GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

Epidurale: esperienze a confronto

Come prepararsi psicologicamente all'evento? Dubbi, consigli sul parto e qualche informazione per migliorare la degenza in ospedale.
Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14754
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Antolina80 » 5 mar 2014, 21:58

3 gg di travaglio e 3 ore e mezza di spinte???
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14754
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Antolina80 » 5 mar 2014, 22:00

Comunque forse confondi la spinale con l'epidurale. La spinale ti anestetizza, l'epidurale no...
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
MariPi82
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 23944
Iscritto il: 21 ott 2013, 14:32

Re: R: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da MariPi82 » 5 mar 2014, 22:19

Antolina80 ha scritto:3 gg di travaglio e 3 ore e mezza di spinte???
saranno stati i prodromi....... no? 3gg di travaglio è da morirci. Ed anche impossibile:il bimbo andrebbe in sofferenza (produzione di meconio, inizio respirazione, ecc)
Pietro Roberto 02-01-2013

Avatar utente
floddi
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 40482
Iscritto il: 17 nov 2006, 14:47

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da floddi » 7 mar 2014, 14:29

Fallenangel85 ha scritto:Anch'io hi fatto la parto Analgesia(nome proprio) da non
Confondere con lepidurale che ti anestizza dal bacino in giù.
Io non l'ho fatta x i dolori e neanche la voleva, ma ero arrivata a 7cm di dilatazione dopo 3 gg di travaglio e sotto consiglio(costrizione ostetrica) l'ho fatta in modo che fossi più rilassata e avessi le forze x affrontare la fase espulsiva.. Ho iniziato a spingere alle 6 del mattino e gaia è nata alle 9.37 del lunedì, dopo essere stata ricoverata in ospedale il sabato mattina per via dello scollamento delle membrane e la rottura delle acque. Comunque bellissima esperienza, unica al mondo e indenticabile
falsissimo. E' la spinale che ti anestetizza dal bacino in giù e si usa per gli interventi chirurgici lievi ceareo compreso. Quella di cui parli tu è l'epidurale.
2005 in blu 2010 in rosa Esiliata!!*due anni di fantastico esilio* sorelle d'italia

Avatar utente
SuzieQ
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 16025
Iscritto il: 10 feb 2010, 14:50

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da SuzieQ » 7 mar 2014, 18:12

Antolina80 ha scritto:3 gg di travaglio e 3 ore e mezza di spinte???
:pensieroso

e dice pure esperienza bellissima??? :domanda :risatina:
I'm a Bitch I'm a Lover I'm a child I'm a Mother 2010 & 2015
Just because you're offended, doesn't mean you're right ( R.Gervais)

Mast
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
Messaggi: 974
Iscritto il: 30 set 2013, 16:26

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Mast » 11 mar 2014, 17:47

Rottura delle acque sabato mattina e bambina nata lunedì mattina?? ma non è normale... tipo è una cosa da denuncia...
In genere dalla rottura delle membrane ti fanno partorire entro le 24 ore o poco più se hai il travaglio un po' lento, ma poi ti fanno il TC... che cosa strana.... di certo non devono tenerti 48 ore così, è piuttosto pericoloso...
Mastino12.06.2014
Il mio blog nasceungenitore.blogspot.com
Immagine

Mast
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
Messaggi: 974
Iscritto il: 30 set 2013, 16:26

Re: R: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Mast » 11 mar 2014, 17:48

MariPi82 ha scritto:
Antolina80 ha scritto:3 gg di travaglio e 3 ore e mezza di spinte???
saranno stati i prodromi....... no? 3gg di travaglio è da morirci. Ed anche impossibile:il bimbo andrebbe in sofferenza (produzione di meconio, inizio respirazione, ecc)
Quoto maripi
Mastino12.06.2014
Il mio blog nasceungenitore.blogspot.com
Immagine

Avatar utente
MariPi82
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 23944
Iscritto il: 21 ott 2013, 14:32

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da MariPi82 » 11 mar 2014, 18:02

Mast ha scritto:Rottura delle acque sabato mattina e bambina nata lunedì mattina?? ma non è normale... tipo è una cosa da denuncia...
In genere dalla rottura delle membrane ti fanno partorire entro le 24 ore o poco più se hai il travaglio un po' lento, ma poi ti fanno il TC... che cosa strana.... di certo non devono tenerti 48 ore così, è piuttosto pericoloso...
mah, sai: in realtà sarebbe possibile; ovviamente solo ed esclusivamente nel caso che la rottura delle membrane avvenga nella parte alta, e quindi si abbia una perdita del liquido a gocciolamento, ecco! considerando che il liquidi amniotico è in maggior parte pipì del bimbo, non si esaurisce! se rompi il sacco come ho fatto io e......splashhhhhh! ecco, lì no!
è il travaglio attivo che non può durare più di un tot ore (al corso mi avevano detto quanto....mah, non ricordo. di sicuro non 3 giorni....poi boh!): il bambino parte in modalità "mi devo settare sulla vita extrauterina", e quindi non c'è possibilità di ritorno! da inizio travaglio attivo si attiva una sorta di conto alla rovescia (soggettivo, per carità.....ma non infinito)!
Pietro Roberto 02-01-2013

Avatar utente
Boomie75
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 27822
Iscritto il: 21 ago 2005, 9:43

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Boomie75 » 11 mar 2014, 18:34

Per cortesia in questo topic solo le esperienze sull'epidurale, per consigli, domande e commenti aprite un topic apposito. GRAZIE.
G.(MMVII) & G.(MMX)
We can handle any problem - we have kids!

Avatar utente
SuzieQ
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 16025
Iscritto il: 10 feb 2010, 14:50

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da SuzieQ » 11 mar 2014, 18:41

Mast ha scritto:Rottura delle acque sabato mattina e bambina nata lunedì mattina?? ma non è normale... tipo è una cosa da denuncia...
In genere dalla rottura delle membrane ti fanno partorire entro le 24 ore o poco più se hai il travaglio un po' lento, ma poi ti fanno il TC... che cosa strana.... di certo non devono tenerti 48 ore così, è piuttosto pericoloso...
falso.io rotto le acque il 29. mi hanno indotta al 31.
monitorata costantemente su battito pressione e colore acque. possono tenerti fino a 48 ore sì.
I'm a Bitch I'm a Lover I'm a child I'm a Mother 2010 & 2015
Just because you're offended, doesn't mean you're right ( R.Gervais)

Avatar utente
SuzieQ
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 16025
Iscritto il: 10 feb 2010, 14:50

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da SuzieQ » 11 mar 2014, 18:42

Boomie75, ops scusa boomie!
I'm a Bitch I'm a Lover I'm a child I'm a Mother 2010 & 2015
Just because you're offended, doesn't mean you're right ( R.Gervais)

Fallenangel85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 feb 2014, 23:36

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Fallenangel85 » 13 mar 2014, 0:45

Antolina80 io parlo della parto analgesia, non c'entra con lepidurale, in quanto lepidurAle ti anestetizza dal bacino in giù ... Io avevo le gambe attive ... Con lepidurale non potresti mai partorire naturalmente...

Fallenangel85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 feb 2014, 23:36

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Fallenangel85 » 13 mar 2014, 0:50

Ragazze, lo so è da pazzi... Ma io non sono stata L unica in quest esperienza... Sono entrata il sabato mattina con rottura acque e scollamento delle membrane ( tant è che in tre gg mi hanno fatto talmente tante flebo di antibiotici, che le mie braccia erano livide ) e mia figlia è nata lunedì alle 9.37 (ho iniziato a spingere alle 6 del mattino ) io sinceramente credevo che sarei morta lì.... Così... ! Io ho partorito a Rimini , L ospedale è contrario al TC loro fanno di tutto x far partorire le donne con parto vaginale , solo in caso in cui vi é una sofferenza fetale ricorrono al taglio. Mia figlia grazie a dio stava bene, veniva sempre monitorata.., addirittura durante il parto di addormentava... Poi ogni esperienza è a sè., ma vi posso assicurare che a Rimini vi racconterebbero tutte la stessa cosa

Fallenangel85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 feb 2014, 23:36

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Fallenangel85 » 13 mar 2014, 0:52

Comunque scrivete su google "parto analgesia" e vi dirà il significato. A Rimini si la chiamano così, l'epidurale é un'altra cosa FLODDI

Fallenangel85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 feb 2014, 23:36

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Fallenangel85 » 13 mar 2014, 0:54

SuzieQ .. Si per me comunque é stata un'esperienza bellissima... Di sicuro non avrei preferito il TC

Fallenangel85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 feb 2014, 23:36

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Fallenangel85 » 13 mar 2014, 0:58

La partoanalgesia, più comunemente conosciuta come parto indolore, è una metodica che, attraverso il posizionamento di un catetere epidurale, consente di bloccare la sensibilità dolorifica durante il travaglio, mantenendo intatta la motilità della muscolatura, e quindi la capacita di spinta da parte del torchio addominale.

L'espletamento del parto avviene quindi seguendo la via naturale nonostante si tratti di parto medicalizzato. Viene confusa a volte con il taglio cesareo che, al contrario della partoanalgesia, è un intervento chirurgico.

Avatar utente
MariPi82
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 23944
Iscritto il: 21 ott 2013, 14:32

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da MariPi82 » 13 mar 2014, 8:46

Scusa Fallenangel85...... ma l'epidurale viene chiamata in ql modo per la zona dove viene inserita...... vicina al liquido spinale ma esterna
Essendo una procedura difficile perché la zona è molto piccola è possibile farla solo da alcuni anestesisti. Con la mia epidurale e la flebo vicina mi facevo i km per la sala parto e i corridoi........
Partoanalgesia potrebbe essere un sinonimo, però investe molte altre pratiche che non dico se no vado ot........Hehehe!
Cmq, ripeto:nonostante mi abbia preso a metà, vedi su perchè, molto utile.
Pietro Roberto 02-01-2013

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14754
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Antolina80 » 13 mar 2014, 9:38

Fallenangel85 ha scritto:Antolina80 io parlo della parto analgesia, non c'entra con lepidurale, in quanto lepidurAle ti anestetizza dal bacino in giù ... Io avevo le gambe attive ... Con lepidurale non potresti mai partorire naturalmente...
Ma assolutamente no.
Ti confondi con la spinale. Con l'epidurale non senti il dolore delle contrazioni, ma il resto lo senti tutto. Leggi indietro l'esperienze di quelle che l'hanno utilizzata e ti renderai conto che è la stessa cosa che hai fatto tu.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Fallenangel85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 feb 2014, 23:36

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Fallenangel85 » 13 mar 2014, 13:05

Si si hai ragione , infatti a Rimini su300 anestesisti solo 9 sono specializzati in tale anestesia .é pur sempre un epidurale perché viene effettuata sempre nella zona lombare...

Fallenangel85
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 feb 2014, 23:36

Re: Epidurale: esperienze a confronto

Messaggio da Fallenangel85 » 13 mar 2014, 13:07

Antolina80 , ti sto dicendo che è L epicurea le ma viene chiamata parto analgesia... Come avrei potuto partorire naturalmente se mi avesseró fatto la la spinale??? Forse ho sbagliato io a scrivere spinale.

Rispondi

Torna a “PREPARIAMOCI AL PARTO”