GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

"Nati per leggere"

I Nostri Momenti di Relax, e quello che ci piace fare nel nostro tempo libero. Lettura, Gossip, Serie TV, Hobby, Sport
Rispondi
Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

"Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 17/01/2012, 12:42

Ciao Golline,
volevo confrontarmi con voi sulle vostre esperienze in merito alla lettura ai - e con - i vostri bambini: quando e se avete cominciato, qual'è stata la loro risposta, che libri avete scelto e quali scartato, quali libri loro amano ed hanno amato e quali invece rifiutano e poi consigli, suggerimenti, aneddoti ecc...
Il titolo che ho dato al topic è un omaggio di gratitudine che richiama un progetto nazionale no profit che si occupa di promuovere ed incentivare la lettura ad alta voce ai bambini e che fornisce tanti consigli utili in merito, che a me personalmente qualche anno fa, insieme alla lettura del bellissimo "leggimi Forte" di B.Tognolini e R.valentino Merletti, ha aperto le porte del fantastico mondo della letteratura per l'infanzia!
sarebbe bello inaugurare uno spazio di confronto e scambio su questo argomento così vasto ed affascinante!
a voi la palla!
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
cherry76
Original~GolGirl®
Original~GolGirl®
Messaggi: 1632
Iscritto il: 18/07/2006, 16:33

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da cherry76 » 19/01/2012, 9:24

Ciao Ithil,

come già sai io con Tommy ho iniziato molto molto presto. Uno dei primi che ho comprato era plasticoso e morbido con disegni di animali e frasi molto semplici, poi ho continuato con dei cartonati che si possono lasciare nelle loro mani anche intorno ai 4-5 mesi (controllando sempre che non se li mangino!). Gli indicavo e gli descrivevo le immagini, gli scandivo le paroline.... Poi si è innamorato del libro della fattoria della Dami sempre cartonato e siamo stati settimane a vederlo e rivederlo, lo sapeva a memoria e ancora adesso gli piace riguardarselo. Devo fare un check in libreria perché sono ancora tutti lì (nn me li vuole far mettere da parte!). Man mano mi torneranno in mente tante cose.
Francesca mamma di Tommaso Luigi 14 Giugno 2007
Giovanni 20 Luglio 2012

Avatar utente
hamilton
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 22481
Iscritto il: 25/01/2009, 16:58

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da hamilton » 19/01/2012, 9:49

Bello questo argomento! :-D
Giorgio e' un bambino a cui piace molto leggere, o dovrei dire al quale piace molto ascoltare la lettura dei libri, visto che ha appena cominciato la prima elementare e sta imparando a leggere autonomamente ora.
Abbiamo cominciato fin da piccolino a leggergli le classiche favole per bambini, e i tre porcellini sono stati un must per diversi mesi, tanto che aveva imparato il libro a memoria.
Ma devo dire, che dopo i tre porcellini, ha imparato a memoria Biancaneve, Il gatto con gli stivali, il brutto anatroccolo, e tanto altro ancora.
La memoria e la curiosita' non gli mancano.
Inoltre per un certo periodo, anche ora a dir la verita', invece di chiedere giocattoli, chiedeva continuamente libri e enciclopedie che parlassero degli animali, quindi a casa siamo pieni di libri che trattano degli animali in via d'estinzione, degli squali, degli animali della savana, quelli del circolo polare artico, e via dicendo...
Quando l'ho ritenuto opportuno gli ho preso il primo libro da grandicello, CIPI di Mario Lodi, e gli e' piaciuto molto....credo che sara' una delle primissime letture che gli faro' fare autonomamente non appena sara' in grado.
Non vedo l'ora di proporgli il libro per ragazzi, La Perla, di Steinback, una delle primissime letture di cui IO abbia memoria, un libro ricco di sentimenti e di insegnamenti che rimane sicuramente nel cuore.
Mentre ho comprato piu' libri di Rodari, ma non c'e' nulla da fare: a me non piace e non riesco ad appassionare alla lettura nemmeno lui.
Ringrazio sempre il cielo e la chitarra

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 19/01/2012, 10:00

ragazze intanto grazie delle risposte, temevo che il topic sarebbe miseramente naufragato!!ora sto uscendo (!!) ma ripasso più tardi a commentare e a mettere un pò di carne al fuoco!intanto buona giornata! :ok
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
hamilton
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 22481
Iscritto il: 25/01/2009, 16:58

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da hamilton » 19/01/2012, 10:01

Grazie, io ti aspetto perche' l'argomento e' bellissimo!!!!!!! :sorrisoo
Ringrazio sempre il cielo e la chitarra

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 19/01/2012, 13:54

eccomi qui!
premetto che i libri sono la mia passione oltre che il mio lavoro (non quelli per bambini però!), quindi li ho sempre utilizzati come mezzo privilegiato di comunicazione e gioco con la mia bimba, fin da subito; senza privarla di altri giochi ci mancherebbe, ma ognuno, credo, ha il suo terreno di elezione, dove si sente a casa, un'arte o una spicchio di sapienza o una scintilla di passione da trasemettere e donare.
anche io ho iniziato con librini di stoffa ma anche da subito con le filastrocche, in particolare Rima Rimani di B.Tognolini e Mamma Lingua...lei era piccolissima, 6 mesi circa, eppure s'incantava ad ascoltarmi, non so se e cosa capisse, forse era solo il suono della mia voce insieme al ritmo della rima a cullarla come una ninna nanna. Io sono anche musicista, suono l'arpa che è uno strumento molto dolce, eppure per sentirmi suonare Sofia non ha mai avuto molta pazienza, come se dello struemtno fosse un pochino gelosa perchè si frappone tra me e lei, invece ad ascoltare il canto lieve di quelle piccole poesie sarebbe rimasta ore e sono state le sue ninna nanne!ed è stato l'inizio!Poi siamo passati a dei librini cartonati della Gallucci con i testi di canzoni per bambini, in particolare Ci Vuole un Fiore è stato il suo preferito!poi la tartaruga, ci son due coccodrilli ( un must!!!) ed altri.
Siccome sono un tipo curioso e mi piace approfondire ho cominciato a cercare di orientarmi nel mondo sconfinato dell'editoria per l'infanzia, forse uno dei pochi settori dell'editoria a non essere - troppo - in crisi ed anzi in continuo sviluppo. Ho trovato e letto questo libro davvero molto bello "leggimi forte" pieno di suggestioni ed eseprienze legate alla lettura ai bambini ma anche di tantissimi consigli pratici, titoli, autori, editori, insomma una selezione di qualità per iniziare a muoversi, così ho scoperto vere e proprie opere d'arte, sintesi perfette e semplicissime d'immagini e parole, piccoli capolavori per piccoli lettori!Il primo libro un pò più struttturato che ho comprato a Sofia intorno a un anno è stato Rime per le Mani, un cartonato di granda formato son filastrocche pensate per essere mimate e giocate con tutto il corpo, davvero ben fatto, ancora oggi, che lei ha 3 anni è uno dei suoi preferiti, perchè può essere compreso a vari livelli!L'ho regalato ad un sacco di bimbi e tutti se ne sono innamorati!L'latro è un libro senza parole della Lapis "solo tu mi vedi", il testo deve inventarlo chi racconta la storia a partire dalle immagine particolareggiatissime del libro, è la storia di un folletto rosso che si fa vedere solo dai bambini e non dagli adulti e per mimetizzarsi si nasconde diqua e di là tra le pagine del libro. I piccolissimi, come era Sofia, si divertono a cercare lo gnometto in ogni pagina, poi poco a poco iniziano a comprendere la storia, iolo consiglierei da 12 mesi ai 4 anni!
per ora mi fermo se no scrivo un papiro...!
@hamilton se ho ben capito tuo figlio è un pò più grandicello...sai che anche a me non va giù Rodari, eppure ci ho provato perchè è un autore talmente amato!ho un bimbo di 6 anni che sa già leggere anche se non va ancora a scuola, molto intelligente e curioso, cosa mi consiglieresti come regalo?
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
hamilton
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 22481
Iscritto il: 25/01/2009, 16:58

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da hamilton » 19/01/2012, 14:07

A noi e' piaciuto molto "La portinaia Apollonia" di Lia Levi, vincitore del premio Andersen 2005.
Parla, in chiave molto assimilabile per un bambino di 6 anni, della deportazione ebrea.
Dolce, commovente, delicato....
Da parte mia, invece, domani pomeriggio saro' in libreria a prendere "Leggimi forte", perche' mi hai troppo incuriosito.
Grazie per la dritta.
:thank_you:
Ringrazio sempre il cielo e la chitarra

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 19/01/2012, 14:50

Grazie, lo cercherò!
si prendilo è della Salani, anche se tuo figlio è un pò più grande ci sono tanti spunti di lettura per la sua età ed oltre , inoltre fa rifettere ad esempio sull'importanza di affiancare la lettura ad alta voce da parte dell'adulto alla lettura autonoma, perchè nei primi anni delle elementari la capacità tecnica di leggere da soli è inferiore rispetto al tipo di testo che il bambino è in grado di capire e apprezzare se non deve fare la fatica di leggerlo da solo, in questo modo, come su un doppio binario, si riesce sia ad esercitare la lettura, con libri più semplici, sia a stimolare la fantasia e la curiosità con testi anche un pò più complessi.
beh leggilo, poi mi dirai!!!
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 19/01/2012, 15:00

@Cherry sofia ha mezzo armadio piendo di libri, non so più dove mettere i vestiti, perchè la cameretta è piccola e non c'è posto per un avera e propria libreria! Così io ogni tanto ne metto alcuni troppo semplici che non leggiamo più...puntualmente arriva il giorno in cui lei mi chiede un determinato libro, descrivendolo nei particolari,che non leggiamo da mesi e che ovviamente è tra quelli che avevo messo via e mi tocca rimetterlo al suo porto...neanche avesse un radar!!!!Hanno una memoria incredibile, sia visiva che verbale, di alcune favole, anche lette solo 3 o 4 volte, guai a sbagliare o cambiare una parola, se ne accorge immediatamente, questa cosa mi stupisce ogni volta!
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
hamilton
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 22481
Iscritto il: 25/01/2009, 16:58

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da hamilton » 19/01/2012, 15:51

[quote="ithil]Hanno una memoria incredibile, sia visiva che verbale, di alcune favole, anche lette solo 3 o 4 volte, guai a sbagliare o cambiare una parola, se ne accorge immediatamente, questa cosa mi stupisce ogni volta![/quote]
Giorgio e' uguale. :risatina:
Addirittura mi contestava il "girare" pagina, e tutte le volte questa cosa mi stupiva immensamente.
Ho il titolo di un libro carinissimo, che abbiamo finito la settimana scorse, ma accipicchia, adesso mi sfugge.
E' la storia di un cane e di due fratellini che lo trovano ferito in un fosso e che tentano il tutto per tutto, per salvarlo.
Domani scrivo il titolo....
Ringrazio sempre il cielo e la chitarra

Avatar utente
pao pao
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9537
Iscritto il: 06/08/2007, 16:39

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da pao pao » 19/01/2012, 16:31

hamilton ha scritto: Non vedo l'ora di proporgli il libro per ragazzi, La Perla, di Steinback, una delle primissime letture di cui IO abbia memoria, un libro ricco di sentimenti e di insegnamenti che rimane sicuramente nel cuore.
Scusate, giuro sta sera torno e leggo tutto e parteciperò, però Ham, ti prego, cambiagli la copertina che se no a Giorgino gli viene la depressione e non te lo legge :ahaha :ahaha
A dopo :ciaociao
E. 29.05.2008 "Mamma, profumi come una stella" B. 10.07.2012 il regalo di una stella

Avatar utente
pao pao
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9537
Iscritto il: 06/08/2007, 16:39

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da pao pao » 19/01/2012, 22:14

Eccomi!!
Io ho una domanda: noi siamo fermi a storie e favole che abbiano un inizio e una fine, più o meno lunghe, diciamo che fino alla mezz'ora di lettura il nano mi segue. Quando si può cominciare con storie a capitoli? Non mi preoccupa il fatto di riprendere successivamente la lettura perchè anche Ennio, come i vostri bimbi, ha una memoria che davvero mi stupisce, ciò che mi lascia perplessa è l'interruzione della lettura a vicenda non conclusa, come fargliela digerire. E cosa consigliereste??
Vorrei tanto leggergli le avventure di pinocchio, ma credo sia davvero presto.
Noi per ora leggiamo le favole classiche, da Esopo ai Grimm ed è un periodo che il nano è infissa per topo tip, messo da parte e tornato in auge.
Adora Richard Scarry, ma perchè lo adoro io, gli leggo i libri che erano miei e dei miei fratelli, sono a pezzi, ma vedeste la cura con cui li tratta. Quando lo aspettavo sono andata in cantina a cercarli e tanto è stato lo stupore quando mi sono resa conto che, io distratta cronica, non avevo dimenticato nemmeno una di quelle illustrazioni che tanto mi avevano fatto lavorare di fantasia.
Sempre della mia infanzia è un libro a vignette di Raymond Briggs "il pupazzo di neve". Solo immagini, niente fumetti. E' bello perchè ultimamente non sono solo io a raccontare, ma mi faccio aiutare da lui.
Gli piacciono anche i fumetti: la Pimpa, cars e paperino
E. 29.05.2008 "Mamma, profumi come una stella" B. 10.07.2012 il regalo di una stella

Avatar utente
hamilton
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 22481
Iscritto il: 25/01/2009, 16:58

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da hamilton » 20/01/2012, 9:08

Io sto cercando di rintracciare QUESTA copertina.
http://www.bazardellibro.it/ps/img/p/19 ... ickbox.jpg" onclick="window.open(this.href);return false;
Non va bene?
Ringrazio sempre il cielo e la chitarra

Avatar utente
hamilton
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
Messaggi: 22481
Iscritto il: 25/01/2009, 16:58

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da hamilton » 20/01/2012, 9:09

Ithil, un altro libro molto carino che abbiamo letto io e Gio e' questo
http://www.libreriauniversitaria.it/mis ... 8809053694" onclick="window.open(this.href);return false;
Ringrazio sempre il cielo e la chitarra

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 20/01/2012, 9:17

@PaoPao confermo e condivido con te i lfatto che chi ha avuto nell'infanzia un bel rapporto con i libri poi non può che desiderare di trasemtterlo ai propri bambini.Tra i miei ricordi più vividi dell'infanzia, già dai 2-3-anni, c'è quello di mia nonna che mi leggeva fiabe instancabilmente, prima quelle semplificate poi usando un libro "da grandi" senza figure, con le favole di Andersen, le ho chiesto1000 volte che fine possa aver fatto quel libro, mi piacerebbe tantissimo averlo per continuare la tradizione, come fai tu con i tuoi libri, ma pare sia andato perso!
riguardo la tua domanda io credo che sia un pò presto per la lettura a "puntate" non tanto per una questione di memoria quanto perchè alla loro età il piacere di poter racchiudere in un tempo limitato tutta l'evoluzione della storia e di padroneggiarla quasi a memoria è superiore al gusto dell'ascolto vero e proprio che presuppone la lettura di un testo più lungo che magari non conoscono bene.
questo in generale, poi magari dipende da bambino e bambino, io ci ho provato con Sofia con il libro originale di Heidi: avendo visto il cartone lei conosceva gli episodi che leggevo, però ho avuto la sensazione di un livello di partecipazione basso, troppo passivo per la sua età, così ho lasciato perdere.
magari potresti provare per gradi con un testo che si può leggere magari in due volte e vedere se accetta intanto la pausa del primo giorno e se il secondo riesce a riprendere il filo!per questo esperimento magari prova a cercare una versione di Pinocchio, o altra storia che vi ispira, illustrata ma con parecchio testo che non vada oltre le 30 pagine.
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 20/01/2012, 9:29

P.s.
ho fatto anche un'altra piccola pazzia: insieme a mio marito abbiamo letto ad alta voce alcuni brani del Signore degli Anelli, libro che adoro e che è stato anche la causa dell'incontro con mio marito.Sofia ha capito che per noi è un libro imporante, forse dal fatto che non glielo lasciamo in mano o che ne abbiamo 3 o 4 edizioni diverse o che le abbiamo detto che noi nella terra di mezzo ci siamo andati quando lei ancora non c'era e le abbiamo fatto vedere le foto del viaggio in Nuova Zelanda... fatto sta che è rimasta lì in ascolto per paricchi minuti e ci si è addormentata, è successo 3 o 4 volte e dopo la prima è stata lei a chiedercelo.Ovviamente non pretendo che lei abbia capito molto, è stata più una ninna nanna di parole, come un canto elfico di cui non si comprende la lingua ma di cui si percepisce l'intensità e la bellezza, e spero che qualcosa, una suggestione,un'atmosfera,uno scorcio di mondo,rimanga nella sua memoria per poi riaffiorare quando sarà il momento di letture più impegnative!
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
clizia
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 19756
Iscritto il: 20/05/2005, 7:33

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da clizia » 20/01/2012, 9:54

ciao, anche noi abbiamo cominciato presto coi libri, a partire da quelli plastificati per il bagnetto :hi hi hi hi Non ho letto il libro di Tognolini anche se immagino dia buoni consigli, come autore è valido e conosciuto. Libri suoi ne abbiamo tanti. Filastrocche di rodari e non, libri gioco, i bei libretti di Carthusia e Fatatrac, dove sul resto è raccontata la storia e dall'altro lato ci sono solo immagini quindi possono comporre dei puzzle della storia stessa e raccontarsela di nuovo. Oltre ai libri di favole classiche o più moderne a mio figlio sono piaciuti i libri di Leo Lionni e la lettura serale di Pinocchio a puntate.
se un libro è ben fatto un capitolo comunque può concludersi in qualche modo per continuare con nuove avventure nel successivo per cui non vedo perchè non provare. dai tre in poi abbiamo trovato anche buoni spunti nei libri di editoriale scienza, divertenti per introdurre argomenti e osservazioni sul mondo che li circonda. Anch'io ho rispolverato i libri di Scarry. Devo dire che molto spesso me lo sono portato in qualche libreria. e non sempre però ho fatto scegliere solo a lui perchè magari attirato da una foderina o da un disegno di libri poco adatti. ad esempio no sopporto quei libri solo assertivi, utili solamente per insegnare qualcosa tipo topo tip. Sto topo( o altre storie simili) non vuole mettere in ordine ( non è una regola che rispetto sempre anch'io), non vuole andare a scuola ( ecchisene di sto libro, lui ci vuole andare) fa i capricci e non deve ( e perchè mai non deve farli?!), ciccio non vuole usare il vasino e mamma lo sgrida. ecchepizza!
Che i libri siano di letteratura per l'infanzia, non "manuali" di comportamento a comodità dei genitori.
i comportamenti buoni o cattivi escono fuori lo stesso dalle fiabe, ci possono essere storie che toccano temi come il superamento di qualche paura o altri sull'organizzazione della giornata, ma tendenzialmente evito quelli non corredati di buone illustrazioni e storie che impongono esempi troppo lampanti.

Streghettasaetta

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 20/01/2012, 10:31

Cinzia hai scritto un sacco di cose interessanti e citato autori fantastici :yeee :yeee , quindi non mi va di risponderti di fretta perchè ora sto uscendo...ci risentiamo più tardi!!grazie!
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
ithil
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 2684
Iscritto il: 23/12/2011, 16:17

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da ithil » 20/01/2012, 13:55

eccomi tornata! bellissime le Carte di Fatatrac e i libri giganti a fisarmonica di Carthusia!I libri di Lionni sono davvero fantastici, noi abbiamo: Federico che è un concentrato di poesia e saggezza ed immagini semplici ed evocative; piccolo blu e piccolo giallo invece perfetto per spiegare la magia dei colori e il valore dell'amicizia. Per ora noi siamo fermi a questi due che sono adatti anche a bambini sotto i 3 anni, ma ce ne son tanti e tutti molto belli.
io porto spesso Sofia in libreria (anche io sono una libraia, ma non di libri per bambini, quindi spesso vado dalla "concorrenza" con lei in librerie specilizzate per l'infanzia o dove ci siano settori molto ben fatti, per fortuna qui a Roma ce ne sono molte!) ed ogni volta mi ripormetto di lasciar decidere lei per darle il gusto della ricerca e della scelta ma come dice Cinzia è difficile perchè a volte una scelta di qualità, nelle forme e nei contenuti, non coincide con ciò che a prima vista attrae l'attenzione di un bimbo piccolo.Però non volgio nemmeno essere frustrante quindi di tanto in tanto la accontento oppure faccio in modo di proporle una scelta di 3 o 4 libri e lasciare a lei l'ultima parola!
sulla questione dei libri "educativi", sono piuttosto d'accordo con te, Topo tip ne è un esempio, io ne ho uno che mi è stato regalato ed è un pochino troppo "moralista", però devo dire che a Sofia non dispiace!comunque siamo ben lontani dall'arte di Lionni o di Eirc Carle ecc...
in questo senso ho fatto per ora una prima eccezione quest'estate per aiutare Sofia a togliere il pannolino ed ho acquistato un libro fatto molto bene e che alla fine è stato risolutivo: lezioni di pipì per principianti; divertente ed ironico è corredato da un poster con stickers per segnare punti di vittoria o fallimenti nell'arrivare in tempo al vasino!
la seconda eccezione la sto facendo ora con l'acquisto di un libro della gallucci "Il pancione della mamma" che racconta la storia molto tenera di una bimba che parla ed inetraggisce con il fratellino che è nella pancia della mamma fino al momento del suo arrivo.Non l'ho ancora dato a Sofia, in ogni caso ha una grafica molto curata ed un testo davvero dolce e a portata di bimbo, poi vi dirò se ha avuto successo!
Per il resto concordo con te sul fatto che nelle fiabe è già contenuto tutto un patrimonio di valori ed esempi, forse meno espliciti, ma proprio per questo maggiormente efficaci e duraturi, semi di una saggezza antica che mettono radice nel cuore dei bimbi per poi crescere e fiorire lungo tutto il corso della vita.
SOFIA 25/01/09 & GUGLIELMO 2/07/12
"Femmine un giorno e poi madri per sempre,nella stagione che stagioni non sente"F.d.A.

Avatar utente
pao pao
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 9537
Iscritto il: 06/08/2007, 16:39

Re: "Nati per leggere"

Messaggio da pao pao » 20/01/2012, 14:04

hamilton ha scritto:Io sto cercando di rintracciare QUESTA copertina.
http://www.bazardellibro.it/ps/img/p/19" onclick="window.open(this.href);return false; ... ickbox.jpg
Non va bene?
Lo so...ricordo un topic forse di Topillo che cercava un libro della sua infanzia e in cui tu hai postato questa copertina. Il libro non lo conosco, mi ricordavo proprio la tristezza della copertina. Parlo per me eh, ma se avessi 6 anni e vedessi una copertina senza mille colori non lo leggerei (mi sa che sono un po' così anche adesso che ho 31 anni!!!!)
E. 29.05.2008 "Mamma, profumi come una stella" B. 10.07.2012 il regalo di una stella

Rispondi

Torna a “TV, LETTURE, HOBBY e TEMPO LIBERO”