GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Come prenderci cura di noi sempre, con o senza la panciotta
Rispondi
Avatar utente
ely66
Admin
Admin
Messaggi: 58725
Iscritto il: 8 apr 2005, 22:00

INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da ely66 » 16 mar 2010, 23:39

ECCO QUI,
PROVIAMO A SCAMBIARCI SENSAZIONI, PROBLEMI SULLA GRAVIDANZA NEL NOSTRO PERCORSO PARTICOLARE.
ANALISI, FARMACI, PROBLEMATICHE, CI CONFRONTIAMO? (mi prendo un caffè, vado a pranzo ecc... lo lasciamo nei mesesari eh?) :hi hi hi hi
Gaia,il soffio della mia vita è arrivata il 12 agosto 2003 I bambini devono essere felici, non farci felici
Non avere paura di essere solo. Le aquile volano sole, i piccioni volano in gruppo (prov. Lakota)

Avatar utente
zoe_b
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5849
Iscritto il: 20 mag 2005, 11:22

Re: INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da zoe_b » 2 apr 2010, 15:31

se non c'è nessuna sono molto contenta ma....se ci fosse qualcuna con cui confrontarmi non sarebbe male!!! :sorrisoo
premetto che sono diabetica ma non faccio (per il momento) nè l'insulina nè prendo farmaci....diciamo che la mia emoglobina glic è sempre a 6 e da lì finora non si è mai mossa, con delle basali che svolazzano anche a 135.
Il diabetologo mi ha avvisata del fatto che in gravidanza, per non affaticare troppo il mio pancreas, un po' di insulina non me la leva nessuno :che_dici
Quando rimarrò incinta, se dovessi fare l'insulina sarebbe automaticamente una gravidanza a rischio?

Un saluto a tutte :bacio
2006: un uragano di vita 2011: ciliegina liquorosa
PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO

Avatar utente
Ally72
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 262
Iscritto il: 29 nov 2008, 20:10

Re: INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da Ally72 » 2 apr 2010, 15:57

zoe_b ha scritto: Quando rimarrò incinta, se dovessi fare l'insulina sarebbe automaticamente una gravidanza a rischio?

Un saluto a tutte :bacio
ciao, volevo portarti la mia esperienza. premetto che non sono diabetica, ma ho sviluppato per entrambe le gravidanze il diabete gestazionale, e ciò mi ha regalto un bella predisposizione. All'inizio riuscivo a tenere sotto controlle le glicemie con la dieta. Siccome stavo comunque bene volevo lavorare anche l'ottavo mese. ASSOLUTAMENTE NO, è stata le risposta della ginecologa, in quanto assumendo anche l'insulina ( due volte al gg nella prima gravidanza, e una volta nella seconda) sono considerata come gravidanza a rischio.
Poi sono stata seguita dall'ospedale, ogni settimana controllo del liquido amniotico, e doppler, ogni 10/15 gg dal diabetologo.
Qui a 38+0 ti ricoverano e ti inducono il parto! :impiccata: :impiccata: anche se avevo i valori a posto, non c'era storia. Parto indotto. questo si mi è dispiaciuto molto. Entrambi i bambini sono nati in "perfetta forma" anzi Davide era proprio magrolino.
auguri
davide 28 ottobre 08 Alice 23 marzo 10

Avatar utente
zoe_b
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 5849
Iscritto il: 20 mag 2005, 11:22

Re: INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da zoe_b » 19 apr 2010, 23:13

grazie pe la risposta :sorrisoo
ma per la dose di insulina come ti regolavi? facevi anche l'autocontrollo immagino....

con il fatto che avevi gravidanza a rischio fino a quando hai lavorato? non ho capito...
2006: un uragano di vita 2011: ciliegina liquorosa
PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO

Avatar utente
toscamilla
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 6768
Iscritto il: 13 mar 2007, 10:55

Re: INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da toscamilla » 16 ago 2010, 17:17

ho avuto anche io diabete gestazionale nell'ultimo trimestre.
la mia glicemia impazziva al mattino sicchè dopo un primo tentativo di enerla buona con la dieta sono passata ad una dose di 4 unità al mattino prima di colazione.
mi facevo gli stick prima e dopo ogni pasto principale, cioè 6 stick al giorno tutto sotto il rgido controllo di diabetologia all'ospedale di prato. mi hanno dato dieta, penna x l'insulina, stick e macchinetta, ogni settimana controllo con analisi, peso e pressione e diario tutti i giorni appuntando tutto quello che mangiavo e a che ora soprattutto i valori della glicemia prima e dopo il pasto.
a me avevano tolto il latte (lore nato con due voglie di latte :domanda ) e a colazione te e toast con prosciutto cotto e stracchino ma tutto pesato....anche a pranzo e cena....una vita di stenti.
ogni 10 gg controllo in ostetricia x il liquido amniotico che era poi davvero tantissimo....un fiume in piena...a 38+5 mi hanno indotta ed è nato un bel bimbo di 3.800 kg.
dopo circa due mesi ho rifatto la prova di carico e tutto è normale ma mi è rimasta addosso sta cosa della glicemia e mi controllo anche perchè mi hanno detto della possibilità di contrarre il diabete di tipo 2, cioè quello alimentare, più avanti....pensare che la glicemia in gravidanza era sempre stata normale, se non ci fosse stata da fare la prova di carico non l'avrei mai saputo
LORENZO 05-01-2008
Se pesassero il mio cuore al chilo scoprirebbero che pesa esattamente quanto te.(jovanotti)

Avatar utente
toscamilla
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 6768
Iscritto il: 13 mar 2007, 10:55

Re: INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da toscamilla » 16 ago 2010, 17:19

zoe io dico di si....il diabete in gravidanza se tenuto sotto controllo e curato non da problemi, ma è sempre e comunque una patologia che potrebbe comportare dei rischi per te e per il bambino
LORENZO 05-01-2008
Se pesassero il mio cuore al chilo scoprirebbero che pesa esattamente quanto te.(jovanotti)

Avatar utente
marmellata
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
Messaggi: 505
Iscritto il: 22 ott 2005, 23:17

Re: INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da marmellata » 9 ott 2010, 22:53

Attenzione! Se parliamo di diabete gestazionale è un conto, ma se parliamo di diabete insulinodipendente, anche detto giovanile o di tipo 1, è tutta un'altra storia.
Insulinodipendenza è la condizione cronica ed irreversibile. normalmente presente prima della gravidanza, in cui senza insulina non si vive (il mio caso, ovvero diabete tipo 1), altrimenti si parla di diabete gestazionale in terapia insulinica... una condizione temporanea e reversibile, molto più light.
Mamma diabetica di Francesco nato il 31 MAGGIO 2006 e di Erica nata il 3 MARZO 2009

Avatar utente
ibisandra
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
Messaggi: 896
Iscritto il: 24 ago 2006, 10:12

Re: INSULINODIPENDENTI:PRE-POST PARTO, COME CI SI RAFFRONTA

Messaggio da ibisandra » 5 feb 2012, 0:48

Anche io diabete gestazionale in entrambe le gravidanza e con terapia insulinica... La gravidanza è considerata a rischio, ma a me il gine mi ha lasciato lavorare fino all'ottavo mese, e l'unica differenza che ho trovato è che per essere gravidanza e parto a rischio non mi hanno lasciato partorire in acqua (anche se la vasca era libera) e me l'hanno provvocato a 38+0, Luca è pesato alla nascita 3,810kg, ma io sono 1,72 e lui tutt'ora è alto, mi sono sempre chiesta se sarebbe stato così anche se non avessi avuto il diabete...
Adesso invece è tutto da vedere... Ci sono pareri contrastanti, la ginecologa dice che me la faranno nascere presto ed invece l'ostetrica che mi segue dice che se continuo così potrò arrivare a termine tranquillamente... Mah! :pensieroso
Mamma orgogliosa di Luca arrivato il 23/12/06 GENNARINA 07
E di Valentina arrivata l' 11/04/12 APRILINA 12
E di...

Rispondi

Torna a “SALUTE e BENESSERE, ANCHE PRE E POST PARTO”