GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

Doppio aborto, cosa fare ora?

E' doloroso e devastante se accade, ma condividere questo momento insieme puo' aiutare tantissimo
Rispondi
escomamma
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 1
Iscritto il: 14 mar 2019, 17:24

Doppio aborto, cosa fare ora?

Messaggio da escomamma » 14 mar 2019, 17:32

Buongiorno,

Sono tristissima, abbiamo avuto 2 aborti spontanei, il primo a Dicembre 2018 ed il secondo a Marzo di 2019.

Il primo aborto si è verificato il giorno dopo il primo test positivo di gravidanza (effettuato in prossimità del primo ritardo del ciclo), probabilmente a causa del non "attaccamento" corretto del feto.

Il secondo aborto si è verificato all'ottava settimana, da 2 ecografie abbiamo visto che il feto non è cresciuto. La prima ecografia (6° settimana) presentava un buon battito ed era tutto regolare tolto il fatto che il feto era molto piccolo. La seconda ecografia, fatta 1 settimana dopo, ha accertato quanto scritto prima (cioè feto che non cresceva). Gli esami del sangue erano tutti perfetti, solamente la tiroide (tsh) a 3,4.

Aggiungo che ho 38 anni appena compiuti e questo sicuramente è un "problema".

Detto che noi ci fidiamo della nostra gineologa volevo avere più pareri:
Vedete un correllazione tra i 2 aborti?
voi vi muovereste verso controlli approfonditi per capire se c'è un problema alla radice dei dubplici aborti? se si, quali?

Grazie

Avatar utente
Lilluna
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 41707
Iscritto il: 24 giu 2011, 9:34

Re: Doppio aborto, cosa fare ora?

Messaggio da Lilluna » 14 mar 2019, 19:55

Purtroppo gli aborti precoci, sono comuni.
E non sempre hanno una problematica.... ed essere correlati.
Le indagini, mediamente, si fanno dopo il terzo aborto.
Ma anche con 2 si può scegliere di indagare.

Io ho avuto 2 aborti precoci (Entro la 7° settimana) ed una GEU.
Nell'ordine: gravidanza, aborto, gravidanza, aborto, GEU... dopo la GEU abbiamo deciso di indagare con esami. E poi ho avuto una terza gravidanza.

Bastano dei semplici esami per iniziare (coagulazione per esempio molto comune).
Affidati ad un medico che possa seguirti e consigliarti.

PS: permettimi di dirti che però prima della 12esima settimana si parla di embrione... Non ancora di Feto.
Thursday's Child Petonio Pigronio il cagone (31/05/12, 40+6, 3780gr, 51cm)
Ciuccione Mostrillo Pigrillo il caghino (18/06/14, 41+4, 3830gr, 51cm)
Smilzo Palmatino LaCozza il caghetto (07/10/16, 39+4, 3760gr, 52cm)

Angie8928
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 42
Iscritto il: 2 mar 2019, 19:05

Re: Doppio aborto, cosa fare ora?

Messaggio da Angie8928 » 15 mar 2019, 22:26

Lilluna ha scritto:
14 mar 2019, 19:55
Purtroppo gli aborti precoci, sono comuni.
E non sempre hanno una problematica.... ed essere correlati.
Le indagini, mediamente, si fanno dopo il terzo aborto.
Ma anche con 2 si può scegliere di indagare.

Io ho avuto 2 aborti precoci (Entro la 7° settimana) ed una GEU.
Nell'ordine: gravidanza, aborto, gravidanza, aborto, GEU... dopo la GEU abbiamo deciso di indagare con esami. E poi ho avuto una terza gravidanza.

Bastano dei semplici esami per iniziare (coagulazione per esempio molto comune).
Affidati ad un medico che possa seguirti e consigliarti.

PS: permettimi di dirti che però prima della 12esima settimana si parla di embrione... Non ancora di Feto.

Posso permettermi di chiederti come si è risolta la tua GEU? Io ho avuto un GEU proprio 7 giorni fa e mi hanno asportato una tuba ( avevo beta a 8005 in aumento e embrione con battito ) ... hai poi avuto altre gravidanze?

Avatar utente
Lilluna
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 41707
Iscritto il: 24 giu 2011, 9:34

Re: Doppio aborto, cosa fare ora?

Messaggio da Lilluna » 16 mar 2019, 7:38

Anche io ho subíto la rimozione della tuba.

Ho scoperto la GEU a 6 settimane... facendo le beta, che erano molto basse per il periodo (ero certa dell'ovulazione perche prendevo la temperatura basale) e non crescevano correttamente.
Quindi sono andata in PS... credendo in un altro aborto. Avevo beta oltre 1000 ma nulla in utero. Nessun altro sintomo.
In una seconda eco hanno visto camera nella tuba destra.
Hanno optato quindi per un trattamento farmacologia a base di un citotossico (metotrexate).
La settimana dopo, a 7 settimane, la situazione non si era risolta. Ma c'era l'embrione con battito.
A quel punto sono passati direttamente al ricovero ed intervento di saplingectomia il giorno stesso.

Per via del metotrexate ho dovuto aspettare qualche mese (4/6 mesi, loro indicano) per riprovarci. Perché resta in circolo e non è compatibile con una gravidanza.
Invece per l'intervento basta attendere un mesetto o due massimo, per riprovarci.

Ho avuto il mio terzo figlio dopo la saplingectomia. Che è arrivato abbastanza in fretta... dopo un paio di mesi di tentativi.

A quel punto, per la gravidanza dopo GEU, la mia ginecologa (Che di solito non fa fare beta è cede ad 8 settimane), mi ha fatto fare le beta e mi ha visto a 6 settimane per verifica posizione camera. E poi ad 8 la normale visita.
Thursday's Child Petonio Pigronio il cagone (31/05/12, 40+6, 3780gr, 51cm)
Ciuccione Mostrillo Pigrillo il caghino (18/06/14, 41+4, 3830gr, 51cm)
Smilzo Palmatino LaCozza il caghetto (07/10/16, 39+4, 3760gr, 52cm)

Rispondi

Torna a “QUANDO LA PANCIA NON C'E' PIU'”