GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

m. esantematiche, rge, celiachia, intolleranze, problemi epidermici, malattie invalidanti come si scoprono e si curano. vaccini e dintorni.
ottyx
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5181
Iscritto il: 20 mag 2005, 0:19

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da ottyx » 28 mag 2014, 18:41

Visita di controllo annuale della primogenita.
Ha fatto al spriometria che è andata benone, poi i test cutanei da cui è risultata ancora molto allergica ai gatti mentre è meno sensibile agli epiteli dei cani.
Possiamo definitivamente abbandonare l'aircort e - in caso di emergenza - affidarci solo al ventolin.
Insomma, tutto bene :sorrisoo

Peccato che ora debba iniziare la trafila con il secondo :che_dici
2005 & 2007- Mammukka in pensione - Reading in progress IL GIARDINO SEGRETO
*Mamma, quando ero nella pancia dormivo abbracciata al tuo cuore*

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 25 gen 2016, 10:25

Ripesco questo topic per chiedere come ve la passate voi...
Noi dopo due anni relativamente tranquilli, questo ultimo inverno stiamo fronteggiando diversi episodi di laringospasmo... nonostante seguiamo la terapia di copertura col fluspiral da settembre, come negli altri anni. Non capisco perché quest'anno non basti... può essere perché il fratellino frequenta il nido e sta portando a casa di tutto di più? La cosa non mi convince del tutto però, dato che il nido lo frequentava anche lo scorso anno e pure lo scorso anno lui si ammalava abbastanza frequentemente, senza che però il fratellone ne risentisse particolarmente. Inoltre è vero che quando il grande ha i suoi attacchi di tosse molesta, anche il piccolo ha il raffreddore o qualche altra simpatica forma virale (nel suo caso accompagnata da febbre), ma mi pare che spesso esordisca prima nel grande... quindi il nido come causa non mi convince del tutto.
Invece la scorsa estate per la prima volta ho visto il manifestarsi dell'allergia... pur essendo lui risultato allergico da diversi anni, fino ad allora lo era in modo asintomatico (salvo appunto le forme asmatiche ricorrenti a seguito di virus)... mi chiedo se aver passato un'estate disturbato dall'allergia non abbia predisposto il suo sistema a questa sequela di tossi incontrollate. Da settembre ad oggi contiamo un episodio di broncospasmo bello potente e tre epidosi di laringospasmo, dall'ultimo ne sta uscendo ora. Consumiamo aircort a manetta... che tristezza. Ormai la sua forma asmatica si è confermata quindi gli hanno dato l'esenzione totale, farmaci e visite specialistiche passati interamente dal ssn.

Avatar utente
Marnie
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 413
Iscritto il: 9 nov 2011, 13:53

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da Marnie » 21 mar 2016, 10:28

All'ultima visita di controllo della mia piccola, di quattro mesi, la pediatra con tono da cartomante mi ha detto " Sa che questa bimba sicuramente soffrirà di brancospasmo?" Mi è sembrata la scena di "Non ci resta che Piangere" con il prete che diceva "Ricordati che devi morire! Ricordati che devi moriiiiiiiiire!" ed il grande Massimo Troisi " sì, sì, mò me lo segno". Qualcosa ne so (il primogenito ha sofferto di laringospasmo per un annetto), ma ne approfitto per informarmi un pò.
04/03/2012, E.M. alla seconda. 06/11/2015, E.M. alla terza.
"Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali.”

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 21 mar 2016, 11:23

Marnie, :urka e sulla base di cosa ha fatto questa predizione la simpatica pediatra?
Io dopo oltre 8 anni di convivenza con questi problemi, concludo che sicuramente funziona la profilassi preventiva, ma purtroppo se capita una stagione come l'ultima, in cui le forme virali si sono succedute in maniera incessante per tutta la classe (che in III ormai non ci aspettavamo più contagi così disastrosi), lui ha avuto diversi episodi e quel che ho potuto fare è stare fronteggiare con le terapie mirate da subito, non certo evitargliele del tutto. Sigh.

Avatar utente
Marnie
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 413
Iscritto il: 9 nov 2011, 13:53

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da Marnie » 23 mar 2016, 9:49

A suo dire lei ha un respiro che i pediatri definiscono "aspro" e che è indice di predisposizione. Sicuramente sarà vero, ma mi è sembrata anche una bella gufata :che_dici
E visto che l'esperienza delle mamme è probabilmente la cosa più utile, con quale profilassi preventiva ti sei trovata bene?
(non parliamo delle forme virali di questa stagione.. io sto aspettando i risultati - arriveranno domani- delle analisi del sangue, perchè il primogenito ha sospetta mononucleosi :sisisi che è anche il motivo per cui sono stata assente recentemente)
04/03/2012, E.M. alla seconda. 06/11/2015, E.M. alla terza.
"Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali.”

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 23 mar 2016, 16:26

Non so che dire, a me nessuno ha mai detto che ha un respiro aspro, so solo che lui il primo episodio l'ha avuto a meno di 6 mesi e primi due anni sono stati davvero disastrosi.
Per noi - ma per molti altri, in questo gruppo - è stato importante capire che lui è un soggetto allergico (come me, Ça va sans dire), che pure non ha sintomi allergici eclatanti, ma tanto basta a rendere i suoi tessuti molto irritabili e faticosamente sfiammabili. Quindi da un lato in caso di sintomatologia allergica cura con antistaminici (che quest'anno dovremo seguire perché dallo scorso anno si è presentata la rinite con l'arrivo della primavera), dall'altro terapia da settembre ad aprile con 2 puf mattina e 2 puf la sera di fluspiral 50 (fluticasone propionato). Al primo sintomo di raffreddamento (che di solito è accompagnato da mal di gola) parto con aerosol di aircort (budesonide) 0.5/ml mattina e sera (sospendendo i puf), poi vediamo come evolve o degenera. Se degenera in laringospasmo l'unica terapia è la doppia fiala di aircort 1.0/ml (due volte al giorno, in casi severi anche tre), in caso di broncospasmo all'aircort 0.5/ml aggiungiamo il broncovaleas.
Poi da quando abbiamo cambiato pediatra, abbiamo anche una serie di rimedi sintomatici, dallo spray per il mal di gola allo sciroppo omeopatico per la tosse, ecc... il tutto per alleviare il disagio e cercare di alleggerire il suo malessere.
Comunque il broncospasmo è peggio del laringospasmo perché intacca la capacità bronchiale e rischia di scendere la saturazione, quindi è importante riconoscerlo... dopo un po' ci fai l'orecchio. La pediatra di prima mi diceva che con lui dovevo iniziare subito il brocovaleas appena cominciava a tossire, ma questo non aiutava i bronchi a guarire. Per lui a fare di più è la terapia di copertura con il cortisone.
N.B. ho provato anche al strada dell'omeopatia, ma dopo che il migliore pediatra omeopata mi ha detto che a mio figlio non avrebbe tolto la copertura giornaliera con i puf di cortisone, ho lasciato perdere...

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 23 mar 2016, 16:28

il migliore pediatra omeopata che c'è qui, intendevo dire, ovviamente. Il medico cui tutti si rivolgono per non usare farmaci allopatici al mio ha confermato la cura a base prescritta dall'allergologa. :che_dici

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 23 mar 2016, 16:42

P.S. fammi sapere cosa dicono gli esami di Ernesto. Ti lascio una valanga di :incrocini Un abbraccio

Avatar utente
Marnie
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 413
Iscritto il: 9 nov 2011, 13:53

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da Marnie » 29 mar 2016, 13:09

Primomaggio, visto che parli di sintomatologia allergica, intendi che può esserci broncospasmo non derivante da allergia? Ed in ogni caso come si distinguono? Quali sono i periodi più rischiosi? Se non ricordo male Ernesto ha sofferto di laringospasmo sempre a Marzo e Novembre. Mi confermi? (ma fortunatamente dopo i tre anni non ci sono stati più episodi. Io davo bentelan immediatamente e facevo aereosol con pullmaxan). La terapia da settembre ad aprile è molto interessante. Devo ricordarmi di suggerirla alla mia pediatra se la gufata su Emilia dovesse rivelarsi veritiera.

(p.s: cuore di mamma non sbaglia mai. Ernesto ha avuto la mononucleosi, presumibilmente a febbraio, ma fortunatamente non è più nella fase acuta. Gli strascichi son pesantini però. E soprattutto la mononucleosi ha portato lo streptococco che è sopravvisuto a dieci giorni di antibiotico. Ora siamo al secondo ciclo in pochi giorni :incrocini -terzo contando anche la tonsillite di inizio febbraio -)
04/03/2012, E.M. alla seconda. 06/11/2015, E.M. alla terza.
"Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali.”

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 30 mar 2016, 8:54

Marnie, mi spiace per la mononucleosi ma allo stesso tempo penso che così hai un dato certo con cui fare i conti e sai che con calma poi si risolverà anche. Speriamo che arrivi davvero la primavera... streptococco anche qui, erano anni che non prendeva più un antobiotico, da piccino ne ha presi davvero tanti (tipo 10 cicli nei primi 2 anni...questo perché l'unica cura al broncospasmo per la sua pediatra di allora era broncovaleas e antibiotico :argh ). Mi spiego meglio a proposito della componente allergica: lui non soffre d'asma (grazie al cielo), il suo broncospasmo è sempre derivato da forme virali, solo che - così mi ha spiegato la prima allergologa che l'ha visto - essendo lui soggetto allergico ha una tendenza a cronicizzare le infiammazioni e quindi un banale raffreddore degenera in tosse asmatiforme. Non è detto che un allergico reagisca così, io ad esempio lo sono ma ho solo manifestazioni dermatologiche della mia caratteristica "atopica". La cura coi puf di cortisone serve per tenere sfiammate le vie aeree di modo che un eventuale raffreddore non trovi via spianata per fare insorgere spasmi ecc (lui soffre sia di bronco che di laringo). Ovvio che una manifestazione allergica anche banale tipo la rinite produce lo stesso effetto, infiammazione dei tessuti e di nuovo via spianata ai virus, quindi se presenta anche leggeri sintomi meglio ricorrere all'antistaminico. Last but non least, l'ultimo episodio di broncospasmo l'ho trattato di mia iniziativa anche con l'antistaminico, perché aveva un raffreddore molto forte e anche quello contribuisce all'insorgere degli spasmi... ha fatto la sua parte e la pediatra mi ha detto che ho fatto bene (N.B. antistaminico è contenuto in farmaci da banco per il trattamento dei sintomi da raffreddamento, combinato con il paracetamolo... funge da decongestionante, alla bimba di una mia amica l'han consigliato in Bambin Gesù per questo scopo).

Avatar utente
Marnie
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 413
Iscritto il: 9 nov 2011, 13:53

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da Marnie » 11 apr 2016, 14:02

Vi aggiorno. Questa mattina ho portato la piccola al controllo (primomaggio stavo uscendo per fare la camminata al parco ma sentendo un respiro strano ho virato dalla pediatra.. che tristezza :ahaha ). Da sabato sera era molto raffreddata e ieri vedendo dei rientramenti toracici mentre respirava ho iniziato subito aereosol con breva. C'era la stessa sostituta maga dell'altra volta che mi ha detto che ho fatto benissimo perchè ha avuto un principio di broncospasmo ma l'ho protetta subito (non solo predige il futuro, ma anche i possibili scenari alternativi) e che ho fatto benissimo ad andare oggi perchè è vero che i bronchi son liberi ma quel respiro strano che sentivo era principio di laringo/faringite. "Ha mai sentito parlare di laringospasmo? Probabilmente se non fosse venuta oggi sarebbe sfociato in quello". E daje con le iettature. Oltre al breva devo dare anche clenil che a suo dire la proteggerà.Tra l'altro non ha neanche escluso che non venga in ogni caso. Mi ha detto che è virale (infatti anche il fratellone è raffreddato con tossetta secca.. untore! Tra l'altro avevo smesso Linfoflu per proteggerlo proprio due settimane fa.. prossimo anno anche ad Aprile). Ho chiesto consiglio sul distanziatore ma mi ha detto che per ora non ci conviene. Se dovesse ripetersi più volte (e dai con le iettature) forse sarà il caso di prenderlo. Ah, mi ha detto che è positivo che il fratello abbia avuto laringospasmo solo fino a due anni e mezzo/tre perchè forse non è allergico, dopo tutto.
04/03/2012, E.M. alla seconda. 06/11/2015, E.M. alla terza.
"Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali.”

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 14 apr 2016, 12:41

Marnie, come sta la piccoletta?
La pediatra-maga non la capisco, principio di broncospasmo con bronchi liberi che poteva sfociare in laringospasmo? Mio figlio mai fatto broncospasmo con i bronchi liberi e poi mai passato da un bronco a un laringo. Infine mi ha han detto che il broncospasmo può arrivare a ridurre la capacità polmonare, mentre il laringospasmo pur essendo molto, molto fastidioso no intacca la capacità respiratoria, quindi a me par di capire che il primo è più antipatico del secondo...
Boh, penso che comunque tu abbia fatto bene a darle il breva, la pediatra che ci ha seguiti fino ai 6 anni mi diceva che al primo accenno di tosse dovevo partire col fluspiral (che è la stessa cosa)... poi, dire che così abbia scongiurato uno straccio di bronchite, non potrei, ma almeno avrà limitato i danni dello spasmo, spero.

Avatar utente
Ste83
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4555
Iscritto il: 21 nov 2012, 19:23

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da Ste83 » 25 apr 2016, 9:21

Buongiorno a tutte, entro in questo gruppo perchè la mia seconda bimba soffre di brocospasmi...
Da novembre ad adesso si è fatta 4 bronchiti asmatiche con brocospasmo.
E adesso mi sa che sta arrivando il 5°, ha un respiro che non mi convince mica tanto.. :argh

Lei è allergica, ma alla frutta a guscio, non agli allergeni tipo polvere o pollini.. eppure abbiamo passato l'inverno con aereosol con clenil e breva (in aggiunta amoxicillina, quando capitava febbre alta - 2 volte su 4)..
Il mio pediatra non è di quelli che da antibiotico subito, quindi mi fido quando dice che è il caso...
Ma intanto il cortisone se lo è fatto tutto l'inverno...
mi parlava di una cura preventiva da fare a settembre, ma non ricordo il nome.. ne parleremo la prossima volta che ci vado...
I Miei Capolavori: Riccardo 02/02/2013 & Giorgia 12/11/2014
★★Febbrarina '13★★ ★★Novembrina '14★★ ★★80ina★★

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 25 apr 2016, 12:20

Ste83, per come è stata spiegata a me, non è l'allergene la causa scatenante. Il fatto che il soggetto sia allergico lo tipizza come atopico, quindi i tessuti rispondono in maniera particolare all'infezione virale o alla sovrainfezione batterica, si infiammano facilmente e soprattutto non si sfiammano più. Infatti il broncospasmo non è asma, è una complicanza che insorge nella bronchite. Poi non è detto nemmeno che si debba essere allergici per averla come manifestazione, una mia conoscente ha il figlio che non solo ha broncospasmo e laringospasmo ricorrenti ma anche epiglottiditi, che è la cosa peggiore in assoluto, eppure non è allergico a nulla. Alla fine l'approccio che hanno a quel che mi diceva è più o meno lo stesso.

Avatar utente
SuzieQ
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 16025
Iscritto il: 10 feb 2010, 14:50

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da SuzieQ » 26 apr 2016, 21:55

io ho già testato anche la seconda con un bel principio di BS.
aerosol con breva.

Il BS è nato a seguito di raffreddore e tosse, esattamente come per la prima figlia.
Questo è il loro punto debole.
La cosa buona è che sono già preparata e il respiro che preannuncia il BS lo rinconosco al volo.

Adesso ci risiamo, altro raffreddore e tosse, perl è ancora tosse bella grassa che riesce a espettorare.
Domani potrebbe già chiudersi.
Non mi ricordo più la dose di breva che mi ha dato l'ultima volta.

La grande, questo inverno ha fatto un solo BS, e è un successone!
I'm a Bitch I'm a Lover I'm a child I'm a Mother 2010 & 2015
Just because you're offended, doesn't mean you're right ( R.Gervais)

Avatar utente
val978
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 18660
Iscritto il: 18 feb 2010, 18:04

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da val978 » 27 apr 2016, 11:57

ciao mamme, ben ritrovate! :byeee

ero un'ardua frequentatrice quando valerio era piccolissimo, poi ho imparato a gestire la cosa e, sinceramente, speravo con tutte le mie forze che il tutto si risolvesse con la crescita.
così non è stato, e sebbene gli episodi di BS non siano stati così frequenti, sono continuati in occasione di ogni raffreddore o malanno stagionale, curati sempre con aerosol con broncovaleas oppure pouff di ventolin, 2-3 volte al giorno
adesso a quasi 6 anni ci siamo rassegnati a indagare le allergie ed il colpevole è l'acaro. martedi prossimo abbiamo la spirometria.
ho iniziato a pulire molto meglio la cameretta e adesso che abbiamo traslocato ho sistemato la cameretta togliendo librerie cesti e tappeti. purtroppo alla prima notte nel letto nuovo (che purtroppo non era nuovo ma rimediato, ed era stato in garage, sc**a io :sberla: ) ha tossito come un ossesso e ha smesso solo quando l'ho messo nel mio letto. ora gli ho dato il mio materasso e stanotte ha avuto solo una crisi a metà nottata. crisi che supera da solo ma che non vanno bene.


tutto questo pippone (scusate :risatina: ) per chiedervi: voi mamme di allergici all'acaro, usate materassi e cuscini particolari oppure solo i rivestimenti? perchè ho deciso di comprargli tutto nuovo ma non voglio buttare i soldi.

ci aggiorniamo presto, tanto alche il secondogenito di 11 mesi quest'inverno ha avuto BS (affrontato con aerosol agguerrito......ma sono riuscita a tenerlo a bada e specialmente a evitare l'antibiotico "preventivo" :domanda che era stato prescritto da ben 2 pediatri) quindi starò tra voi ancora per un bel po' :triste

Avatar utente
mariangelac
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 37679
Iscritto il: 25 gen 2008, 14:54

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da mariangelac » 27 apr 2016, 12:30

Ciao Val, eccomi all'appello! Sono mamma di 3 allergici all'acaro della polvere, della farina, e le bimbe anche alle infiorescenze dell'ulivo e del cipresso.
Ora che sono piu grandini la situazione è molto molto migliorata, comunque si, io ho acquistato i rivestimenti per materassi, per cuscini e per trapunte, tutto insacchettato, devo dire che ha funzionato. Ho tolto anche tutti i tappeti dalla casa, e tutti i tendaggi e giochi raccattapolvere, ora però stanno molto meglio e anche se capita che dormano su materassi non adatti non hanno crisi. :incrocini (non vorrei tirarmela però ora )

Occhio che in internet c'è l'immenso e molti prodotti non sono garantiti come altri, quindi valuta bene :ok
Ciascuno quanto piu interna contentezza gli manca, tanto piu desidera nell'opinione altrui passare per felice. (Schopenhauer)

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 27 apr 2016, 16:09

val978, io sono allergica agli acari e a me l'allergologo ha espressamente detto di diffidare da chi vuole vendermi materassi antiacaro, che antiacaro sono i coprimaterassi e i copricuscini. Oltre alla profilassi ambientale ti raccomando di porre attenzione all'aspirapolvere, che deve avere necessariamente il filtro antiacaro.
Noi qui non abbiamo finito di usare il fluspiral che abbiamo iniziato con l'antistaminico... alè.

Avatar utente
mariangelac
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 37679
Iscritto il: 25 gen 2008, 14:54

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da mariangelac » 27 apr 2016, 16:50

Vero, l'aspirapolvere antiacaro è un'altra cosa che ho acquistato ed è servito parecchio :ok
Ciascuno quanto piu interna contentezza gli manca, tanto piu desidera nell'opinione altrui passare per felice. (Schopenhauer)

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: Asma, broncospasmo e compagnia bella (2)

Messaggio da primomaggio » 27 apr 2016, 18:21

Ho dimenticato di dire: a noi l'allergologa ha sempre suggerito di unire, durante l'inverno, alla cura di copertura col fluspiral la vitamina D. Ammetto, da madre degenere quale sono a volte, di essermene dimenticata sovente ma a febbraio stufa di continue ricadute dei due (il piccolo per fortuna non sembra presentare le complicanze del fratello) ho dato loro regolarmente e vitamina D e fermenti. Boh, non so se sia stato quello o altro, ma è andata finalmente meglio.
Dal prossimo autunno starò molto più attenta e gliela darò (vista la nostra esperienza non incoraggiante con gli immunostimolanti, altro non mi dicono di fare).

Rispondi

Torna a “I BIMBI E LE MALATTIE”