GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

E' doloroso e devastante se accade, ma condividere questo momento insieme puo' aiutare tantissimo
Avatar utente
Alexxandra
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 15172
Iscritto il: 15 set 2009, 18:20

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da Alexxandra » 11 feb 2014, 21:50

Myriam io come te... Aborto terapeutico a 22 settimane nel 2009 poi biochimica poi dopo la seconda ICSI ad agosto 2011 è arrivato il mio miracolo.... Poi gennaio 2013 aborto spontaneo 7 settimane e ora a dicembre uovo cieco a 8 settimane...
Ma si sveglierà il tuo cuore in un giorno d’estate rovente in cui il sole sarà E cambierai la tristezza dei pianti in sorrisi lucenti tu sorriderai Samuele, 5/8/2011, 3,225Kg per 51 cm

Avatar utente
myriam 17981
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3497
Iscritto il: 6 mar 2007, 23:23

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da myriam 17981 » 12 feb 2014, 22:58

ma domanda...secondo te ci sono delle correlazioni???? o solo sf**a...il mio dott nn ha voluto farmi fare indagini poiche dice che un figlio sano ce l'ho e quindi nn cè bisogno...che differenza fa tra una biochimica e l'uovo chiaro?? anche io ad dicembre 2012 ho avuto aborto ovulare poi a luglio interruzione terap. e adesso uovo chiaro... bahh
♥ღ19/10/2007 38+2 TC alle 10.55 Francesco 3350kg x50.5cm! Amore mio!ottobrina07♥ღ
Azzurra un angelo speciale 11/8/2013 nel mio cuore.
.
♥ღ28/11/14 38+5 TC alle 18.55 Chiara 2900kg x 48cm!Il Sogno!dicembrina14♥ღ

Avatar utente
Alexxandra
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 15172
Iscritto il: 15 set 2009, 18:20

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da Alexxandra » 13 feb 2014, 13:10

Io ho fatto tutti esami possibili ed è tutto ok... nel mio caso gioca molto l'età, dato che ho iniziato a cercare un figlio a 38 anni e ora sono arrivata a 43... secondo me dovresti secondo me fare almeno il cariotipo, lo spermiogramma (spesso lo sperma alterato è causa di aborti precoci), valutare la tua riserva e qualità ovarica dosando l'ormone anti mulleriano e l'inibina B associando FSH, LH, prolattina e estradiolo dosati tra il secondo e il quarto giorno del ciclo e almeno i principali esami per i difetti della coagulazione (PT, PTT, fattore V leiden, MTHFR, etc). Volendo la lista completa degli esami la trovi in prima pagina nel gruppo delle poliabortive.
Ma si sveglierà il tuo cuore in un giorno d’estate rovente in cui il sole sarà E cambierai la tristezza dei pianti in sorrisi lucenti tu sorriderai Samuele, 5/8/2011, 3,225Kg per 51 cm

Avatar utente
myriam 17981
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3497
Iscritto il: 6 mar 2007, 23:23

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da myriam 17981 » 13 feb 2014, 22:44

si ma vorrei capire....il primo ok....e poi??? capisco te che hai avuto dei problemi da subito...gli esami per la coagualzione li ho fatti....al primo aborto...ma rpirovo di nuovo...i miei sono stati uovo chiaro e ovulare nn si è interrotta una volta instaurata, scusa l'ignoranza ICSI sta per stimolazione ?? e la tua interruzio per cosa è stato? mi ricordo che mi hai confortato per il primo aborto....
♥ღ19/10/2007 38+2 TC alle 10.55 Francesco 3350kg x50.5cm! Amore mio!ottobrina07♥ღ
Azzurra un angelo speciale 11/8/2013 nel mio cuore.
.
♥ღ28/11/14 38+5 TC alle 18.55 Chiara 2900kg x 48cm!Il Sogno!dicembrina14♥ღ

Avatar utente
Alexxandra
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 15172
Iscritto il: 15 set 2009, 18:20

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da Alexxandra » 14 feb 2014, 21:59

Il mio primo bimbo aveva una forma molto grave di spina bifida...

Si la ICSI è fecondazione assistita per cui con stimolazione...

Puoi anche riprovare subito (non capisco i 2 mesi di attesa visto che non hai fatto il raschiamento o sbaglio?) magari nel tuo caso è stata davvero solo sf**a.... :incrocini
Ma si sveglierà il tuo cuore in un giorno d’estate rovente in cui il sole sarà E cambierai la tristezza dei pianti in sorrisi lucenti tu sorriderai Samuele, 5/8/2011, 3,225Kg per 51 cm

Avatar utente
myriam 17981
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3497
Iscritto il: 6 mar 2007, 23:23

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da myriam 17981 » 14 feb 2014, 22:21

hai ragione...è stato il medico.... a dirmelo ma io nn ho obbedito...e quindi speriamo che il prossimo ciclo nn arrivi....ma che ti devo dire...anche lui dice cosi....grazie e in bocca lupo anche a te.....
♥ღ19/10/2007 38+2 TC alle 10.55 Francesco 3350kg x50.5cm! Amore mio!ottobrina07♥ღ
Azzurra un angelo speciale 11/8/2013 nel mio cuore.
.
♥ღ28/11/14 38+5 TC alle 18.55 Chiara 2900kg x 48cm!Il Sogno!dicembrina14♥ღ

Avatar utente
clai84
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 440
Iscritto il: 8 lug 2013, 16:02

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da clai84 » 28 mag 2014, 15:28

E' da un pò che nessuno scrive più qui e questo è un bene..vuol dire che nn ci sono altre "brutte" storie da raccontare..
Purtroppo vengo qui a rompere questo silenzio...esattamente una settimana fa non nasceva il mio Mattia. Ho dovuto interrompere la gravidanza a 19 settimane. Il mio bimbo era sano come un pesce ma dalla 15 settimana era senza liquido amniotico a casa di un infezione che ha rotto il sacco amniotico. Sono stata ricoverata dal 28 aprile al 22 maggio in ospedale nella speranza che il liquido di riformasse e che il foro potesse chiudersi...ma ovviamente il miracolo non è successo. Così come tutte voi anche io, ho firmato per l'interruzione. La mattina stessa dell'induzione al parto, il mio piccolo era ancora vivo. E' morto venendo al mondo..venerdì daremo l'ultimo saluto al nostro guerriero..
So di aver fatto la scelta giusta xchè i danni che avrebbe avuto erano totali..avrei messo al mondo un vegetale...e nn è stata paura o la voglia di avere un figlio sano a determinare la mia scelta. E' stata la sofferenza di dargli così tanto dolore.
I medici mi hanno detto che tra un mese potrò già cercare un'altra gravidanza ma credo che il mio cuore necessiti del tempo per "riprendersi".
Pace a te per quello che mi hai dato e per tutto ciò che tu non mi desti mai...
24 Giugno 2013 un sogno finito troppo presto
21 Maggio 2014 il mio guerriero senza armatura Mattia
Che possiate giocare insieme..

serenag
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
Messaggi: 684
Iscritto il: 16 gen 2014, 10:56

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da serenag » 28 mag 2014, 15:54

Clai noi ci conosciamo già, e so quanto hai lottato con tutte le tue forze e quanto hai sperato nel miracolo....

io spero solo che chi ti segue possa capire come hai contratto questa infezione, e darti una cura perchè ciò non accada piu...
un abbraccio forte :bacetto
mamma di due angioletti che si rotolano sulle nuvole e che vegliano sul loro fratellino Giacomo, il ciccione tenerissimo, 31.10.2014, 3,600 kg per 52 cm

Avatar utente
Ilariotta
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3216
Iscritto il: 20 gen 2012, 10:51

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da Ilariotta » 28 mag 2014, 16:03

Che storia triste ed assurda al tempo stesso!
Prenditi il tempo che ti occorre.. riproverai quando ti sentirai di farlo, senza forzature o ansie!
Ti abbraccio forte!
Matteo 27.06.2014
kg. 3.780 per 54 cm.

Avatar utente
mariangelac
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 37679
Iscritto il: 25 gen 2008, 14:54

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da mariangelac » 28 mag 2014, 19:44

Mi dispiace tantissimo. Le infezioni in gravidanza sono piu frequenti di quello che non si crede, e se si contraggono e se nessuno se ne accorge in tempo (perche a volte sono asintomatiche) l'esito è sempre la rottura del sacco o la morte endouterina, parlo per esperienza diretta.
Ti abbraccio, sii forte :coccola
Ciascuno quanto piu interna contentezza gli manca, tanto piu desidera nell'opinione altrui passare per felice. (Schopenhauer)

Avatar utente
Focus21
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4060
Iscritto il: 7 ott 2013, 9:59

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da Focus21 » 28 mag 2014, 20:13

Non ci sono parole...solo un grande abbraccio
Rita
Mamma di Andrea (22.11.'94), Noemi (27.10.'97) e Giorgio (08.06.'14)

Avatar utente
mongettina
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3781
Iscritto il: 30 mar 2009, 16:46

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da mongettina » 28 mag 2014, 20:21

Conosco bene il dolore che ti avvolge :cuore ti stringo forte
Alessandro 03\10\2013 Ovunque TU sia, io so' amare fino a li'.....

Avatar utente
clai84
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 440
Iscritto il: 8 lug 2013, 16:02

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da clai84 » 29 mag 2014, 10:03

Ilariotta, serenag, Focus21, :cuore
mariangelac, purtroppo non c'è l'informazione adeguata..si parla di infezioni in gravidanza ma i medici stessi secondo me, non controllano abbastanza!! Parli per esperienza personale..ti andrebbe di raccontarmi la tua storia?? anche in privato se preferisci.. :emozionee
mongettina, conosco la tua storia...l'ho letta tempo fa e mi ha stretto il cuore!! come stai cara?? :bacetto
Pace a te per quello che mi hai dato e per tutto ciò che tu non mi desti mai...
24 Giugno 2013 un sogno finito troppo presto
21 Maggio 2014 il mio guerriero senza armatura Mattia
Che possiate giocare insieme..

Avatar utente
mariangelac
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 37679
Iscritto il: 25 gen 2008, 14:54

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da mariangelac » 29 mag 2014, 12:14

clai84, ti rispondo in MP
Ciascuno quanto piu interna contentezza gli manca, tanto piu desidera nell'opinione altrui passare per felice. (Schopenhauer)

Avatar utente
mongettina
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 3781
Iscritto il: 30 mar 2009, 16:46

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da mongettina » 29 mag 2014, 15:02

clai84 ha scritto:Ilariotta, serenag, Focus21, :cuore
mariangelac, purtroppo non c'è l'informazione adeguata..si parla di infezioni in gravidanza ma i medici stessi secondo me, non controllano abbastanza!! Parli per esperienza personale..ti andrebbe di raccontarmi la tua storia?? anche in privato se preferisci.. :emozionee
mongettina, conosco la tua storia...l'ho letta tempo fa e mi ha stretto il cuore!! come stai cara?? :bacetto
Ciao..
Ora sto decisamente meglio,aiutata dalla mia psicologa scalo la motagna e inizio a vedere un pallido sole
Alessandro 03\10\2013 Ovunque TU sia, io so' amare fino a li'.....

Avatar utente
rossomela
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1698
Iscritto il: 9 set 2010, 14:18

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da rossomela » 29 mag 2014, 15:09

clai84 ha scritto:E' da un pò che nessuno scrive più qui e questo è un bene..vuol dire che nn ci sono altre "brutte" storie da raccontare..
Purtroppo vengo qui a rompere questo silenzio...esattamente una settimana fa non nasceva il mio Mattia. Ho dovuto interrompere la gravidanza a 19 settimane. Il mio bimbo era sano come un pesce ma dalla 15 settimana era senza liquido amniotico a casa di un infezione che ha rotto il sacco amniotico. Sono stata ricoverata dal 28 aprile al 22 maggio in ospedale nella speranza che il liquido di riformasse e che il foro potesse chiudersi...ma ovviamente il miracolo non è successo. Così come tutte voi anche io, ho firmato per l'interruzione. La mattina stessa dell'induzione al parto, il mio piccolo era ancora vivo. E' morto venendo al mondo..venerdì daremo l'ultimo saluto al nostro guerriero..
So di aver fatto la scelta giusta xchè i danni che avrebbe avuto erano totali..avrei messo al mondo un vegetale...e nn è stata paura o la voglia di avere un figlio sano a determinare la mia scelta. E' stata la sofferenza di dargli così tanto dolore.
I medici mi hanno detto che tra un mese potrò già cercare un'altra gravidanza ma credo che il mio cuore necessiti del tempo per "riprendersi".
Sono in una situazione molto simile
In seguito alla villocentesi il sacco di é rotto
É rimasto poco, pochissimo liquido e aspetterò ancora due giorni
Poi dovrò decidere se firmare per fermare tutto, visto che il
Bimbo avrebbe enormi dann
mamma felice del Gigante e di Pollicino.

Avatar utente
clai84
Basic~GolGirl®
Basic~GolGirl®
Messaggi: 440
Iscritto il: 8 lug 2013, 16:02

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da clai84 » 29 mag 2014, 15:11

mongettina, anche se pallido è pur sempre un sole!! Sono contenta per te..anzi per voi!! Anche noi stiamo pensando di farci aiutare da qualcuno..è quasi "innaturale" ciò che ci è accaduto è il cervello lo rifiuta completamente...
Un grande abbraccio!! :bacetto
Pace a te per quello che mi hai dato e per tutto ciò che tu non mi desti mai...
24 Giugno 2013 un sogno finito troppo presto
21 Maggio 2014 il mio guerriero senza armatura Mattia
Che possiate giocare insieme..

alenny
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4026
Iscritto il: 6 nov 2012, 16:57

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da alenny » 29 mag 2014, 15:43

clai , un forte abbraccio come sempre..
Ti voglio bene :cuore


mongettina , sono contenta che si intraveda uno spiraglio di luce, ve lo meritate :cuore
16/04/2014 : è arrivato Diego, il nostro piccolo grande amore

..prendi la mia mano, prenditi pure tutta la mia vita, perchè non posso fare a meno di innamorarmi di te..

In attesa di convincere papá a bissare..e..trissare :-)

samba2014
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 giu 2014, 18:13

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da samba2014 » 19 giu 2014, 20:32

Quando la pancia non c'e piu'......ti senti svuotata,ti manca quell'esserino con cui condividevi tutto le giornate,la notte,i cibi,le risate,le arrabbiature,gli odori ,le carezze i profumi e tante tante altre cose ancora.....e come se ti manca....e ti chiedi perche' perche' a me una scelta cosi' dura cosi' difficile da togliere il fiato da non aver la forza di andare avanti.....ciao a tutte scrivo qui perche' forse e' l unico posto dove c'e qualcuno che mi possa capire......
Ora vi raccontero' la mia storia......io e mio marito e da tanto che siamo sposati direi una coppia felice tra alti e bassi come tutte le coppie avevamo sempre avuto il desiderio di avere un figlio,ma io purtroppo ho avuto seri problemi di salute in passato e purtroppo abbiamo rimandato....passato quel brutto periodo e ripreso a respirare un po'......eccone ne arriva un 'altra di sfortuna ......ancora peggio mio marito scopre di avere il cancro...siamo caduti nel baratro...ma a testa alta io standogli sempre accanto e lui con una gran forza abbiamo preso anche questa croce in spalla e via....fine dell anno scorso sembrava tutto risolto ma ...nonostante la chemioterapia c'era ancora qualcosa...e quindi dovra' fare altre terapie...ed e' qui quest'anno che decidiamo o adesso o mai piu' perche' non proviamo ad avere un bimbo ....e gia' e lui arriva SUBITO...CHE GIOIA IMMENSA facciamo il test mi ricordo che e' mio marito che va a leggere l'esito e' felicissimo.....la gravidanza procede bene..io ho solo nausee faccio la prima eco del primo trimestre tutto bene..la ginecola che mi fa la prima eco dice signora tutto bene le gambine e le manine cisono quello che ci serve c'e e sento il suo battito...non lo dimentichero' mai..nel frattempo lo amo e lo cullo nel mio ventre...non ho preso l 'appuntamento per la villocentesi perche' io son sempre stata per la vita...ma ho preso appuntamento per la translucenza nucale che non e' un test invasivo...procedo sto bene va tutto ok il 23 maggio ho la translucenza vado con mio marito lui non ha mai visto ancora il piccino.....ci presentiamo col medico molto bravo e preparato mi spiega l esame e mi metto nel lettino....ecco quel gg si ferma la mia vita la nostra vita.....subito il medico ci dice qui signora c'e una plica nucale aumentata ed e' presente un igroma cistico...e noi che manco sappiamo cose' lui si alza e chiama uno specialista qui della mia provincia esce e ci lascia soli nello studio e io e mio marito ma che cosa'...che sia una cosa grave....rientra il medico signora deve fare urgentemente la VILLOCENTESI...il sospetto e' che ci sia una malattia cromosomica.....o un problema al cuore....per martedi' le ho gia' fissato la villocentesi.....un incubo..rientrati a casa voglio documentarmi....non fossi mai andata in internet....entro in panico mi dispero PERCHE' MI CADE IL MOMDO ADDOSSO....mio marito mi tira su il morale dai vedrai che non ha niente il nostro fagottino.....il martedi' mi reco per la villocentesi e il resp della ecografia neonale mi dice che con un quadro clinico cosi' si sospetta una trisonomia 18 o la sindrome di down...io continuo a piangere mi fa una ecografia e anche lui vede l 'igroma..e io dico ma che sfortuna e lui..ma signora la sua eta'(non son una giovanissima)e io sapesse le vicessitudini della mia vita e gli spiego...PROPRIO SFORTUNATA mi dice...mi prende la mano e dice ci riproverai ce' sempre la legge 194...gia' avevano capito...passo una sett d'inferno anche lui avra' capito come stavo...martedi' dopo mi chiama la genetica che mi vuole vedere....vado da sola MIO MARITO E' IN TERAPIA...Appena arrivo la genetista che mi ha preso un po' a cuore mi dice sei sola io si ho le spalle forti ormai....vede signora come si sospettava il suo bimbo ha una grave malattia cromosomica INCOMPATIBILE CON LA VITA...comincio a piangere non capisco piu' niente..mi consiglia di interrompere la gravidanza visto anche quello che sto passando con la malattia di mio marito...mi dice e' un caso non e' che se hai un 'altra gravidanza succede ancora....mi spiega un po' la prassi per l 'aborto e chiama prima la mia ginecologa e poi mi rimanda la resp dove ho eseguito la villocentesi...li il medico mi rifa' una eco l igroma e' aumentato ma ce' ancora il battito....siccome ero alla 14 sett per l' aborto terapeutico serve una visita psichiatrica..non sanno se riescono a fare l intervento questa settimana...il gg dopo faccio visita di nuovo una eco visita anestesiologica e rimisurano il piccino che gia' presenta un ritardo di crescita...due gg dopo sono ricoverata.....qui non racconto perche' mi fa molto molto male...pero' in ospedale ho incontrato persone umane che hanno capito il mio dolore e mi hanno dato un po' di forza ad affrontare questo tragico momento sapendo che non e' l 'unico nella mia vita....io che amavo questo piccino mi chiedo perche' a lui perche' tutto questo a noi come coppia....mio figlio che nei splendidi tre mesi passati insieme non ho mai pensato una volta fosse malato...perche'.......perche' una scelta cosi' dura e cruda....perche'......ORA TANTO DOLORE DENTRO DI ME MI MANCA IN UN MODO INDESCRIVIBILE...e come se una parte di me fosse morta...io e lui che vivevamo in simbiosi...Tante domande mi frullano per la testa penso alla sua anima....penso a non avergli dato una sepoltura.....chissa' se veramente e' un angelo che veglia su di me o dice MAMMA COSA MI HAI FATTO.....premetto anche che sono cattolica e mi preoccupa il fatto di fare i conti con DIO un gg......ma che dovevo fare come potevo prendermi cura di una creatura cosi' vederla soffrire e morire dopo il parto????ragazze io non ce l'ho fatta saro' debole ma e' una vita che vado ad ospedali no non poteva essere anche per il mio piccino....non ce' gg e notte che non pensi a lui e spero che lui mi capisca gli chiedo perdono con tutto il cuore e l amore di una mamma e papa' che l hanno veramente DESIDERATO......
Emanuele..il mio angelo in cielo 06-06-2014..
La vita è eterna..un giorno saremo di nuovo insieme....

Avatar utente
mariangelac
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 37679
Iscritto il: 25 gen 2008, 14:54

Re: AFFRONTARE UN ABORTO TERAPEUTICO

Messaggio da mariangelac » 19 giu 2014, 22:11

samba2014, quanto dolore dalle tue parole, mi dispiace tantissimo, assolviti cara, hai fatto la cosa giusta anche per lui, un abbraccio forte :cuore
Ciascuno quanto piu interna contentezza gli manca, tanto piu desidera nell'opinione altrui passare per felice. (Schopenhauer)

Rispondi

Torna a “QUANDO LA PANCIA NON C'E' PIU'”