GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

Epidurale: esperienze a confronto

Come prepararsi psicologicamente all'evento? Dubbi, consigli sul parto e qualche informazione per migliorare la degenza in ospedale.
Rispondi
Avatar utente
ale77
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
Messaggi: 607
Iscritto il: 20 mag 2005, 9:56

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da ale77 » 5 ott 2007, 19:13

Kylie ha scritto:alla mangiagalli tutto aggratisse :sorrisoo
anche al san raffaele.
Maia, nata il 16/12/2004 e Riccardo, nato il 16/01/2008

L'invincibile non e' quello che vince sempre, ma quello che anche se perde non e' vinto mai!

Avatar utente
Mimi75
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3556
Iscritto il: 27 nov 2006, 12:57

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Mimi75 » 5 ott 2007, 20:39

sbu ha scritto:il parto può essere NATURALE (il bimbo passa da lì) o CESAREO (il bimbo esce dal taglio sulla pancia).
Stop.
Il mio era un parto indotto (quindi poco naturale se vogliamo sindacare), ma sulla carta è un parto naturale, con o senza anestesia.
Qua poi si parla di ESPERIENZE SULL'EPIDURALE, non di opinioni sui termini.
Pardon me!
𺰘¨ALBA 20/06/07 3630 kg di magia¨˜°ºð
Take these broken wings and learn to fly

Avatar utente
lagatta
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5856
Iscritto il: 23 dic 2005, 16:43

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da lagatta » 8 ott 2007, 10:27

Mimi75 ha scritto:scuate ma secodome un partonon si può più definire NATURALE se si usano epidurale o ossitocina
sono parti medicalizzati non naturali

è solo la mia opinione
scusata se intervengo senza riportare alcuna esperienza ma non ce la faccio proprio a tenermela.... :che_dici
BHè, ALLORA EVVIVA IL PARTO MEDICALIZZATO PUR DI ESSERE FELICE CHE TUO FIGLIO SIA NATO E NON PERCHè è FINITO QUEL DOLORE TREMENDOOOOOO!!!!

Scusate ma non ce la faccio più a leggere frasi contro l'epidurale che non hanno assolutamente senso, solo perchè bisogna essere contro ad ogni costo...io dico che prima bisogna sentirlo il dolore del parto e poi commentare (lo dico anche a chi ha già partorito ma grazie a qualche santo in paradiso in 10 minuti è passata da 0 a 10 cm...)
settembrina06 febbrarina08 ottobrina11 e...
"TU, hai trasformato tutto il resto in uno sfondo" (cit.)
Immagine

Avatar utente
lagatta
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5856
Iscritto il: 23 dic 2005, 16:43

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da lagatta » 8 ott 2007, 10:28

premamma ale ha scritto:BHè, ALLORA EVVIVA IL PARTO MEDICALIZZATO PUR DI ESSERE FELICE CHE TUO FIGLIO SIA NATO E NON PERCHè è FINITO QUEL DOLORE TREMENDOOOOOO!!!!

SCUSATE, MA QUESTI SONO MOMENTI CHE POI SI RIMPIANGONO TUTTA LA VITA, ALTRO CHE SENTIRE E NON SENTIRE IL BIMBO CHE NASCE...IO L'HO SENTITA E L'HO ANCHE MALEDETTA MIA FIGLIA, PER PIACERE :aargh
settembrina06 febbrarina08 ottobrina11 e...
"TU, hai trasformato tutto il resto in uno sfondo" (cit.)
Immagine

Avatar utente
Franci.uk
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4950
Iscritto il: 13 nov 2006, 22:59

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Franci.uk » 11 ott 2007, 10:35

Boomie75 ha scritto:
BISOGNA METTERSI IN TESTA, E VORREI CHE CERTI PRECONCETTI (purtroppo aizzati ancora dalle ostetriche vecchio stampo!) INIZIASSERO A SGRETOLARSI: L'EPIDURALE MANTIENE IL PARTO COMUNQUE ATTIVO DA PARTE DELLA MAMMA, LA MAMMA SENTE TUTTO, TRANNE IL DOLORE...
Beh, non e' stata la mia esperienza.
Perche' il mio bimbo era posteriore io ho saltato tutti i preamboli, le contrazioni duravano 60-70 secondi con stacchi di 30 secondi DA SUBITO, appena mi si sono rotte le acque. Cosi' per 10 ore. Ho chiesto solo il gas che qui danno come analgesico, non serve poi tanto.
L'epidurale non l'avrei voluta, l'ho fatta dopo 10 ore, ed ero completamente dilatata. Avevo fatto 10 ore in piedi, non riuscivo assolutamente a sedermi, mi dovevo stendere di lato per cercare di far ruotare il bimbo, non ce la facevo senza.
Fatta l'epidurale non faceva molto effetto, me l'hanno rabboccata e a quel punto abbiamo capito che non ha preso, me l'hanno rifatta. Da quel momento NON HO SENTITO PIU' NIENTE, zero contrazioni. Ho provato a spingere non so quante ore, dietro incitamento dell'ostetrica che vedeva dal monitor quando arrivavano, tra l'altro mi avevano pure attaccato la flebo di ossitocina, ma non sentivo comunque niente.
Dopo altre 5 ore sono finita in un taglio cesareo perche' la situazione non si era mossa.

Se avessi avuto un parto piu' fortunato: vedi bambino in posizione ottimale non avrei scelto l'epidurale, ho sopportato 10 ore di contrazioni ininterrotte, sicuramente avrei sopportato una situazione piu' "normale". L'epidurale non mi ha fatto sentire piu' niente.
Valerio Yi e' nato l'8 luglio 2007

Avatar utente
moppie
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4043
Iscritto il: 15 ott 2006, 11:10

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da moppie » 11 ott 2007, 12:55

Io ho fatto l' epidurale. Sentivo tutto tranne il dolore. Ho iniziato a spingere a tempo debito e l'ostetrica era soddisfatta. Diceva che direzione e forza delle spinte andavano benissimo. poi l' effetto e' passato e sono iniziati dolori lancinanti. Purtroppo Maddalena non riusciva a superare la mia pelvi quindi dopo due ore e mezzo di sofferenze che non scordero' per quanto campo il ginecologo ha deciso di utilizzare la ventosa per far nascere la mia bambina.
Senza anestesia. Per me e' stata un' esperienza atroce. Ad un certo punto ho pensato che saremmo morte entrambe. nelle orecchie ho ancora il suono delle mie urla.. tre.. lunghissime. pensavo mi sentissero in Italia...
HO sofferto… ma contrariamente a tante alter non credo che il dolore mi abbia legato di piu’ alla mia bambina… quando me l’ hanno data per la prima volta pensavo solo al dolore e a quanto volessi che finisse. Non mi son nemmeno resa conto che fosse nata. E io aspettavo il suo primo sguardo come un dono… beh… senza dolore me lo sarei goduto quel primo sguardo… e mi ricorderei di come sono andate le cose in sala parto… ma come mi ha ditto qualcuan “il dolore rende magico e poetic oil momento del parto!!!” … hahahahahahahahahahahaha

Credo che epidurale si/no sia una scelta personalissima della madre.
Ogni donna vive il dolore a modo suo e in maniera diversa: non vedo perche’ si debba giudicare una o l’ altra scelta giusta o sbagliata.

Solefromdublin tu non vuoi l’ epidurale??? Bene, non farla. Ci risentiamo in sala parto! In ogni caso prima di parlare assicurati di sapere di cosa stai parlando. Sai gia, vero, come ci si sente durante il travaglio???
La Mesina - Utrecht - 1/10/2007
Che mondo sarebbe senza nutella?
V.I.P.era

Avatar utente
moppie
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4043
Iscritto il: 15 ott 2006, 11:10

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da moppie » 11 ott 2007, 13:05

oh... sole scusa... ma mi era sembrato di vedere un tuo messaggio abbastanza cinico sulla questione... ora non lo vedo piu'... credo di essermi sbagliata!!! :domanda
La Mesina - Utrecht - 1/10/2007
Che mondo sarebbe senza nutella?
V.I.P.era

Avatar utente
moppie
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4043
Iscritto il: 15 ott 2006, 11:10

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da moppie » 11 ott 2007, 13:18

ups... capito l' inghippo... volevo rispondere ad un altro post sull' epidurale e sono atterrata qui... skiusaaaate... demenza (post-) gravidica.... ma per quant tempo resta???? :fischia
La Mesina - Utrecht - 1/10/2007
Che mondo sarebbe senza nutella?
V.I.P.era

Avatar utente
Boomie75
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 27822
Iscritto il: 21 ago 2005, 9:43

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Boomie75 » 11 ott 2007, 22:11

Franci mi dispiace per la tua esperienza un po' travagliata, ma è possibile che ti abbiano somministrato una dose un po' troppo forte di analgesico? perchè ti assicuro che solitamente se il dosaggio è corretto l'analgesia ti permette di sentire le contrazioni che arrivano e soprattutto riesci benissimo a capire quando spingere.
Poi le variabili sono sempre infinite nel parto, anche io ho spinto 2 ore e mezza senza risultato perchè la bimba si era girata e nessuno se ne era accorto!!! Me l'hanno rimessa dritta e finalmente dopo è uscita.... :fischia
G.(MMVII) & G.(MMX)
We can handle any problem - we have kids!

Avatar utente
Boomie75
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 27822
Iscritto il: 21 ago 2005, 9:43

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Boomie75 » 11 ott 2007, 22:17

moppie ha scritto:ups... capito l' inghippo... volevo rispondere ad un altro post sull' epidurale e sono atterrata qui... skiusaaaate... demenza (post-) gravidica.... ma per quant tempo resta???? :fischia
:ahaha io ho conosciuto persone che non si sono + riprese!!! :ahah :ahah
tranquilla! non dovrebbe essere il tuo caso perchè quelle che ho in mente io avevano già la demenza (pre)-gravidica!!!
G.(MMVII) & G.(MMX)
We can handle any problem - we have kids!

mimi
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 3
Iscritto il: 6 set 2007, 18:53

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da mimi » 14 ott 2007, 15:56

io farei sicuramente la peridurale...se fosse gratuita,cosa che qui a Cagliari non è. Purtroppo. A meno che l'anestesista non sia di turno il giorno del parto, ma ho sentito dire che tolgono una scusa dopo l'altra, pur di non fartela gratuitamente...si vede che siamo noi donne a soffrire e non gli uomini !!!! :buuu :bomba :bomba :bomba :pistole :pistole :pistole

Avatar utente
lalat
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 15424
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:02

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da lalat » 17 ott 2007, 17:56

Io l'ho fatta due volte e secondo la mia esperienza se il parto è troppo veloce è difficile utilizzarla al meglio. Per Davide me la hanno fatta troppo tardi e praticamente mi ha coperto solo la fase espulsiva ... il dolore era tutt'altro che sopportabile ... avrei ucciso l'ostetrica. Per Fabio me la hanno fatta troppo presto, quando il dolore era quasi inestente, e non mi ha coperto la fase espulsiva che però è stata sopportabile. La nascita di Fabio è stata più bella per me perché ho sofferto molto poco ... per Davide ero rimasta un po' traumatizzata invece. In ogni caso ho sentito perfettamente le spinte, e ho sentito nascere mio figlio, non c'è nulla di male e nomn è così innaturale come molti dicono, è solo un aiuto come molte altre cose come l'ossitocina :sorrisoo
Alessia, Davide 02/12/2004 e Fabio 24/09/2006

stella senza cielo
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1852
Iscritto il: 12 mar 2006, 12:24

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da stella senza cielo » 19 ott 2007, 23:04

io ho avuto un parto terribile, ho fatto incubi per mesi e non sto scherzando purtroppo... l'unica cosa positiva è stata l'epidurale, per fortuna!
mi hanno indotto il parto (l'induzione mai più...è una cosa terribile!), la prima applicazione non ha fatto effetto, la seconda sì. A mezzanotte ho cominciato ad avere le contrazioni,fortissimi e molto vicine... ero disperata, un dolore atroce, dopo 2 ore :hi hi hi hi mi hanno fatto l'epidurale, meraviglioso... non ho sentito più nessun dolore, chiacchieravo con l'ostetrica, ridevo... alle 6 si sono rotte le acque, dopo poco hanno cominciato a dire che la testa era incanalata, alle 8 spingevo ma la testa non scendeva... vedevo arrivare dottori, si consultavano, ne arrivavano altri :domanda ... alla fine hanno fatto venire uno che era esperto nell'uso del forcipe e con l'episiotomia e quello sono riusciti a tirarlo fuori :x: ....
davvero il mio parto non lo auguro nessuno, nemmeno a coloro che decantano il parto naturale e il sacro dolore del parto... l'epidurale invece la consiglio a tutte! :ok
Tommaso 4 novembre 2006 (4.230 kg x 56 cm di puro amore)
Ottobrina - Esiliata

Avatar utente
laroby
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7337
Iscritto il: 20 mag 2005, 8:25

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da laroby » 20 ott 2007, 17:43

kla ha scritto:In questo topic tutte possono postare domande o portare la propria esperienza sull'epidurale
cioè mentre io ero nel pieno del travaglio SOTTO EFFETTO DELL'EPIDURALE te aprivi questo post??
Brava!!

:prrrr :prrrr :prrrr
Forse non sai quel che darei perchè tu sia felice. __2007__

Avatar utente
lagatta
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5856
Iscritto il: 23 dic 2005, 16:43

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da lagatta » 23 ott 2007, 15:59

lalat ha scritto:Io l'ho fatta due volte e secondo la mia esperienza se il parto è troppo veloce è difficile utilizzarla al meglio. Per Davide me la hanno fatta troppo tardi e praticamente mi ha coperto solo la fase espulsiva ... il dolore era tutt'altro che sopportabile ... avrei ucciso l'ostetrica. Per Fabio me la hanno fatta troppo presto, quando il dolore era quasi inestente, e non mi ha coperto la fase espulsiva che però è stata sopportabile. La nascita di Fabio è stata più bella per me perché ho sofferto molto poco ... per Davide ero rimasta un po' traumatizzata invece. In ogni caso ho sentito perfettamente le spinte, e ho sentito nascere mio figlio, non c'è nulla di male e nomn è così innaturale come molti dicono, è solo un aiuto come molte altre cose come l'ossitocina :sorrisoo
Scusa Lalat, ma non fanno l'analgesia a intervalli? cioè io sapevo che quando termina la "prima dose", te ne iniettano un'altra nel canaluccio...non è così?
settembrina06 febbrarina08 ottobrina11 e...
"TU, hai trasformato tutto il resto in uno sfondo" (cit.)
Immagine

EKA
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 ott 2007, 19:12

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da EKA » 23 ott 2007, 21:11

E' davvero interessante leggere le diverse esperienze e opinioni di coloro che hanno vissuto un parto con o senza epidurale e coloro le quali sono ancora in attesa come me di decidere sul da farsi.
Io aspetto un bimbo da 5 mesi e vivo negli Stati Uniti... non sapevo neanche che in Italia sembra difficile avere l'epidurale!!! Qui negli USA fra un po' se non dici niente te la somministrano!! :urka
Io cmq sono dell'idea che mettere a confronto opinioni sull'epidurale sia un motivo di scontro di opinoni non indifferente, poiche' ci sono donne che sostengono in maniera davvero incredibile il cosiddetto parto naturale.... io invidio le donne che riescono a sopportare un parto doloroso perche' cavoli, e' un'impresa non da niente! ma se un'altra donna decide di usufruire del vantaggio dell'epidurale non e' ne' inferiore ne' piu' debole della donna con parto "naturale"... bisogna tenere da conto che ognuno di noi e' DIVERSO e ha divero indice di sopportazione del dolore.... secondo me la migliore filosofia e' quella di andare mentalmente con l'intenzione di avere un parto naturale e poi decidere (ovviamente se possibile) se invece godere del piacere indotto dall'epidurale, che ne pensate? Secondo me non si puo' e non si dovrebbe decidere a priori per un fenomeno cosi' imprevedibile come il parto, perche' da come ho letto nei vostri messaggi TUTTO PUO' ACCADERE NELLA SALA PARTO!!!

EKA

Avatar utente
lalat
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 15424
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:02

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da lalat » 24 ott 2007, 14:10

premamma ale ha scritto:
lalat ha scritto:Io l'ho fatta due volte e secondo la mia esperienza se il parto è troppo veloce è difficile utilizzarla al meglio. Per Davide me la hanno fatta troppo tardi e praticamente mi ha coperto solo la fase espulsiva ... il dolore era tutt'altro che sopportabile ... avrei ucciso l'ostetrica. Per Fabio me la hanno fatta troppo presto, quando il dolore era quasi inestente, e non mi ha coperto la fase espulsiva che però è stata sopportabile. La nascita di Fabio è stata più bella per me perché ho sofferto molto poco ... per Davide ero rimasta un po' traumatizzata invece. In ogni caso ho sentito perfettamente le spinte, e ho sentito nascere mio figlio, non c'è nulla di male e nomn è così innaturale come molti dicono, è solo un aiuto come molte altre cose come l'ossitocina :sorrisoo
Scusa Lalat, ma non fanno l'analgesia a intervalli? cioè io sapevo che quando termina la "prima dose", te ne iniettano un'altra nel canaluccio...non è così?
Si è così ... ti spiego. Poiché con l'epidurale fatta troppo presto (bimbo ancora alto, assenza di contrazioni efficaci) si era arrestato il travaglio con conseguente somministrazione di ossitocina, quando ha cominciato a tornare il dolore (la cosa è molto graduale) anziché farmi rabboccare la dose ho aspettato di sentire veramente male ... quando poi è arrivato il dolore forte mi hanno fatto un'altra dose ma Fabio è nato subito e quindi è servita solo per i punti :sorrisoo
Alessia, Davide 02/12/2004 e Fabio 24/09/2006

sere
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 5
Iscritto il: 24 ott 2007, 12:23

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da sere » 25 ott 2007, 12:44

Penso che fare o non fare l'epidurale debba essere una scelta che ogni donna debba fare liberamente, sono contraria all'epidurale per legge così come sono contraria all'epidurale a pagamento, deve essere gratutita!
Ci sono sicuramente dei parti dove l'epidurale può essere "terapeutica" magari per aiutare una donna a dilatarsi se non ce la fa per il forte dolore o magari per qualcos'altro. Sicuramente una mamma è "UNA MAMMA", indifferentemente da epidurale, cesareo o cos'altro!!!!
Penso però che l'esperienza di parto naturale sia unica per una donna, io ho avuto un parto semplicissimo e volto veloce, non ho fatto l'epidurale e sono contenta di aver sentito i dolori del parto per far nascere il mio amore, sono stati "meravigliosi" (notare le virgolette!!!!).
:sorrisoo

Avatar utente
ely66
Admin
Admin
Messaggi: 58859
Iscritto il: 8 apr 2005, 22:00

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da ely66 » 25 ott 2007, 13:48

QUESTO TOPIC serve solo per le esperienze.
se fare o meno l'epidurale, c'era già un topic.
SOLO ESPERIENZE A CONFRONTO. DA CHI HA AVUTO L'EPIDURALE.
Gaia,il soffio della mia vita è arrivata il 12 agosto 2003 I bambini devono essere felici, non farci felici
Non avere paura di essere solo. Le aquile volano sole, i piccioni volano in gruppo (prov. Lakota)

Avatar utente
maisetapioca
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 8178
Iscritto il: 25 ott 2005, 14:20

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da maisetapioca » 25 ott 2007, 15:59

Io ho avuto due parti, il primo con epidurale, il secondo senza. Il mio primo travaglio era distocico, nonostante contrazioni dolorose e regolari mio figlio non riusciva ad incanalarsi perchè era messo male e infatti mi sembrava che dovesse uscirmi dal sedere, mi spaccava in due. Dopo 20 ore senza progressi decenti, l'epidurale ha salvato la situazione. Io mi sono potuta riposare un po' ed è stato proprio il rilassamento che ha consentito a mio figlio, finalmente, di scendere lungo quel cavolo di canale del parto... secondo l'anestesista l'epidurale mi ha evitato il cesareo, perchè io ero veramente distrutta, non so quanto a lungo avrei retto. Mi hanno fatto una piccolissima episiotomia (3 punti)

Il secondo travaglio-parto è durato appena tre ore, è stato un classico parto da manuale, con tutte le fasi e le sensazioni che sono descritte in ogni libro ben distinguibili e riconoscibili una dall'altra. Dopo un po' che travagliavo ho pensato... ma chi me lo fa fare? Stavolta è tutto veloce, ma io l'epidurale la voooglio!!! E così l'ho chiesta. Ma l'ostetrica mi disse "Ma chi vuoi che te la faccia, che ormai sei alle spinte?" Per fortuna aveva ragione e dopo un quarto d'ora avevo Enea tra le braccia. Mi sono lacerata tantissimo e non so nemmeno quanti punti mi han dato!

Conclusioni: per me, meglio con l'epidurale!
"Riesco con un dito a toccare una nuvola anche se so che è lontana chilometri…ma mi piace essere all’altezza della mia fantasia!" (Snoopy)
Mamma di Romeo(20 Gen 2005) e Enea(24 Giu 2006)

Rispondi

Torna a “PREPARIAMOCI AL PARTO”