia madre fa parte di un'associazione che favorisce l'integrazione degli immigrati... Tanto per dire, ora si sono attivati per avere almeno una mattina a settimana una delle piscine comunali riservate solo alle donne, per permettere alle donne mussulmane emigrate qui di potersi andare a fare una nuotata... L'iniziativa ha tanto successo, una volta ero in giro con lei (mia madre, la nonna suddetta) e abbiamo incontrato una delle signore interessate all'iniziativa che disse "non vedo l'ora, sono 27 anni che non vado in piscina!!!".
Direte, che c'entra?! Per me c'entra perché comunque stiamo cercando di abituare nostro figlio al fatto che ci sono tanti modi di essere, li vede attorno a sé, alcuni più da vicini, alcuni perché non taciuti.. Non riesco a isolare il discorso alla sola questione gay - non gay.
Paopao, effettivamente la questione della pianta sulla porta di casa e la moglie del vicino che non c'è poteva essere un buono spunto per dire che non tutti i signori hanno una signora... Soprattutto visto che sai che il vicino non solo non ce l'ha, ma nemmeno la vorrebbe.

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Propensione sessuale

Messaggio da primomaggio » 24 feb 2015, 18:20

Vabbe' ho fatto un bisticcio a furia di tagliare e incollare... Le donne mussulmane ovviamente sono immigrate qui, mia madre , quindi la nonna di mio figlio, si occupa di integrazione culturale degli immigrati.

Avatar utente
Lunette
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5202
Iscritto il: 27 mag 2005, 8:47

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Lunette » 2 mar 2015, 16:24

Io sono sincera: non mi sento di dire con certezza la mia reazione se mia figlia domani mostrasse chiari segni di omosessualità.

Freud aveva dato una spiegazione a mio avviso abbastanza sensata dell'omosessualità identificandola come il risultato di una serie di problematiche e complessi che avvengono in giovane età.

Non fraintendetemi: non è mia intenzione discriminare nessuno e io stessa conosco gay e lesbiche che hanno attraversato anni di estrema sofferenza prima di raggiungere un equilibrio, cosa non dovuta ad una presunta discriminazione, ma ad una dolorosa rielaborazione di rapporti materni o paterni molto conflittuali.

Perciò credo che ci sia poco da stare allegri; nella migliore delle ipotesi come genitore si può cercare di fare il possibile per stare vicino al figlio che sicuramente avrà un conflitto interiore non da poco.

E trovo molto prematuro affrontare direttamente discorsi del genere con bambini piccoli, tanto meno cercare di catalogare i loro comportamenti.

Non è una critica a te, paopao, ma non sono mica sicura che sia un passaggio così indolore da rendermi indifferente come se stessimo parlando di che tipo di olio usare per condire l'insalata.

Ovviamente è solo la mia opinione eh?
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Avatar utente
paopao
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 34245
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:18

Re: Propensione sessuale

Messaggio da paopao » 3 mar 2015, 10:06

Riepilogando mi pare prevalga il pensiero (taglio con l'accetta e dal mio punto di vista opposto, per cui risulterà una sintesi negativa, metto le mani avanti):

Avere un figlio omo o etero non fà nesuna differenza (anche in termini di prospettive future, di problematiche nel vissuto sociale ecc.)

Non è lecito chiedersi se il proprio figlio manifesti una propensione piuttosto che un'altra (che sia a 5 o 30 anni)
e corollario, ci sono argomenti che non è lecito affrontare coi propri congiunti o perlomeno non sensa cautela e solo se il contesto esterno ci porta a parlarne.

Per tornare all'episodio del vicino di caso ci tengo a dire che sapendo bene che i bambini chiacchierano e parecchio senza filtri (fantastica qualità che ahime si perde crescendo) mi guardo bene dal parlare dei fatti degli altri ai miei figli.

Lunette le teorie freudiane non mi trovano daccordo. Non solo me per fortuna. Ci sono nuove scuole più moderne di quella.
Personalmente credo che la propensione sessuale sia scritta nei geni e che abbia poco a che fare con i condizionamenti sociali.
i miei 2 piccoli miracoli (luglio 2007-luglio 2009) ..costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione

Avatar utente
paopao
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 34245
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:18

Re: Propensione sessuale

Messaggio da paopao » 3 mar 2015, 10:10

Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.
i miei 2 piccoli miracoli (luglio 2007-luglio 2009) ..costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione

Avatar utente
bluisotta
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 70
Iscritto il: 4 apr 2012, 8:32

Re: Propensione sessuale

Messaggio da bluisotta » 3 mar 2015, 11:03

Ho letto con interesse questa discussione da gay dichiarata.
Posso dire a Lunette che di tutte le persone gay che frequento (e ne frequento molte) nessuna ha avuto crisi esistenziali nè problemi ad accettarsi, sia che la vera natura di sè sia arrivata in tarda età o giovane età.
L'unica difficoltà che riscontriamo in Italia è il riconoscimento di diritti che ci spettano in quanto persone non in quanto gay, perchè a parte qualche sc**o di troppo la maggior parte delle persone ormai non fa più caso dell'orientamente del prossimo.

Personalmente sono cresciuta in una famiglia "normale" con un rapporto normale sia con papà che con mamma, ho sempre giocato solo con giochi da femmina, ho avuto diversi fidanzati e pure un marito, nessuno mi ha mai fatto domande in un senso o nell'altro. Eppure a 30 anni mi sono ritrovata fidanzata con una donna.

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14749
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Antolina80 » 3 mar 2015, 11:10

paopao ha scritto:Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.
Se fosse così nell'antica Grecia si vaccinavano pesantemente.... :perplesso
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: Propensione sessuale

Messaggio da Topillo » 6 mar 2015, 13:46

paopao ha scritto:Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.
firmato da Adinolfi?
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Rispondi

Torna a “PSICOLOGICAMENTE PARLANDO: ESSERE GENITORI”