GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

Asfissia neonatale

Spazio per le mamme di bambini diversamente abili, piccole e grandi battaglie alla rincorsa della cosiddetta "normalità". Parliamone e confrontiamoci.
Avatar utente
LaMarzia
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1082
Iscritto il: 07/09/2008, 21:37

Asfissia neonatale

Messaggio da LaMarzia » 16/08/2016, 22:52

Buonasera. Sono rientrata in GOL dopo tanto tempo per cercare confronto - e conforto - all'esperienza della nascita del mio terzogenito. Senza nessuna avvisaglia nè motivazione a detta dei medici (parto molto veloce, nessuna sofferenza, nessun giro di funicolo, apparato respiratorio maturo) ha avuto una asfissia neonatale di diversi minuti le cui conseguenze sono state trattate principalmente con ipotermia terapeutica e fenobarbitale nei primi quattro mesi di vita. Siamo stati ricoverati due settimane alla nascita e ora siamo seguiti in un noto policlinico della Capitale. Ora ha sei mesi e pur avendo recuperato sia dal punto di vista sensoriale che cognitivo (per quanto rilevabile a questa età), ha un ritardo dello sviluppo motorio che stiamo trattando con riabilitazione psicomotoria.
Qualche esperienza simile alla mia nel forum?
Grazie in anticipo a chi vorrà condividere la propria esperienza.
Forget the Dog:BEWARE OF THE KIDS!
Alice 11/05/09 h.11.50 - Stefano 14/08/11 h.14.41 - Francesco 20/02/16 h.01.26
Immagine

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37721
Iscritto il: 13/01/2010, 9:53

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Dionaea » 20/08/2016, 16:18

Ciao. Mi spiace per quello che è successo :coccola
Non ho esperienze nè ricordo topic simili, prova comunque a cercare per sicurezza.
Ti tiro su il topic, mi spiace di non poter essere più utile.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Bianca85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 1
Iscritto il: 24/08/2016, 15:22

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Bianca85 » 24/08/2016, 15:40

Ciao. Mi sono imbattuta su Internet cercando disperatamente qualcuno che potesse capire la mia situazione e finalmente (o forse purtroppo) ho trovato . . .
Mia figlia 7 mesi fa è nata con cesareo d urgenza.
Ne seguirà una grave asfissia neonatale. Anche lei ha avuto il trattamento di ipotermia celebrale x 72 ore (e tutto ciò che ne è conseguito , compresa trasfusione) . successivamente ha eseguito 3 ecografie transontanellari, elettroencefalogrammi , e una risonanza. Aspettiamo novembre x la seconda risonanza. Anche lei è stata sottoposta a cure anticonvulsivant per 2 mesi. E per ora è monitorata mensilmente dalla neurologa che ancora ci segnala l ipotonicitá negli arti inferiori.
Inutile a descrivere il mio stato d ansia perenne e soprattutto la mia voglia di capire perché è soprattutto cosa sia successo.
Tu piuttosto . . . hai avuto qualche delucidazione in più? I medici si sono sbilanciati? A me hanno detto che seguiranno la bimba fino ai 2 anni per sapere/capire se ci sono dei danni permanenti e quali.

Avatar utente
LaMarzia
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1082
Iscritto il: 07/09/2008, 21:37

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da LaMarzia » 29/08/2016, 23:48

Bianca85 ha scritto:Ciao. Mi sono imbattuta su Internet cercando disperatamente qualcuno che potesse capire la mia situazione e finalmente (o forse purtroppo) ho trovato .i.
Eccoci.....esattamente la stessa storia. Solo io non ho avuto alcuna avvisaglia e un parto indotto a termine stupendo e veloce.
Dove sei seguita? Mi sembra che il nostro percorso sia molto simile. Hai iniziato riabilitazione? Noi abbiamo problemi sia di ipertono che di ipotono e anche a noi hanno detto che saremo seguiti almeno fino ai tre anni per capire le conseguenze.
Avevi qualche patologia in gravidanza?
Mamma mia quante cose vorrei chiederti. È l'incertezza la cosa più pesante di questa situazione. Sapere che possono avere tutto o niente!
Forget the Dog:BEWARE OF THE KIDS!
Alice 11/05/09 h.11.50 - Stefano 14/08/11 h.14.41 - Francesco 20/02/16 h.01.26
Immagine

Avatar utente
LaMarzia
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1082
Iscritto il: 07/09/2008, 21:37

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da LaMarzia » 29/08/2016, 23:57

Una domanda vorrei farti sperando di non essere indiscreta. Riscontri tremori oltre all'ipotono?
Forget the Dog:BEWARE OF THE KIDS!
Alice 11/05/09 h.11.50 - Stefano 14/08/11 h.14.41 - Francesco 20/02/16 h.01.26
Immagine

Avatar utente
zoe_b
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5849
Iscritto il: 20/05/2005, 11:22

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da zoe_b » 21/09/2016, 18:16

Ciao LaMarzia, non so aiutarti mi spiace.
Ma volevo lasciarti un abbraccio, che per quanto vituale non ti faccia sentire cosi sola e smarrita.
Posso solo dirti che questa estate, mio figlio è stato visitato all'istituto Neurologico Besta di Milano, dove il livello è veramente alto e il neurologo che lo ha visitato è responsabile di un ambulatorio specializzato in questo.
2006: un uragano di vita 2011: ciliegina liquorosa
PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 31/01/2017, 20:39

Mi introduco nella discussione perché ho un'esperienza simile.
Mio figlio nato a termine il 2/11/16 da parto definirei traumatico ha avuto una lieve/moderata asfissia, alla nascita era ipotonico e il ph del cordone era in acidosi. In tin mi hanno rassicurato dicendo che il bimbo ha compensato subito, infatti non é stato né intubato ne sottoposto a ipotermia, ecografia celebrale e elettroencefalogramma erano ok, siamo rimasti in ospedale per 12 gg anche perché ha avuto una colecistite e ittero. Anche alle dimissioni hanno detto che il bimbo stava bene e non ci hanno raccomandato altre visite o esami oltre ad un'altra ecografia celebrale che abbiamo fatto è e che é risultata ok.
Il pediatra alla prima visita a circa 20 gg rilevo dei movimenti disarmonici e lieve ipertonia.
Ovviamente visto come é andato il parto e il trauma che lui ha subito io sono in paranoia nera, che si é accentuata anche in virtù del fatto che tra due giorni avrò la visita dei tre mesi e lui non tiene ancora la testa perfettamente dritta, io riscontro ancora dei problemi di ipotonia del collo.
I vs bimbi hanno avuto problemi di ipotonia e ipertonia degli arti e come stanno?

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 31/01/2017, 20:57

... Volevo dire se avevano problemi al tono muscolare alla nascita e a tre mesi o se sono insorti dopo, scusate non sono stata chiara, ma non sono più lucida!

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37721
Iscritto il: 13/01/2010, 9:53

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Dionaea » 31/01/2017, 21:20

Ciao!
Premetto che non so se posso esserti d'aiuto perché mia figlia non ha avuto asfissia neonatale. Lei comunque è nata con un lieve ipotono assiale (molto probabilmente nel suo caso ha inciso parecchio la posizione fetale ) e abbiamo fatto anche noi ecografia cerebrale e due visite neuropsichiatriche di cui una urgente al quarto giorno di vita (c'erano però anche altre ipotesi diagnostiche di origine non traumatica ma genetica, poi smentite) e una di controllo al quarto mese. In ospedale ci hanno mostrato degli esercizi da farle fare, che ci ha poi spiegato anche la pediatra asl. Al controllo al quarto mese non c'era più traccia di ipotonia del collo, ma al terzo mese anche lei non reggeva bene la testolina, me lo ricordo perché ero preoccupata che ciò aprisse le porte a un'altra sfilza di controlli.

Spero che i problemi riscontrati al tuo bimbo siano solamente immaturità muscolari isolate e non conseguenti al trauma del parto :incrocini
In ogni caso capisco bene la preoccupazione, per questo mi sono sentita di risponderti ugualmente anche se la situazione di Vomitilla era diversa.
Tienici aggiornate, spero ti rispondano anche le golline con esperienze più simili, sicuramente sarebbero maggiormente di aiuto.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37721
Iscritto il: 13/01/2010, 9:53

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Dionaea » 31/01/2017, 21:23

Ah, io ho avuto problemi co l'allattamento per cui dal settimo giorno di vita al ventunesimo (circa) ho allattato con biberon, tirandomi il latte. Quando ho cominciato di nuovo a riattaccarla al seno, per circa una settimana allattavo solo dal seno destro (quindi la bambina doveva girare la testa alla sua sinistra, la sua ipotonia la portava invece a tenere sempre la testa a dx), è stato il periodo in cui ho notato il miglioramento più rapido in termini di tonicità del collo.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 31/01/2017, 22:40

Grazie per la tua risposta, ogni testimonianza é utile anche se ogni storia é a se. Anche il mio piccolo aveva la tendenza a stare con la testolina a dx è infatti alle dimissioni ci hanno consigliato di farlo dormire un po' a se con il cuscino nanna sicura, almeno questo problema si é risolto in breve tempo! Speriamo per il resto
Grazie ancora

Avatar utente
LaMarzia
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1082
Iscritto il: 07/09/2008, 21:37

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da LaMarzia » 01/02/2017, 14:18

Il mio bimbo ora ha quasi un anno. Abbiamo fatto tanta ma tanta terapia riabilitativa in questo anno e ora si tiene in piedi con un piccolo ausilio e muove i primi passi sempre aiutato. Considerate che non caricava minimamente il peso sugli arti inferiori e inizialmente non muoveva la mano destra. Anche lui aveva ipotonia importante del collo e posizione obbligata della testa, mani chiuse e una completa asimmetria oltre ad ipertono degli arti inferiori. Ha tenuto la testa a cinque mesi, iniziato a stare seduto oltre gli otto mesi ma ora sta andando molto meglio. Abbiamo qualche problema a livello di lallazione, stiamo continuando accertamenti audiometrici e proprio domani verificheremo se il cuore ha avuto danni a lungo termine. Ma in generale sta recuperando.
Quello che posso consigliare è di fare terapia fisica. Subito e da subito in un centro specializzato. Io la presi molto male quando ce la prescrissero, è un impegno e anche psicologicamente è un carico importante per la famiglia seguire un bambino neurologico, ma con noi ha fatto miracoli. Noi abbiamo fatto anche quattro sedute a settimana in alcuni momenti "critici", e tanto lavoro a casa e i risultati sono arrivati anche se gli esami strumentali mostrano ancora praticamente invariata la lesione. Se trovate la terapista giusta ed empatica - e io ho avuto questa fortuna - il bambino migliorerà a vista d'occhio. Coraggio, coraggio, coraggio. Ci vuole tempo ma spesso queste problematiche se seguite per tempo vanno a posto. :cuore
Forget the Dog:BEWARE OF THE KIDS!
Alice 11/05/09 h.11.50 - Stefano 14/08/11 h.14.41 - Francesco 20/02/16 h.01.26
Immagine

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 01/02/2017, 14:45

Non sai quanto sono felice di sentire le notiZie sul tuo piccolo, per lui r per la speranza che mi da, mi sembra che sia veramente in recupero.
Se non sono indiscreta potrei farti delle domande?
La lesione di cui parli come è stata evidenziata? Da risonanza o da ecografia? Non so se ricordi, a quanto era il ph del cordone?
Per ora al mio piccolo non hanno riscontrato nulla con le eco, ma ho letto che non si vede tutto, perciò non sono comunque tranquilla. Inoltre, il mio è stato un parto indotto perché alla 41 settimana ho avuto un polidramnios, la gravidanza era andata alla grande e tutti gli esami genetici erano ok, prenatalsafe e villocentesi, ma sai non indagano tutto ed io sono rimasta incinta a 41 anni. Insomma ci sono tanti motivi per cui non riesco a stare serena e mi dispiace soprattutto per il piccolo Ettore, così si chiama il pulcino.
Immagino che il percorso riabilitativo sia faticoso, sotto tutti i punti di vista, ma se porta ad un recupero diciamo che lo affronterei con più forza, il terrore è che non ci siano possibilità di recupero.
Un abbraccio a te e al tuo piccolo

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 01/02/2017, 14:59

Non sai quanto sono felice di sentire le notiZie sul tuo piccolo, per lui r per la speranza che mi da, mi sembra che sia veramente in recupero.
Se non sono indiscreta potrei farti delle domande?
La lesione di cui parli come è stata evidenziata? Da risonanza o da ecografia? Non so se ricordi, a quanto era il ph del cordone?
Per ora al mio piccolo non hanno riscontrato nulla con le eco, ma ho letto che non si vede tutto, perciò non sono comunque tranquilla. Inoltre, il mio è stato un parto indotto perché alla 41 settimana ho avuto un polidramnios, la gravidanza era andata alla grande e tutti gli esami genetici erano ok, prenatalsafe e villocentesi, ma sai non indagano tutto ed io sono rimasta incinta a 41 anni. Insomma ci sono tanti motivi per cui non riesco a stare serena e mi dispiace soprattutto per il piccolo Ettore, così si chiama il pulcino.
Immagino che il percorso riabilitativo sia faticoso, sotto tutti i punti di vista, ma se porta ad un recupero diciamo che lo affronterei con più forza, il terrore è che non ci siano possibilità di recupero.
Un abbraccio a te e al tuo piccolo

Avatar utente
LaMarzia
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1082
Iscritto il: 07/09/2008, 21:37

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da LaMarzia » 01/02/2017, 15:02

Cristina16 ha scritto:
La lesione di cui parli come è stata evidenziata? Da risonanza o da ecografia? Non so se ricordi, a quanto era il ph del cordone?
Mio figlio aveva punteggio apgar alla nascita 1 e poi 4, dopo un parto facilissimo (terzo figlio, un'ora e mezzo di travaglio dopo induzione). Non si sa tuttora cosa abbia avuto, probabilmente un problema di neuotrasmissione perchè il suo apparato respiratorio era ed è perfetto. Ha fatto ipotermia, è stato ventilato meccanicamente per quattro giorni e ha avuto diverse crisi convulsive in prima giornata. Diciamo che la lesione è stata identificata con tracciato continuo EEG, due ecografie e una RMN ma aveva in generale un quadro clinico complesso. Ha tuttora una quota ematica sudburale, ripeteremo la RMN ma i tracciati riportano ancora anomalie.
Capisco la tua angoscia. Ci ho convissuto in questo anno e anche adesso, anche se vedo i miglioramenti, l'angoscia rimane perchè purtroppo del cervello non si sanno ancora moltissime cose. Certo è che i bambini recuperano tanto e con grande facilità perchè il loro cervello è plastico e ancora in crescita quindi compensano.

Purtroppo con l'ecografia a detta della nostra neonatologa "si vedono chiaramente soltanto i disastri veri" quindi questo dovrebbe tranquillizarti. Non hanno visto molto nel tuo cucciolo, ma se ci fosse stato qualcosa di importante lo avrebbero visto. L'unica è la RMN che è rognosa, va fatta in sedazione, ma rivela in dettaglio tutto.
Dove sei seguita?
Forget the Dog:BEWARE OF THE KIDS!
Alice 11/05/09 h.11.50 - Stefano 14/08/11 h.14.41 - Francesco 20/02/16 h.01.26
Immagine

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 01/02/2017, 16:56

Di nuovo ciao!
Il mio è stato un parto operativo, ventosa e
più volte manovra di kristeller, il bimbo è uscito di faccia. Il travaglio con l'induzione è stato lampo e in effetti il bimbo si è incanalato male, ma lasciamo perdere il travaglio e l'assistenza ricevuta.
Ettore aveva un punteggio agpar di 5/7/7 , alla nascita era cianotico e lo hanno ventilato e ossigenato, non è stato intubato, lo hanno tenuto in osservazione tutta la notte in incubatrice ma non ha avuto crisi convulsive. Al Mattino quando ce lo hanno fatto prendere mi hanno detto di provare ad attaccarlo e lui ha ciucciato subito e questo ci ha tranquillizzato.
Alle dimissioni ci hanno detto tutto ok, anche da un punto di vista neurologico, quindi avevamo il follow up solo per eco celebrale fatta il 9/1, da cui non è emerso nulla, e non ci hanno consigliato una visita neurologica. Il 9/1, tra l'altro, ho chiesto alla neonatologa se poteva visitarlo e secondo lei era, da un punto di vista motorio, il linea con la sua età, ovvero 9 settimane. In effetti alla manovra di trazione la testa l'ha tenuta perfettamente, ma io che lo vedo tutti i giorni so che non è sempre così.
Diciamo che quando siamo usciti dall'ospedale ero relativamente tranquilla, la paranoia mi è ripresa dopo la visita pediatrica, quando mi disse che vedeva una lieve ipertonia e movimenti disarmonici, questo a 15 gg. Ad un mese lo visitó in modo sbrigativo e disse "molto meglio". Io gli chiesi se dovevo fare degli esercizi e lui sulla Porta mi disse, "lo metta a pancia in giù e qlc massaggio", ma nulla di più.
Ora, guardando alle tappe di sviluppo leggo che a tre mesi la testa la dovrebbe controllare, altrimenti potr be esserci qlc che non va, quindi la paranoia mi assale!
Per il resto sorride, guarda le persone e da una settimana cerca di afferrar qualche gioco anche se più per m tterli in bocca che per reale interesse.
In conclusione, per ora mi sono informata per portarlo o al meyer o allo stella Maris a Pisa, noi siamo toscani, ma, convinta dal mio compagno abbiamo deciso di aspettare la visita pediatrica di domani, in base a quella ci muoveremo.
Come hai detto tu, l'eco evidenzia danni evidenti, ma non si può escludere che ce ne siano senza una risonanza. Il pediatra mi disse " lo osservi ma cerchi di stare serena" ... facile a dirsi!!!
La visita che hai tu domani è l'ecocuore di routine o il piccolo ha avuto problemi cardiaci?
Un abbraccio

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14739
Iscritto il: 09/06/2010, 17:26

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Antolina80 » 06/02/2017, 10:59

Scusate se mi inserisco, non so se posso essere di qualche aiuto al caso di Cristina....
Jacopo è il mio secondogenito, ho fatto una gravidanza serena e un parto abbastanza tranquillo, tranne per un allarme cesareo per battito debole, poi però rientrato. Jacopo è nato a termine di 3,840 kg per 53 cm. A circa tre mesi dal parto abbiamo notato che la testa era, al tatto, appiattita su un lato. Il pediatra ci ha rimandato all'ospedale pediatrico per una visita ortopedica per sospetta plagiocefalia. La visita ha confermato la patologia e ci sono state prescritte 30 sedute di fisioterapia. Te la faccio breve: praticamente a causa della posizione in pancia (bimbo grosso pancia di mamma piccola) ha assunto una postura scorretta ed è nato con un torcicollo che l'ha portato a tenere la testa girata sempre dal lato destro. La testa si porta dietro l'occhio, la spalla, il braccio, la gamba... insomma tutto un lato del corpo. L'appiattimento era il risultato, ma il problema era a monte. Ci sono stati dati degli esercizi da fargli fare a casa per fargli ruotare la testa dall'altro lato e man mano che Jacopo procedeva con lo sviluppo motorio, si andava a correggere la postura. Ha fatto anche una visita oculistica per escludere l'occhio pigro, visto che l'occhio del lato debole era visibilmente più chiuso rispetto all'altro, ma era tutto ok. Adesso Jacopo ha 18 mesi, lo sviluppo motorio e cognitivo è sempre stato precoce rispetto all'età, però nei momenti di malattia o stanchezza, l'asimmetria si ripresenta, anche se ce ne accorgiamo solo noi e la fisioterapista. Abbiamo finito da poco le sedute di fisio e dobbiamo fare l'ultimo controllo dall'ortopedico, ma il problema è grossomodo risolto.
La fisioterapista ci ha spiegato che il problema posturale poteva portare anche a problemi di deglutizione (A JAcopo è andato di traverso il cibo solido per parecchio tempo), respirazione, linguaggio. Tutte cose risolvibili con la fisioterapia e gli esercizi da fare a casa.
Non so se il nostro caso può dare qualche aiuto....
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 07/02/2017, 20:11

Il problema di mio figlio è più un'immaturita nel controllo assiale come definito dallo specialista che abbiamo visto ieri, da un punto di vista neurologico il bimbo dice che per ora sembra ok, ovvero alle varie manovre risponde come dovrebbe alla sua età, ma la testa ancora non la controlla bene. Inizieremo anche noi la fisio, sperando che abbia benefici effetti, così come mi dite con le vs esperienze
Per la marzia, com'è andata la visita cardiologica?.

Cristina16
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 8
Iscritto il: 31/01/2017, 20:09

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da Cristina16 » 28/02/2017, 12:59

Purtroppo per ora gli esercizi che ci hanno dato da fare a casa non sortiscono molti effetti.
Il bimbo poi mi sembra in generale fermo ad un mese fa, cioè nessun progresso nel giocare, afferrare oggetti etc.
L'unica cosa positiva che da due giorni gli abbiamo dato la mela grattata e la mangia.
Volevo chiedere una cosa a la marzia se ti colleghi, anche il tio bimbo dormiva molto? Il mio sembra sempre stanco, sarà l'ipotono?!
Domani ho la prima visita dal neuropsichiatra, temo tanto che le mie paure siano confermate.

Avatar utente
newbetti
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 10943
Iscritto il: 10/03/2009, 11:20

Re: Asfissia neonatale

Messaggio da newbetti » 18/04/2017, 18:52

Cristina com'è andata? Ti va di aggiornarci? :coccola
mammukka ho regalato il mio cuore all'uomo che porta la gioia nella mia vita * tato1 13 maggio 2011 alle 12:17 * * tato2 17 novembre 2013 alle 22:46 * * tata3 31 agosto 2016 alle 20:55

Rispondi

Torna a “QUANDO CI VUOLE ANCORA PIU' AMORE”