GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

scuola elementare privata

Piccoli e grandi problemi dei bambini dopo l'infanzia, vicissitudini e episodi buffi dei bambini fuori e dentro la scuola dell'obbligo.
Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: scuola elementare privata

Messaggio da Topillo » 16 mar 2017, 18:19

Per la mia (limitata) esperienza, le superiori private sono sì un "diplomificio", mentre per la scuola dell'obbligo è un po' diverso.
E non parlo solo di attività che si possono fare ovunque, basta avere i soldi, ma proprio di approccio, metodo e approfondimento.
Mia nipote, per esempio, ha fatto dalla 1 alla 4 nella stessa scuola statale frequentata dal fratello e la quinta in una privata (ha cambiato perchè aveva nuove maestre non valide). Ebbene, pur essendo sempre stata bravissima, tutto il primo quadrimestre ha arrancato per arrivare a dare quello che nella nuova scuola chiedevano, in termini di approfondimento, correlazioni, ecc.
Questa era una scuola di preti. Nel comune confinante col mio c'è un'altra scuola di preti rinomatissima, dove, chi può, manda i figli con ottimi risultati anche alle medie (non della stessa scuola, che non le ha).
Il figlio della mia collega va dalla Dorotee, quindi suore (anche se le maestre sono laiche) e, mentre in matematica e grammatica fa più o meno le stesse cose, in inglese, storia, geografia, scienze..... il livello di insegnamento è molto alto.
Nella scuola di mia figlia, invece, io sono contenta delle sue maestre, che sono molto brave, ma sono in crisi perchè nel 2018 inizia la seconda, non avrà le stesse maestre e nessun'altra è all'altezza.

Scuole internazionali o bilingue private non ne conosco. So che costano una cifra spaventosa.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
val978
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 18660
Iscritto il: 18 feb 2010, 18:04

Re: scuola elementare privata

Messaggio da val978 » 16 mar 2017, 19:23

Mia cugina, che abita in una grande città, affrontando il tuo stesso dilemma per iscrivere il grande alla primaria, mi raccontava che alla privata (dove già frequenta la materna) c'è abbondanza di casi di bambini "problematici" che vengono iscritti alla privata perchè alla pubblica sarebbero sicuramente certificati (disturbi dell'apprendimento o dell'attenzione) (oltre che disturbi dovuti alla situazione familiare, penso io) e i genitori rifiutano di affrontare il problema. capitano anche bambini che, per questo motivo (incontrando gravi problemi in classe con compagni e insegnanti) cambiano scuola (sempre privata) ogni anno.

il mondo è molto, molto vario. bisogna capire qual'è la reale situazione della scuola pubblica che avete a disposizione e quali sono le vostre esigenze familiari.

la privata non è un'isola felice, così come nella pubblica è più facile trovarsi tra i compagni bambini stranieri e situazioni socio economiche disagiate, nella pubblica è più facile trovarsi bambini e quindi famiglie abituate a risolvere i problemi coi soldi (con tutte le conseguenze dl caso).

nella nostra materna privata, accolgono gratuitamente bambini con situazioni disagiate, e questo filtra un po' e bilancia la presenza di bambini superviziati e genitori superspocchiosi.

mammaanna
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 22
Iscritto il: 15 mar 2017, 9:31

Re: scuola elementare privata

Messaggio da mammaanna » 16 mar 2017, 19:51

Ciao Val anche in questa scuola hanno un fondo x accogliere bimbi provenienti da famiglie disagiate senza fare spendere soldi alle famiglie. X il discorso bimbi problematici x malattia come ho già detto ne prendono 1 x classe se richiesto ma hanno una maestra x loro tutto il tempo

mammaanna
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 22
Iscritto il: 15 mar 2017, 9:31

Re: scuola elementare privata

Messaggio da mammaanna » 16 mar 2017, 19:55

Sicuramente come dite voi ci sono famiglie spocchiose e figli che saranno come i genitori. Per fortuna non tutti, conosco qualche famiglia che mandano i figli lì e sono persone a posto e severe verso i figli. Io come già scritto sono molto severa sull'educazione ed il rispetto indipendentemente da chi è l'interlocutore

Avatar utente
robipokernonna
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 12900
Iscritto il: 27 ott 2009, 21:57

Re: scuola elementare privata

Messaggio da robipokernonna » 21 mar 2017, 13:27

mai letti tanti luoghi comuni tutti insieme.
nemmeno il decalogo della Perego ne conteneva tanti.

ci sono scuole parificate con proposte formative eccellenti e poi ci sono i diplomifici. non facciamo confusione.

per quanto riguarda i docenti di ruolo che hanno superato il concorso, poi, mi scappa da ridere.

vogliamo parlare di alunni bes, dsa e h?

vogliamo parlare dell'insegnamento della lingua inglese?

io ti consiglio di valutare fino in fondo l'offerta formativa delle scuole statali e parificate.
considera comunque lo studio della seconda lingua comunitaria (alcune parificate potenziano l'inglese eliminadola),
verifica come e quanto approcciano l'uso delle nuove tecnologie.
verifica il numero di alunni extracomunitari nati all'estero (soprattutto per la secondaria, ma anche per la primaria). un numero consistente di alunni da alfabetizzare, rallenta giocoforza, la didattica della classe a causa dell'abolizione quasi totale delle ore di compresenza. (se invece i bambini sono nati qui, non ci sono problemi perche' verranno alfabetizzati al pari dei tuoi). te lo dico perche' la mia provincia ha scuole che hanno fino al 68% di alunni extracomunitari. l'apprendimento ne risente. non ci sono storie
verifica che la mole di lavoro a casa sia equilibrata (sento troppi genitori dire "da noi sono bravissimi e lavorano tantissimo. sono sempre pieni di compiti". non e' vero. zero compiti non ha senso, ma troppo puo' voler dire che a scuola non hannofatto un piffero)
controlla che i docenti si coordino nell'assegnazione dei compiti e delle verifiche (qa scuola di mia figlia, anche ora alla secondaria, mai compiti da un giorno all'altro, mai piu' di una verifica al giorno, ma sempre sempre sempre lavoro di consolidamento a casa, organizzabile nel corso della settimana)
valuta tu se per tuo figlio e per te e' meglio la settimana corta col tempo pieno o la settimana lunga con rientri.

io ho scelto per mia figlia la scuola parificata. sia alla primaria che alla secondaria. sono molto soddisfatta. ho cambiato scuola dalla primaria alla secondaria e sono davvero contenta di averlo fatto. ho cambiato perche' mi piaceva la proposta formativa della secondaria e perche' la dirigente della primaria era, gli ultimi anni, ostaggio dei genitori. io voglio un dirigente che diriga e che non si faccia mettere i piedi in testa epr paura di perdere rette.
detto questo, una mia carissima amica, che ha la figlia in un'altra classe, non e' cosi' contenta della scuola. ma come sempre la differenza la fa il team
mamma di Eleonora 10.04.85 Nicola 18.10.87 Chiara 22.06.04
nonna di Daniele GT 05.09.12 Elisa 26.12.13 Matteo 08.02.16 Luca 20.07.17

Avatar utente
robipokernonna
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 12900
Iscritto il: 27 ott 2009, 21:57

Re: scuola elementare privata

Messaggio da robipokernonna » 21 mar 2017, 13:29

robinonnatris ha scritto:mai letti tanti luoghi comuni tutti insieme.
nemmeno il decalogo della Perego ne conteneva tanti.

ci sono scuole parificate con proposte formative eccellenti e poi ci sono i diplomifici. non facciamo confusione.

per quanto riguarda i docenti di ruolo che hanno superato il concorso, poi, mi scappa da ridere.

vogliamo parlare di alunni bes, dsa e h?

vogliamo parlare dell'insegnamento della lingua inglese?

io ti consiglio di valutare fino in fondo l'offerta formativa delle scuole statali e parificate.
considera comunque lo studio della seconda lingua comunitaria (alcune parificate potenziano l'inglese eliminadola),
verifica come e quanto approcciano l'uso delle nuove tecnologie.
verifica il numero di alunni extracomunitari nati all'estero (soprattutto per la secondaria, ma anche per la primaria). un numero consistente di alunni da alfabetizzare, rallenta giocoforza, la didattica della classe a causa dell'abolizione quasi totale delle ore di compresenza. (se invece i bambini sono nati qui, non ci sono problemi perche' verranno alfabetizzati al pari dei tuoi). te lo dico perche' la mia provincia ha scuole che hanno fino al 68% di alunni extracomunitari. l'apprendimento ne risente. non ci sono storie
verifica che la mole di lavoro a casa sia equilibrata (sento troppi genitori dire "da noi sono bravissimi e lavorano tantissimo. sono sempre pieni di compiti". non e' vero. zero compiti non ha senso, ma troppo puo' voler dire che a scuola non hannofatto un piffero)
controlla che i docenti si coordino nell'assegnazione dei compiti e delle verifiche (qa scuola di mia figlia, anche ora alla secondaria, mai compiti da un giorno all'altro, mai piu' di una verifica al giorno, ma sempre sempre sempre lavoro di consolidamento a casa, organizzabile nel corso della settimana)
valuta tu se per tuo figlio e per te e' meglio la settimana corta col tempo pieno o la settimana lunga con rientri.

io ho scelto per mia figlia la scuola parificata. sia alla primaria che alla secondaria. sono molto soddisfatta. ho cambiato scuola dalla primaria alla secondaria e sono davvero contenta di averlo fatto. ho cambiato perche' mi piaceva la proposta formativa della secondaria e perche' la dirigente della primaria era, gli ultimi anni, ostaggio dei genitori. io voglio un dirigente che diriga e che non si faccia mettere i piedi in testa epr paura di perdere rette.
detto questo, una mia carissima amica, che ha la figlia in un'altra classe, non e' cosi' contenta della scuola. ma come sempre la differenza la fa il team

scegliere per me e' stato molto semplice. io per lavoro giro tutte le scuole della provincia. dalla primaria alla secondaria di secondo grado. quindi ho un quadro decisamente completo. anche tra le private, abbiamo scartato un sacco di scuole.
per le superiori, optiamo per una scuola statale perche' i licei della provincia sono ottimi
mamma di Eleonora 10.04.85 Nicola 18.10.87 Chiara 22.06.04
nonna di Daniele GT 05.09.12 Elisa 26.12.13 Matteo 08.02.16 Luca 20.07.17

Avatar utente
robipokernonna
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 12900
Iscritto il: 27 ott 2009, 21:57

Re: scuola elementare privata

Messaggio da robipokernonna » 21 mar 2017, 13:34

hamilton ha scritto:Invece, purtroppo, soprattutto quando la scuola ha una chiara impostazione cattolica, i criteri di reclutamento spesso non sono proprio lineari.
Io posso portare l'esempio della scuola frequentata da me, che per carita', ho amato moltissimo, ma proprio perché si trattava di una scuola all'acqua di rose, rispetto ai licei tradizioni.
Gli insegnanti erano in parte preti e suore, in altra parte ragazzi appena laureati che spesso e volentieri facevano parte di CL :risatina:
Tieni presente, comunque, mammaanna, che le lezioni, e te lo dico con quanto piu' tatto possibile mi riesca, probabilmente subiranno dei rallentamenti anche nella scuola privata, dove spesso vengono iscritti, per ovvi motivi, tanti bambini con disabilita' anche gravi.
che hanno il sostegno per tutte le ore di lezione a differenza della scuola statale.
e si, stanno in classe il piu' possibile. escono dalla classe solo per la programmazione differenziata, nel momento in cui stare in classe compromette la loro istruzione.
si chiama integrazione
mamma di Eleonora 10.04.85 Nicola 18.10.87 Chiara 22.06.04
nonna di Daniele GT 05.09.12 Elisa 26.12.13 Matteo 08.02.16 Luca 20.07.17

Avatar utente
hamilton
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 22485
Iscritto il: 25 gen 2009, 16:58

Re: scuola elementare privata

Messaggio da hamilton » 21 mar 2017, 13:35

Vallo a dire chi vorrebbe scegliere la privata per non avere extracomunitari in classe, non a me
Ringrazio sempre il cielo e la chitarra

Avatar utente
robipokernonna
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 12900
Iscritto il: 27 ott 2009, 21:57

Re: scuola elementare privata

Messaggio da robipokernonna » 21 mar 2017, 13:37

hamilton ha scritto:Vallo a dire chi vorrebbe scegliere la privata per non avere extracomunitari in classe, non a me
io sono una di quelle.
ma la disabiltia' non ha nulla a che fare con la nazione d'origine
mamma di Eleonora 10.04.85 Nicola 18.10.87 Chiara 22.06.04
nonna di Daniele GT 05.09.12 Elisa 26.12.13 Matteo 08.02.16 Luca 20.07.17

Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9891
Iscritto il: 9 set 2013, 14:42

Re: scuola elementare privata

Messaggio da ZiaVale » 21 mar 2017, 13:38

Robinonnatris condivido quanto hai scritto, il problema è che tu puoi accedere a quelle informazioni per il tuo lavoro, altrimenti è abbastanza difficile avere un quadro così completo e veritiero.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)

Avatar utente
robipokernonna
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 12900
Iscritto il: 27 ott 2009, 21:57

Re: scuola elementare privata

Messaggio da robipokernonna » 21 mar 2017, 13:42

robinonnatris ha scritto:
hamilton ha scritto:Vallo a dire chi vorrebbe scegliere la privata per non avere extracomunitari in classe, non a me
io sono una di quelle.
ma la disabiltia' non ha nulla a che fare con la nazione d'origine
e poi ci sono extracominitari e extracomunitari.

ci sono quelli nati qui. che sono da alfabetizzare come i nostri figli.
ci sono le relata' dei paesi piccoli e di quelli grandi.
in un paese piccolo 90 volte su 100 si concentra un'unica etnia. il che significa che e' facile avere un mediatore culturale che fornisca aiuto all'inizio. nei grandi centri ci sono etnie di ogni tipo (una scuola del centro, qui, ha qualcosa come 42 etnie e alunni che vanno e vengono in continuazione con diversi gradi di alfabetizzazione).
oltretutto i docenti sono in grado, se l'etnia e' solo una, di sapere a priori quali saranno gli ostacoli da far superare al bambino. quindi sono agevolati.
mamma di Eleonora 10.04.85 Nicola 18.10.87 Chiara 22.06.04
nonna di Daniele GT 05.09.12 Elisa 26.12.13 Matteo 08.02.16 Luca 20.07.17

Avatar utente
robipokernonna
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 12900
Iscritto il: 27 ott 2009, 21:57

Re: scuola elementare privata

Messaggio da robipokernonna » 21 mar 2017, 13:44

ZiaVale ha scritto:Robinonnatris condivido quanto hai scritto, il problema è che tu puoi accedere a quelle informazioni per il tuo lavoro, altrimenti è abbastanza difficile avere un quadro così completo e veritiero.
e' vero.
pero' e' anche vero che bisogna andare oltre i luoghi comuni e informarsi per bene.
non posso leggere che nelle scuole cattoliche insegnano preti e suore. al massimo qualche suora alla primaria. ma si contano sulla punta delle dita, e spesso nell'ambito umanistico. piu' spesso sono sulla cattedra di irc
mamma di Eleonora 10.04.85 Nicola 18.10.87 Chiara 22.06.04
nonna di Daniele GT 05.09.12 Elisa 26.12.13 Matteo 08.02.16 Luca 20.07.17

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39105
Iscritto il: 13 gen 2010, 9:53

Re: scuola elementare privata

Messaggio da Dionaea » 21 mar 2017, 13:51

Io leggendo mi rendo conto di vivere in un'isola felice. Le iniziative elencate da mammaanna e attribuite alla privata le ho fatte io alla primaria (statale) 15/20anni fa.
Oltretutto, ripeto sempre per la mia zona, è verissimo quel che diceva qualcuna, ovvero che spesso vi vengono iscritti alunni che alla statale avrebbero faticato e che invece alla privata vanno bene. Questo è vero soprattutto per il liceo ma anche per le medie e la primaria. Il fatto è che un tempo questa scuola era d'elite, con un basso numero di alunni per classe che effettivamente rendeva la didattica più personalizzabile di quanto non fosse possibile altrove. Orami da diversi anni Però non è più così, tanto che ci sono addirittura più alunni per classe che alla statale.

Quello che secondo me è importante è valutare zona x zona cosa offre il pubblico e cosa il privato. Anche perché le esigenze di orario delle famiglie sono diverse e il privato, almeno qui, garantisce una copertura oraria maggiore.

Certo, nel caso specifico di mammaanna valuterei bene il discorso lingua. Perché per me un'ora al giorno è sicuramente più che alla statale ma non è comunque un monte ore sufficiente, da solo, a farmi propendere per una privata.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9891
Iscritto il: 9 set 2013, 14:42

Re: scuola elementare privata

Messaggio da ZiaVale » 21 mar 2017, 14:39

Dion 15/20 anni fa la scuola stava molto meglio economicamente e si poteva permettere delle iniziative che ora non si può più permettere. non ho mai visto la mia scuola 20 anni fa chiedere la carta igienica o la vendita di torte. devi informarti su come è ADESSO, perchè sicuramente è cambiata molto.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39105
Iscritto il: 13 gen 2010, 9:53

Re: scuola elementare privata

Messaggio da Dionaea » 21 mar 2017, 16:19

ZiaVale ha scritto:Dion 15/20 anni fa la scuola stava molto meglio economicamente e si poteva permettere delle iniziative che ora non si può più permettere. non ho mai visto la mia scuola 20 anni fa chiedere la carta igienica o la vendita di torte. devi informarti su come è ADESSO, perchè sicuramente è cambiata molto.
Ah quella nello specifico è caduta a picco già il ciclo dopo il mio, con mio fratello. Causa cambio generazionale delle insegnanti e nuove reclute non all'altezza.
Direi che ho nel giro di amicizia insegnanti a sufficienza per dire che non in tutte le statali non si fa nulla x mancanza di fondi e che non in tutte le private siano eccellenza.

Esempio della materna: ho lavorato in due private. Una al top da ogni punto di vista (tranne i contratti del personale :fischia ), l'altra assolutamente equiparabile a una mediocre statale.

Viceversa nelle statali in cui ho fatto tirocinio ne ho trovate di ottime e di pessime.

Fare un discorso generale meglio la privata/no meglio la statale è inpossibile a mio parere. Purtroppo o per fortuna la differenza oltre che la scuola la fanno spesso le insegnanti.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9891
Iscritto il: 9 set 2013, 14:42

Re: scuola elementare privata

Messaggio da ZiaVale » 21 mar 2017, 16:25

sì certamente, su questo concordo.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)

Avatar utente
val978
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 18660
Iscritto il: 18 feb 2010, 18:04

Re: scuola elementare privata

Messaggio da val978 » 21 mar 2017, 17:38

robinonnatris ha scritto:
ZiaVale ha scritto:Robinonnatris condivido quanto hai scritto, il problema è che tu puoi accedere a quelle informazioni per il tuo lavoro, altrimenti è abbastanza difficile avere un quadro così completo e veritiero.
e' vero.
pero' e' anche vero che bisogna andare oltre i luoghi comuni e informarsi per bene.
non posso leggere che nelle scuole cattoliche insegnano preti e suore. al massimo qualche suora alla primaria. ma si contano sulla punta delle dita, e spesso nell'ambito umanistico. piu' spesso sono sulla cattedra di irc
le persone che non hanno accesso alle informazioni che hai tu, che evidentemente sei del settore, cosa fanno? chiedono alle persone che hanno avuto esperienza. quelle persone rispondono secondo la loro esperienza (cosa successa qua dentro), e si ottinene uno spaccato delle esperienze altrui, peraltro in varie zone geografiche d'italia....poi se chi legge mette tutto insieme nel frullatore, ecco che esce il minestrone di luoghi comuni, ma non era l'intenzione, credo, di tutte noi che abbiamo scritto.

comunque, anche il genitore che iscrive il figlio alla privata per non avere stranieri in classe è una realtà, vera, sentita con le mie orecchie e vista con i miei occhi, quindi non è nemmeno questo un luogo comune, seppure non mi permetterei mai di dire che tutti quelli che vanno alla privata....ecc ecc ecc.... :sorrisoo
anche le suore insegnanti sono una realtà, non sarà la norma per tutte le scuole, ma se in una scuola che conosco, in una certa città è così, non è un luogo comune, è una realtà!

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: scuola elementare privata

Messaggio da Topillo » 22 mar 2017, 9:31

Io non mi baserei tanto sulle opinioni di chi frequenta... cercherei di andare agli open day e a parlare con dirigenti e insegnanti. Leggiti i PTOF e i RAV....
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9891
Iscritto il: 9 set 2013, 14:42

Re: scuola elementare privata

Messaggio da ZiaVale » 22 mar 2017, 9:35

Topillo ha scritto:Io non mi baserei tanto sulle opinioni di chi frequenta... cercherei di andare agli open day e a parlare con dirigenti e insegnanti. Leggiti i PTOF e i RAV....
io farei entrambe le cose perchè non credo che una dirigente o un'insegnante all'open day tiri fuori gli aspetti non buoni del loro istituto.
però è naturale che UNA esperienza, di una famiglia o di un genitore, non fa la realtà totale no? non serve neanche dirlo penso.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)

Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39105
Iscritto il: 13 gen 2010, 9:53

Re: scuola elementare privata

Messaggio da Dionaea » 22 mar 2017, 9:43

Tanto più che le aspettative e le necessità delle famiglie sono così variegate e diversificate che quello che è il top per la mia famiglia può non esserlo per un'altra.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita 2016 e 2019

Rispondi

Torna a “ELEMENTARE MAMMA, E' LA SCUOLA”