GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

se ne inventa sempre una

La nascita, la crescita, grandi e piccole sfide della genitorialità.
Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 12 mag 2014, 20:52

Soggetto: mia figlia maggiore, 6 anni ad agosto.
E' una bambina molto intelligente, è stata precoce in tutto. E' molto attaccata a me, con scene tuttora che a quasi 6 anni sono fuori luogo.

Si è sempre inventata tragedie per motivi importanti solo per lei. Non è mai stata la classica bambina che faceva capricci anche esagerati per motivi "normali". No, lei capricci veri non ne ha mai fatti, ma vere tragedie per emerite cavolate, a iosa.

Esempi? Le maniche delle maglie che non arrivavano perfettamente al polso. Le orecchie del coniglio che non stavano nella posizione che diceva lei. Le calze: bisognava ricordarsi quale era stata sul piede sinistro e quale sul destro per rimetterle nella posizione giusta il giorno dopo.
Cose così. Tanto assurde quanto, per lei, da disperazione.

Tuttora se ne inventa sempre una per mettere in scena una tragedia in piena regola. Domenica sera è uscita, dopo averla messa a letto, dalla sua camera, urlando e gemendo perchè stava facendo il seguente brutto pensiero: "lei morta nel sonno e io che, alla domanda della sorellina su dove lei fosse, per evitare di darle la brutta notizia, rispondevo che stava ancora dormendo".
Di sera si inventa che deve fare 1600 pipì.

Appena qualcuno muove qualcosa nel suo schema mentale, senza averla adeguatamente preparata a lungo e senza avere il suo pieno consenso, va in crisi.

E' sempre stata sfiancante. A lei non bastano due parole, gliene servono 2000. Non le basta un "no", le serve un "no, perchè.... bla bla bla bla bla....".
ci sono bambini che se li ignori la capiscono. Lei no. Se la ignori te la ritrovi appesa alle croste per un millennio, in preda a una crisi isterica da ceffoni.

E poi va a ondate. non è sempre una fissa e sempre quella. NO. Lei se ne inventa sempre una nuova. L'anno scorso aveva le crisi di nervi se io cambiavo stanza senza dirglielo. Quest'anno ha la pipì.

Io vi giuro che ci sono delle sere in cui prenderei il mattarello e glielo spaccherei in testa.

Cosa posso fare per farla smettere?
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
pao pao
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9537
Iscritto il: 6 ago 2007, 17:39

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da pao pao » 12 mag 2014, 23:07

Solo una cosa puoi fare: eliminare tutti i mattarelli per non cadere in tentazione :tafazzi: :tafazzi:
E. 29.05.2008 "Mamma, profumi come una stella" B. 10.07.2012 il regalo di una stella

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 12 mag 2014, 23:25

io molto spesso mi dico che l'unica cosa che mi trattiene è che non mi voglio leggere sul giornale il giorno successivo.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
pisola
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5564
Iscritto il: 20 mag 2005, 14:01

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da pisola » 13 mag 2014, 7:54

Topi a casa mia c'è la Regina delle Lagne!!!!
6 anni appena compiuti, seconda figlia, attaccata a me come una cozza.....quindi svanghiamo la teoria prima seconda figlia!!!
So proprio delle scassa........!!!!!!
Il momento peggiore per lei è la mattina quando deve andare a scuola (e tocca a mio marito :spiteful: ) e la sera prima di cena o a cena :triste
Le cause sono pretese, lei cerca la pretesa, un alito di vento storto e parte la tragedia.....oppure s'impunta che non vuole fare una cosa ovvia che magari fa sempre come lavarsi le mani prima di cena, una sera decide che non vuole lavarsele.....e parte la tragedia.
Le abbiamo provate tutte, ad ignorarla non c'è verso, diventa una sirena, a prenderla con dolcezza .....lei parte con la sfida.....con le sculacciate....non hanno dato risultati!
una volta l'ho presa per i capelli....poi mi son pentita, da starci male!
quest'estate un pomeriggio dovevamo andare a fare una gita non voleva mettersi i sandali, scelti da lei , diceva che le facevano male....un delirio per farla uscire di casa, praticamente bloccata da me e mio marito e messi i sandali con forza...arrivati sul posto, non voleva scendere dalla macchina, alla fine è scesa mettendo una marea di fazzolettini intorno alla cintina del sandalo!!!! :triste
Adesso l'unica cosa che funziona è parlarle quando le cose sono normali, le spieghiamo che certi atteggiamenti sono assurdi, le facciamo degli esempi, lei capisce.....fino alla prossima sceneggiata.
Adesso non me la vorrei tirare, ma l'ultima è stata appunto la sera che non voleva lavarsi le mani per cena, risale almeno a 2 mesi fa.
Ora è un periodo buono, ha fatto il compleanno è stato tutto un festeggiare, lei adora feste e festicciole, le giornate si fanno più calde, le piace giocare in giardino.
Ma per esempio venerdì scorso stava stranuccia, ad un certo punto si è addormentata sul divano alle 7 di sera e si è svegliata alle 8 del giorno dopo!!!!!
Lei è un piccolo ghiro e pensiamo che tante sue lagne sia dovute alla stanchezza, lei la mattina non riesce ad alzarsi, e spesso al pomeriggio fa ancora il riposino, le maestre ci dicono che si addormenta sul banco......mi fa anche tenerezza....ma la sera , dopo cena, quando è ora di prepararsi per andare a dormire è sempre super-pimpante!!!!!
TOPI.......io spero solo che crescendo miglioreranno!!!!!!
Luisella, Emilia nata il 13 giugno 2005 e Francesca nata il 19 aprile 2008

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da primomaggio » 13 mag 2014, 9:12

Io penso che semplicemente sia ancora immatura, lei è una bimba molto, molto intelligente, ma forse il fatto che abbia una capacità logica al di sopra della media, fa dimenticare che è una bambina di nemmeno 6 anni. Guardo mio figlio, bambino per alcuni versi estremamente consapevole, decisamente intelligente, sempre stato stimolato a ragionare, che però ha poi degli aspetti comportamentali davvero immaturi, non scherzo quando dico che dobbiamo discutere con lui prima di ogni santissimo pasto, perché deve lavarsi le mani e a lui sta cosa scoccia da morire.
Forse, e dico forse, è anche troppo abituata a usare quella testa prodigiosa che ha, l'esempio del pensiero riguardo alla sua morte dà questa sensazione... Forse dovresti provare a coltivare altre cose, un po' meno la testa... giustamente, non dico che devi disinsegnarle a leggere e scrivere, però magari incoraggiarla a fare anche dell'altro in cui si eserciti a usare altro o possa sfogarsi un po'.
Comunque sia, penso che le primarie saranno un bell'aiuto, da un lato perché finalmente le saranno richieste capacità che ora come ora la contraddistinguono "solo" come bimba particolarmente avanti, dall'altro perché le darà un ritmo in cui lei, che descrivi così attaccata agli schemi, forse si rilasserà un poco. Vi auguro di trovare una maestra in gamba che sappia indirizzare tutte queste sue qualità.

Avatar utente
stefi78
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3613
Iscritto il: 21 mag 2005, 19:40

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da stefi78 » 13 mag 2014, 10:01

Topillo ha scritto: Le calze: bisognava ricordarsi quale era stata sul piede sinistro e quale sul destro per rimetterle nella posizione giusta il giorno dopo.
e dove sarebbe il problema?!?!?!?!?!... finalmente, alla veneranda età di 35 anni suonati, trovo qualcuno con la mia stessa fissa :ahaha
Ste + Angelica nata il 11/07/05 + Andrea nato il 02/11/08!!

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da primomaggio » 13 mag 2014, 10:32

stefi78 ha scritto:
Topillo ha scritto: Le calze: bisognava ricordarsi quale era stata sul piede sinistro e quale sul destro per rimetterle nella posizione giusta il giorno dopo.
e dove sarebbe il problema?!?!?!?!?!... finalmente, alla veneranda età di 35 anni suonati, trovo qualcuno con la mia stessa fissa :ahaha

Ma io il problema non me lo pongo, cambio calzini tutti i giorni :perplesso
(ammetto che però quando vado a nuoto, metto il calzino dx nella scarpa dx e il sx nella scarpa sx...per non confodnderli... :fischia )

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 13 mag 2014, 10:37

ho l'impressione che la soluzione sia ricordarsi che leggersi sul giornale non è piacevole e aspettare che crescano.
:che_dici

comunque stanotte mi sono sacrificata. Mio marito è in trasferta e quando sono andata a dormire, l'ho trasferita nel lettone. Io non dormo con le figlie nel letto, ma almeno lei ha avuto una testimonianza del mio volerle bene, cosa che le serve sempre.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 13 mag 2014, 10:40

primomaggio ha scritto:
stefi78 ha scritto:
Topillo ha scritto: Le calze: bisognava ricordarsi quale era stata sul piede sinistro e quale sul destro per rimetterle nella posizione giusta il giorno dopo.
e dove sarebbe il problema?!?!?!?!?!... finalmente, alla veneranda età di 35 anni suonati, trovo qualcuno con la mia stessa fissa :ahaha

Ma io il problema non me lo pongo, cambio calzini tutti i giorni :perplesso
(ammetto che però quando vado a nuoto, metto il calzino dx nella scarpa dx e il sx nella scarpa sx...per non confodnderli... :fischia )
voi mi fate paura!!!!!!!!!!
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 13 mag 2014, 10:47

primomaggio ha scritto:Io penso che semplicemente sia ancora immatura, lei è una bimba molto, molto intelligente, ma forse il fatto che abbia una capacità logica al di sopra della media, fa dimenticare che è una bambina di nemmeno 6 anni. Guardo mio figlio, bambino per alcuni versi estremamente consapevole, decisamente intelligente, sempre stato stimolato a ragionare, che però ha poi degli aspetti comportamentali davvero immaturi, non scherzo quando dico che dobbiamo discutere con lui prima di ogni santissimo pasto, perché deve lavarsi le mani e a lui sta cosa scoccia da morire.
Forse, e dico forse, è anche troppo abituata a usare quella testa prodigiosa che ha, l'esempio del pensiero riguardo alla sua morte dà questa sensazione... Forse dovresti provare a coltivare altre cose, un po' meno la testa... giustamente, non dico che devi disinsegnarle a leggere e scrivere, però magari incoraggiarla a fare anche dell'altro in cui si eserciti a usare altro o possa sfogarsi un po'.
Comunque sia, penso che le primarie saranno un bell'aiuto, da un lato perché finalmente le saranno richieste capacità che ora come ora la contraddistinguono "solo" come bimba particolarmente avanti, dall'altro perché le darà un ritmo in cui lei, che descrivi così attaccata agli schemi, forse si rilasserà un poco. Vi auguro di trovare una maestra in gamba che sappia indirizzare tutte queste sue qualità.
lei ha tanta voglia di andare a scuola. Dice che non vede l'ora di fare i compiti.
Io mi rendo conto (e cerco di migliorarmi) che, a volte, la considero "grande", mentra magari grande non è, però non so mai dov'è il confine. I miei erano molto esigenti con me. Non mi ricordo che sia mai stato "lasciato correre" un mio atteggiamento non gradito. Sono sempre stata responsabilizzata, ma non mi hanno mai "Limitata" nella mia infanzia. Cioè... non so come spiegare. Mia madre non ha mai tollerato i frigni. Le partiva proprio il ceffone. Io sono mooooooolto più tollerante di lei, ceffoni per una lagna non ne ho (ancora) mai dati.
Però non so: io ero una brava bambina, non lagnosa. Roberta è esasperante.

Questo per dire che non so fino a che punto faccia l'educazione, fino a che punto c'entri il carattere e quanto conta DAVVERO quello che io possa dire o fare.
Mi ricordo che, una volta, mi ero vista con amiche con bambini più o meno della stessa età di Roberta e una di loro, quando io avevo detto che io forse pretendo troppo da Roberta, mi ha risposto: "Non so se pretendi troppo, ma di sicuro la tua è l'unica educata del gruppetto".

:pensieroso
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
val978
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 18660
Iscritto il: 18 feb 2010, 18:04

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da val978 » 13 mag 2014, 11:23

Topillo ha scritto:
primomaggio ha scritto:
stefi78 ha scritto:
Topillo ha scritto: Le calze: bisognava ricordarsi quale era stata sul piede sinistro e quale sul destro per rimetterle nella posizione giusta il giorno dopo.
e dove sarebbe il problema?!?!?!?!?!... finalmente, alla veneranda età di 35 anni suonati, trovo qualcuno con la mia stessa fissa :ahaha

Ma io il problema non me lo pongo, cambio calzini tutti i giorni :perplesso
(ammetto che però quando vado a nuoto, metto il calzino dx nella scarpa dx e il sx nella scarpa sx...per non confodnderli... :fischia )
voi mi fate paura!!!!!!!!!!
io non ci vedo niente di strano
ovviamente io non cado in crisi isteriche, però :risatina:

Avatar utente
val978
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 18660
Iscritto il: 18 feb 2010, 18:04

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da val978 » 13 mag 2014, 11:28

Topi secondo me devi solo a volte ricordarti che, seppure matura e intelligente, è una bambina piccola ed giusto che faccia cose da bambina piccola, incluso i capricci. tu li descrivi come cose diverse, ma sono "solo" capricci. sono capricci diversi da quelli che facevi tu da piccola, se ne facevi, o diversi da quelli di altri bambini, ma sempre capricci restano.
quindi andiamo a cercare l'origine del capriccio.
richiesta di attenzione?
hai fatto benissimo a cedere al lettone, in un momento "diverso" rispetto al capriccio :sorrisoo

e poi te lo chiedo, perchè io lo chiedo sempre in questi casi.
c'è qualcos'altro che è successo o sta succedendo in famiglia, che potrebbe turbare voi grandi, e senza accorgervene lei percepisce tutto e cerca di catalizzare su di se l'attenzione?

ROB68
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 6138
Iscritto il: 28 gen 2011, 18:28

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da ROB68 » 13 mag 2014, 11:34

Anche mia figlia è un po' lagnona.....si bagna con una microscopica invisibile goccia e fa una tragedia fino a che non la cambio...mio figlio poteva arrivare bagnato, infangato e non se ne accorgeva neanche...;lei vuole le calze giù, non so come spiegarmi, altrimenti sono guai...non sono moltissime le cose, tendono ad essere sempre quelle, così siamo preparati e,dato che non sono tante, per ora cedo . Laura è anche un po' autoritaria e vorrebbe che tutti facessero quello che vuole lei ( "stai qua, mettiti lì,) e su questo, invece, non transigo, altrimenti mi ritrovo Hitler in casa.
Io penso che crescendo cambieranno.
roberta, mamma di alessandro, 3/12/2001 e laura, 15/09/2010.

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 13 mag 2014, 11:42

val978 ha scritto:Topi secondo me devi solo a volte ricordarti che, seppure matura e intelligente, è una bambina piccola ed giusto che faccia cose da bambina piccola, incluso i capricci. tu li descrivi come cose diverse, ma sono "solo" capricci. sono capricci diversi da quelli che facevi tu da piccola, se ne facevi, o diversi da quelli di altri bambini, ma sempre capricci restano.
quindi andiamo a cercare l'origine del capriccio.
richiesta di attenzione?
hai fatto benissimo a cedere al lettone, in un momento "diverso" rispetto al capriccio :sorrisoo

e poi te lo chiedo, perchè io lo chiedo sempre in questi casi.
c'è qualcos'altro che è successo o sta succedendo in famiglia, che potrebbe turbare voi grandi, e senza accorgervene lei percepisce tutto e cerca di catalizzare su di se l'attenzione?
no, non sta succedendo niente in famiglia.
Lei è gelosa di Veronica, anche se le vuole molto bene. E' sempre lì a pesare col calibro il numero di minuti e di sorrisi che dispenso all'una o all'altra.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 13 mag 2014, 11:45

ROB68 ha scritto:Anche mia figlia è un po' lagnona.....si bagna con una microscopica invisibile goccia e fa una tragedia fino a che non la cambio...mio figlio poteva arrivare bagnato, infangato e non se ne accorgeva neanche...;lei vuole le calze giù, non so come spiegarmi, altrimenti sono guai...non sono moltissime le cose, tendono ad essere sempre quelle, così siamo preparati e,dato che non sono tante, per ora cedo . Laura è anche un po' autoritaria e vorrebbe che tutti facessero quello che vuole lei ( "stai qua, mettiti lì,) e su questo, invece, non transigo, altrimenti mi ritrovo Hitler in casa.
Io penso che crescendo cambieranno.
sì anche Roberta per un po' ha avuto la fissa della posizione delle calze.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

ROB68
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 6138
Iscritto il: 28 gen 2011, 18:28

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da ROB68 » 13 mag 2014, 11:50

altra cosa: si addormenta nel mio letto stando attaccata a me e tenendomi la mano come dice lei :impiccata: . in certi momenti si scoccia se il fratello arriva a coccolarmi e tende a cacciarlo, anche sgarbatamente, ma questo non lo consento, così li sbaciucchio e coccolo entrambi....
roberta, mamma di alessandro, 3/12/2001 e laura, 15/09/2010.

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da primomaggio » 13 mag 2014, 12:03

Topillo ha scritto:
val978 ha scritto:Topi secondo me devi solo a volte ricordarti che, seppure matura e intelligente, è una bambina piccola ed giusto che faccia cose da bambina piccola, incluso i capricci. tu li descrivi come cose diverse, ma sono "solo" capricci. sono capricci diversi da quelli che facevi tu da piccola, se ne facevi, o diversi da quelli di altri bambini, ma sempre capricci restano.
quindi andiamo a cercare l'origine del capriccio.
richiesta di attenzione?
hai fatto benissimo a cedere al lettone, in un momento "diverso" rispetto al capriccio :sorrisoo

e poi te lo chiedo, perchè io lo chiedo sempre in questi casi.
c'è qualcos'altro che è successo o sta succedendo in famiglia, che potrebbe turbare voi grandi, e senza accorgervene lei percepisce tutto e cerca di catalizzare su di se l'attenzione?
no, non sta succedendo niente in famiglia.
Lei è gelosa di Veronica, anche se le vuole molto bene. E' sempre lì a pesare col calibro il numero di minuti e di sorrisi che dispenso all'una o all'altra.
Veronica - almeno a leggere le pillole di buonumore :risatina: -sta crescendo e sta conquistando un campo che era solo di Roberta, la capacità di parlare ed esprimere il proprio pensiero...
Lei è troppo intelligente per regredire, la regressione le starebbe stretta, ma magari la gelosia c'entra...
Io ho la fortuna di avere un maschio, più diretto (anima semplice.... A volte gli sfuggono confessioni involontarie), mi dice papale papale "da che c'è lui, mi trascuri"... . Lui ama suo fratello e guai se si dice una parola storta al suo indirizzo, però allo stesso tempo, distoglie l'attenzione esclusiva a cui era abituato. Penso che vivano un conflitto interiore importante, da un lato amore e istinto di protezione verso il piccolo, dall'altro gelosia, che magari li porta a pensare di voler fare loro del male e il minuto dopo a farli sentire in colpa per questo.
Io cerco di dedicare a lui attenzioni su misura per lui, non posso dire che sono 50-50, ma quello che faccio per lui, è proprio per lui, su misura per lui, sperando che gli arrivi il concetto che a lui voglio bene per il bambino che è, per i suoi 7 anni e le sue caratteristiche, che suo fratello mai potrà portargli via questo, suo fratello è diverso.

Avatar utente
Giulia80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 13638
Iscritto il: 9 lug 2009, 21:24

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Giulia80 » 13 mag 2014, 12:50

Topillo ha scritto:ho l'impressione che la soluzione sia ricordarsi che leggersi sul giornale non è piacevole e aspettare che crescano.
tu l'hai detto...
aiuta anche augurare loro mentalmente di avere a loro volta figli lagnoni e rompimarones che li ridurranno come loro stanno riducendo noi.

Comunque... stanotte sono stata sveglia tre ore perchè quel piagone di mio figlio se è svegliato URLANDO che aveva perso la sua lucina. La lucina era sotto le coperte, ma lui ha urlato 10 minuti, ha svegliato me e la sorella, ha pianto così tanto che ha detto che gli veniva il vomito, mio marito non c'è e quindi l'ho accompagnato in bagno, ma così si è messa a piangere la piccola che è in piena crisi di mammite da quando abbiamo tolto il pannolino. Dopo mezz'ora loro dormivano. Io avevo voglia di prendere il mattarello, ma era troppo stanca per scendere in cucina.
Francesco 21-10-09: l'indomito lunatico Elisa 24-08-11: l'allegra irosa
usa il cuore per pensare

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 13 mag 2014, 13:36

primomaggio ha scritto:
Topillo ha scritto:
val978 ha scritto:Topi secondo me devi solo a volte ricordarti che, seppure matura e intelligente, è una bambina piccola ed giusto che faccia cose da bambina piccola, incluso i capricci. tu li descrivi come cose diverse, ma sono "solo" capricci. sono capricci diversi da quelli che facevi tu da piccola, se ne facevi, o diversi da quelli di altri bambini, ma sempre capricci restano.
quindi andiamo a cercare l'origine del capriccio.
richiesta di attenzione?
hai fatto benissimo a cedere al lettone, in un momento "diverso" rispetto al capriccio :sorrisoo

e poi te lo chiedo, perchè io lo chiedo sempre in questi casi.
c'è qualcos'altro che è successo o sta succedendo in famiglia, che potrebbe turbare voi grandi, e senza accorgervene lei percepisce tutto e cerca di catalizzare su di se l'attenzione?
no, non sta succedendo niente in famiglia.
Lei è gelosa di Veronica, anche se le vuole molto bene. E' sempre lì a pesare col calibro il numero di minuti e di sorrisi che dispenso all'una o all'altra.
Veronica - almeno a leggere le pillole di buonumore :risatina: -sta crescendo e sta conquistando un campo che era solo di Roberta, la capacità di parlare ed esprimere il proprio pensiero...
Lei è troppo intelligente per regredire, la regressione le starebbe stretta, ma magari la gelosia c'entra...
Io ho la fortuna di avere un maschio, più diretto (anima semplice.... A volte gli sfuggono confessioni involontarie), mi dice papale papale "da che c'è lui, mi trascuri"... . Lui ama suo fratello e guai se si dice una parola storta al suo indirizzo, però allo stesso tempo, distoglie l'attenzione esclusiva a cui era abituato. Penso che vivano un conflitto interiore importante, da un lato amore e istinto di protezione verso il piccolo, dall'altro gelosia, che magari li porta a pensare di voler fare loro del male e il minuto dopo a farli sentire in colpa per questo.
Io cerco di dedicare a lui attenzioni su misura per lui, non posso dire che sono 50-50, ma quello che faccio per lui, è proprio per lui, su misura per lui, sperando che gli arrivi il concetto che a lui voglio bene per il bambino che è, per i suoi 7 anni e le sue caratteristiche, che suo fratello mai potrà portargli via questo, suo fratello è diverso.
Noi abbiamo momenti tutti nostri (anche se io non li chiamo così e non pongo l'accento sull'esclusiva per vari motivi) in cui facciamo cose "da grandi". Tipo leggere libri da grandi, tipo lei che legge a me, facciamo la torta, guardiamo un cartone "da grandi". E ogni tanto con nonchalances le butto lì cose come: "questo lo posso fare con te perchè sei grande, con Veronica non posso", oppure "chiacchierare con te è piacevole perchè hai tante cose da raccontare".
Cose così. Lei capisce che non posso essere uguale con entrambe. Ma in effetti patisce il non essere l'unica.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: se ne inventa sempre una

Messaggio da Topillo » 13 mag 2014, 13:38

Giulia80 ha scritto:
Topillo ha scritto:ho l'impressione che la soluzione sia ricordarsi che leggersi sul giornale non è piacevole e aspettare che crescano.
tu l'hai detto...
aiuta anche augurare loro mentalmente di avere a loro volta figli lagnoni e rompimarones che li ridurranno come loro stanno riducendo noi.

Comunque... stanotte sono stata sveglia tre ore perchè quel piagone di mio figlio se è svegliato URLANDO che aveva perso la sua lucina. La lucina era sotto le coperte, ma lui ha urlato 10 minuti, ha svegliato me e la sorella, ha pianto così tanto che ha detto che gli veniva il vomito, mio marito non c'è e quindi l'ho accompagnato in bagno, ma così si è messa a piangere la piccola che è in piena crisi di mammite da quando abbiamo tolto il pannolino. Dopo mezz'ora loro dormivano. Io avevo voglia di prendere il mattarello, ma era troppo stanca per scendere in cucina.
:impiccata: :impiccata: :impiccata:
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Rispondi

Torna a “PSICOLOGICAMENTE PARLANDO: ESSERE GENITORI”