GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

vaccino si o no

m. esantematiche, rge, celiachia, intolleranze, problemi epidermici, malattie invalidanti come si scoprono e si curano. vaccini e dintorni.
Avatar utente
floddi
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 40467
Iscritto il: 17 nov 2006, 14:47

Re: vaccino si o no

Messaggio da floddi » 9 nov 2015, 10:09

Lunette ha scritto:
floddi ha scritto:lunette quindi non credi che premiare il medico che manda più vaccini a vaccinare sia controproducente? io dico di si, anzi, il mio pediatra si è fin alterato quando glielo glielo ho riferito, dicendo che è proprio a causa di decisioni così superficiali che i medici perdono credibilità.

Detto questo, ho dovuto rimandare il vaccino mpr di domani..per presunto streptococco.....non ce la farò mai..... :impiccata: :nonegiusto :nonegiusto :nonegiusto :nonegiusto
Quando la fonte è famiglia cristiana sono più propensa alla teoria delle scie chimiche aliene.
cosa c'entra famiglia cristiana? :perplesso
2005 in blu 2010 in rosa Esiliata!!*due anni di fantastico esilio* sorelle d'italia

Avatar utente
floddi
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 40467
Iscritto il: 17 nov 2006, 14:47

Re: vaccino si o no

Messaggio da floddi » 9 nov 2015, 10:13

sashimi ha scritto:Per chi pensa che i soldi ai medici che vaccinano siano fantascienza, queste sono alcune notizie (a quanto pare, il fenomeno non è limitato all’Alto Adige)
http://www.ilgiornale.it/news/milano/pr ... 58773.html
http://altoadige.gelocal.it/bolzano/cro ... 1.12336903

Penso che sia immorale premiare i medici che vaccinano di più, come fossero venditori di aspirapolveri che alzano il fatturato, così come è gravissimo sanzionare il medico che esprime un giudizio diverso da quello imposto dall’alto… ma scherziamo? Siamo in regime di dittatura?

Nonostante la mia pessima esperienza precedente, mi fido dell’attuale pediatra, assolutamente pro-vaccini, ma non invadente. Non penserei mai che mi consigli un vaccino per prendere soldi, ma che ci siano medici interessati e grosse pressioni che partono dall’alto lo ha dimostrato lo scandalo del latte in polvere. Che cosa pensate, che se i produttori di latte artificiale hanno attirato con regalie varie i pediatri più disonesti, non lo facciano anche le case farmaceutiche? E credete davvero che tutti i giornalisti (Corriere in testa) siano diventati spontaneamente i maggiori cultori mondiali del vaccino?

Non sono pentastellata, non ho mai visto una scia chimica, non mi piacciono le associazioni antivaccino e, almeno fino a prova contraria, non penso che le case farmaceutiche mirino a farci ammalare, ma che intorno a questa improvvisa frenesia da vaccino girino palate di soldi ne sono sicura.
La storia - trita e ritrita ma che stranamente la maggior parte delle persone con cui parlo ignora - del vaccino antiepatite che è stato reso obbligatorio da De Lorenzo finito in carcere per avere incassato laute tangenti dall’azienda farmaceutica produttrice del vaccino stesso non dice proprio niente? Storia vecchia? Sì, ma il suddetto vaccino i neonati se lo beccano tuttora.

Le accuse di conflitto di interessi rivolte dal British Medical Journal all’OMS, in quanto gli scienziati che collaboravano con l’Organizzazione, scrivendo le linee guida per le pandemie al tempo della suina e gridando “al lupo al lupo”, erano pagati dalle case farmaceutiche produttrici dei vaccini antinfluenzali, non dicono niente? (notare che l’OMS è stata - in parte - prosciolta dalle accuse da un gruppo di esperti… nominati dall’OMS).

Che in tutto questo polverone dei vaccini qualcosa puzzi di bruciato lo ha scritto Vittorio Demicheli, epidemiologo, della Cochrane e in passato direttore regionale della sanità (non un omeopata anti-vaccino). http://www.sanita24.ilsole24ore.com/art ... d=ACwmW3NB

Mezzo governo è sobbalzato sulla sedia di fronte a queste dichiarazioni, ma l’unica cosa che sono riusciti a ribattere è che si riservano di citarlo in giudizio e c’è stata un’interrogazione parlamentare nella quale si richiede che vengano presi provvedimenti perché queste affermazioni sono “censurabili sul piano contrattuale e sono rischiose per le future campagne vaccinali”.

A me queste sembrano cose gravissime, considerando che stiamo parlando della nostra salute e della libertà di espressione dei professionisti che della nostra salute devono prendersi cura.
ecco lunette, questa è reale informazione. Poi, io e sashimi, nonostanet brutte esperienze (lei molto di più oltretutto) non siamo a sbandierare il NO ai vaccini senza senza e senza ma, ma una buona informazione, preparazione del personale medico è fondamentale.
Sul fatto che una bimba di 11 anni ti chieda il vaccino dopo avere visto gli effetti della malattia...direi che ci sta. E' però nel ruolo del genitore considerare più fattori e decidere per lei. Da quanti anni è in commercio il vaccino? su quante persone è stato sperimentato? la sperimentazione è ancora in corso? e tanto altro.....
2005 in blu 2010 in rosa Esiliata!!*due anni di fantastico esilio* sorelle d'italia

Avatar utente
Lunette
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5202
Iscritto il: 27 mag 2005, 8:47

Re: vaccino si o no

Messaggio da Lunette » 9 nov 2015, 16:49

sashimi ha scritto:Un articolo di Famiglia Cristiana, direi al di sopra dei sospetti di complottismo
http://www.famigliacristiana.it/articol ... scono.aspx

Floddi sto parlando di questo. Abbi pazienza, sarà un limite mio, ma non citerei questo giornale come fonte d'informazione oggettiva.


E nemmeno sono quella del "vaccino sempre e comunque". Ma come hai spiegato tu ciascuno si basa sulla propria esperienza. Lungi da me dal permettermi di criticare una famiglia che decide di posticipare un vaccino o sceglie, a fronte di una causalità medica, di non farne fare.
Ma, specialmente le seconde, devono essere eccezioni perché altrimenti annulliamo esattamente il loro effetto.
Mi spiego: mia sorella ha contratto da neonata la lesmaniosi polmonare e fino agli 8 anni di età non è stato per lei possibile effettuare nessun vaccino. Ogni qualvolta c'erano in giro epidemie di morbillo, parotite e rosolia mia madre non la faceva uscire di casa perché per lei anche una bronchite poteva essere fatale, immagina una malattia infettiva.
Oggi ciò sarebbe evitabile perché contro queste malattie la maggior parte dei bambini è vaccinata. Ma immaginiamo uno scenario in cui si riducono drasticamente le vaccinazioni, in cui quei bambini che hanno avuto seri problemi alla nascita vengono esposti al rischio di contagio perché la gente smette di vaccinare i figli.

Non lo so, a me pare il ritorno al medioevo e penso che oggi ci si possa permettere di fare tutti questi discorsi contro le vaccinazioni proprio perché esistono.

Ciò non toglie che vi do 100% di ragione sulle informazioni, sui controlli e sul fatto che non sia giusto premiare un medico sulla quantità di vaccini fatta. Ciò non toglie che non penso proprio che tutti i pediatri vadano ad inseguire i bambini con gli euro stampati sugli occhi e la siringa alla mano.
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

Avatar utente
floddi
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 40467
Iscritto il: 17 nov 2006, 14:47

Re: vaccino si o no

Messaggio da floddi » 10 nov 2015, 14:03

l'articolo di famiglia cristiana non l'ho nemmeno aperto. fa te.
2005 in blu 2010 in rosa Esiliata!!*due anni di fantastico esilio* sorelle d'italia

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14739
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: vaccino si o no

Messaggio da Antolina80 » 10 nov 2015, 14:17

Quoto lunette.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: vaccino si o no

Messaggio da ci610 » 10 nov 2015, 15:39

fatto oggi il meningococco, c'era la fila fino a fuori, a parte l'infermiera isterica è andato tutto ok, dicono anche che non dà nessuna reazione
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
ely66
Admin
Admin
Messaggi: 58625
Iscritto il: 8 apr 2005, 22:00

Re: vaccino si o no

Messaggio da ely66 » 10 nov 2015, 17:55

il premio in alto adige è per il vaccino antifluenzale agli over 65enni. NON per i bambini.
insomma, se si scrivono cose, che siano almeno corrette caspiterina.
Gaia,il soffio della mia vita è arrivata il 12 agosto 2003 I bambini devono essere felici, non farci felici
Non avere paura di essere solo. Le aquile volano sole, i piccioni volano in gruppo (prov. Lakota)

sashimi
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1951
Iscritto il: 15 ott 2009, 15:26

Re: vaccino si o no

Messaggio da sashimi » 10 nov 2015, 19:41

Ely, ho riportato io la notizia, dicendo che si tratta dell'antinfluenzale e non ho mai detto che si parli di bambini
Avevo scritto questo (sorry, non so quotare):

In Alto Adige sono stati stanziati 300 mila euro di premi per i medici che riescono a vaccinare più pazienti con l'antinfluenzale. Quindi golline trentine, se il vostro medico di base vi accoglie siringa alla mano e immagine dei dollaroni che gli scorre negli occhi... fatevi due domande... :vvvia:
Ho riportato anche dei link.

Comunque, se parliamo di bambini, c'è anche un bonus per i pediatri di Alessandria che invitano a vaccinare contro MPR e HPV

http://www.alessandrianews.it/provincia ... 20180.html

Poi, si può essere benissimo d'accordo con queste soluzioni, ma da qui a dire che sono fantascienza...
"I bambini sono persone basse"

sashimi
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1951
Iscritto il: 15 ott 2009, 15:26

Re: vaccino si o no

Messaggio da sashimi » 10 nov 2015, 20:15

Lunette, in base alla tua esperienza in cui c'è stato un problema di salute di tua sorella e nessun problema con i vaccini, hai perfettamente ragione a ritenere utili tutti i vaccini e a farli fare a tua figlia. Se fossi al tuo posto credo che la penserei come te.

Io, in base alla mia esperienza, ho ragione ad andarci molto cauta e a selezionare attentamente quali vaccini far fare ai miei figli. Credo che se fossi al mio posto la penseresti come me.
E proprio perché voglio poter selezionare non ritengo accettabili le imposizioni dall'alto come il tira-e-molla sul divieto di ingresso a scuola dei bambini non in regola con il calendario vaccinale, soprattutto quando queste imposizioni, come dicevo sopra, sono poco pulite.

Se Vittorio Demicheli, epidemiologo dell'ISS, dice che nel nuovo calendario vaccinale c'è qualcosa che non torna e che vorrebbero imporci anche il vaccino contro il papilloma (che in altre nazioni associazioni di medici stanno chiedendo di ritirare per via degli effetti collaterali) tenderei a credergli... e questa cosa non mi piace proprio. Questo al di là di tutte le considerazioni sull'utilità dei vaccini.
"I bambini sono persone basse"

Avatar utente
Lunette
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5202
Iscritto il: 27 mag 2005, 8:47

Re: vaccino si o no

Messaggio da Lunette » 10 nov 2015, 20:59

sashimi ha scritto: Io, in base alla mia esperienza, ho ragione ad andarci molto cauta e a selezionare attentamente quali vaccini far fare ai miei figli. Credo che se fossi al mio posto la penseresti come me.
In teoria sì, in pratica non è auspicabile che tu possa selezionare X, pinco pallo Y, tizio Z e sempronio W.
Ci devono essere vaccinazioni obbligatorie perché altrimenti saremmo anche in balia di chi decide a casaccio, che sicuramente non è il tuo caso, o quello di Floddi ma tutto questo ambaradam ha fatto anche andare a briglia sciolta gente che non ha la più pallida idea di quello che fa perché ha sentito da qualche parte che vaccinare fa male e basta.

Io penso che un potenziale obbligo scolastico venga fatto per quei vaccini che oggi sono obbligatori e che tanta gente bellamente ha preso ad ignorare perché non ovunque i controlli vengono rischiesti.
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.

sashimi
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1951
Iscritto il: 15 ott 2009, 15:26

Re: vaccino si o no

Messaggio da sashimi » 10 nov 2015, 21:42

E allora torniamo al punto di partenza: obbligare significa uniformare, senza tenere conto delle caratteristiche e della reazioni personali al vaccino. E se prevalga il tuo diritto a proteggere i tuoi figli dalle malattie o il mio diritto a proteggere i miei figli da un vaccino per loro pericoloso chi lo decide? E perché il tuo diritto dovrebbe prevalere sul mio? (Ovviamente non sto parlando di te e me in particolare, ma della popolazione in generale).
"I bambini sono persone basse"

Avatar utente
ely66
Admin
Admin
Messaggi: 58625
Iscritto il: 8 apr 2005, 22:00

Re: vaccino si o no

Messaggio da ely66 » 10 nov 2015, 23:36

sashimi ha scritto:. E se prevalga il tuo diritto a proteggere i tuoi figli dalle malattie o il mio diritto a proteggere i miei figli da un vaccino per loro pericoloso chi lo decide? E perché il tuo diritto dovrebbe prevalere sul mio? (Ovviamente non sto parlando di te e me in particolare, ma della popolazione in generale).

Codice: Seleziona tutto

 è una decisione difficile, ma le necessità di molti sono più importanti di quella di pochi."
Spok, citazione da star trek
scusa, ma mi è venuta spontanea leggendo quella del diritto :vvvia: :vvvia:


p.s. alto adige non è trentino, i trentini hanno già da anni il medico con la siringa in mano quando arrivano in ambulatorio :hi hi hi hi
Gaia,il soffio della mia vita è arrivata il 12 agosto 2003 I bambini devono essere felici, non farci felici
Non avere paura di essere solo. Le aquile volano sole, i piccioni volano in gruppo (prov. Lakota)

Avatar utente
frab
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 11522
Iscritto il: 20 mag 2005, 14:00

Re: vaccino si o no

Messaggio da frab » 11 nov 2015, 17:09

Saahimi ho letto della tua brutta esperienza, mi dispiace spero che il bimbo adesso stia bene. Io sono provaccini, o meglio, tra mille paure ho fatto vaccinare. Poi che ci sia un gran business sotto ne sono sicura, come con tutti i farmaci. Il problema della Sanità è che nega anche le evidenze (come nel tuo caso) quindi non fa sentire tranquillo chi, già con tanti dubbi, viene a chiedere spiegazioni. Nel tuo caso come si fa a negare una così evidente correlazione? È ovvio che se lo ai penso che tu stia nascondendo qualcosa. Purtroppo non credo neppure al Comilva o i vari siti si di terrorismo sui vaccini.
Il vaccino bisogna farlo con la consapevolezza che tuo figlio potrebbe avere una reazione avversa, ma con la tranquillità che questa reazione verrà monitorata segnalata studiata.
Francesca mamma di Valeria (24.10.04) , Alessia (25.9.06) e Lorenzo (12.09.11)
L'universo è così strano... alle volte ci fa finire esattamente dove dovevamo stare.

Avatar utente
clizia
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 19756
Iscritto il: 20 mag 2005, 8:33

Re: vaccino si o no

Messaggio da clizia » 10 mar 2017, 12:48

Prenotato tra un paio di mesi il vaccino per il Papilloma virus! Devo ancora sapere se è quello nuovo con protezione da 9 ceppi oppure no, Nel caso posso tranquillamente rimandarlo in un successivo momento. :sorrisoo

Streghettasaetta

mammaanna
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 22
Iscritto il: 15 mar 2017, 9:31

Re: vaccino si o no

Messaggio da mammaanna » 16 mar 2017, 21:45

Ho letto oggi che da gennaio a marzo ci sono stati 700 casi di morbillo in Italia :buuu

Avatar utente
clizia
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 19756
Iscritto il: 20 mag 2005, 8:33

Re: vaccino si o no

Messaggio da clizia » 20 mar 2017, 15:28

Eh si periodicamente il morbillo torna appunto perchè non si riesce ad eradicare la malattia in quanto ad ondate la gente nno vaccina i figli mettendo anche a rischio chi non può vaccinarsi. Bahh l'ignoranza dilaga... :perplesso

Streghettasaetta

Avatar utente
clizia
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 19756
Iscritto il: 20 mag 2005, 8:33

Re: vaccino si o no

Messaggio da clizia » 20 mar 2017, 15:30

Eh si, periodicamente il morbillo torna appunto perchè non si riesce ad eradicare la malattia; ad ondate la gente non vaccina i figli e mette anche a rischio chi non può vaccinarsi. Bahh l'ignoranza dilaga... :perplesso

Streghettasaetta

Avatar utente
REDAZIONE
Admin
Admin
Messaggi: 362
Iscritto il: 15 apr 2005, 18:00

Re: vaccino si o no

Messaggio da REDAZIONE » 22 mar 2017, 10:52

mammaanna ha scritto:Ho letto oggi che da gennaio a marzo ci sono stati 700 casi di morbillo in Italia :buuu

http://www.gravidanzaonline.it/servizi/ ... azioni.htm :ok
Redazione
http://www.gravidanzaonline.it

===============================

Avatar utente
floddi
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 40467
Iscritto il: 17 nov 2006, 14:47

Re: vaccino si o no

Messaggio da floddi » 22 mar 2017, 11:06

clizia ha scritto:Eh si periodicamente il morbillo torna appunto perchè non si riesce ad eradicare la malattia in quanto ad ondate la gente nno vaccina i figli mettendo anche a rischio chi non può vaccinarsi. Bahh l'ignoranza dilaga... :perplesso
non è proprio così, anzi, in molti decidono di non vaccinare o vaccinare dopo (fatto io con la mia secondogenita) perchè se è vero che le informazioni sono varie e contrastanti, è anche vero che dovrebbe essere cura dei medici ed infermieri preposti dare tutte le informazioni in modo corretto, non lasciare nulla al caso e, soprattutto, la possibilità di disgiungere i vaccini. Perchè non tutti i bambini sono uguali e se anche solo uno su 1000 può avere problemi grossi, non volgio che sia mio figlio. Grazie.
2005 in blu 2010 in rosa Esiliata!!*due anni di fantastico esilio* sorelle d'italia

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: vaccino si o no

Messaggio da Topillo » 22 mar 2017, 12:35

Floddi però non vaccinare perchè si è contro i vaccini e non a fronte di un reale rischio, è ignoranza.

I rischi andrebbero valutati da un medico competente, non da un genitore ansioso.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Rispondi

Torna a “I BIMBI E LE MALATTIE”