GravidanzaOnLine: il Forum

Prima, durante e dopo la gravidanza

 

elementari anticipare o posticipare

Alla scoperta del mondo non ci ferma piu' nessuno! (dai 3 anni in su)
Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da Topillo » 10 giu 2016, 9:18

Io continuo a non trovare nessun oggettivo vantaggio PER I BAMBINI nell'anticiparli a scuola. Ma nessuno proprio. E il mio pensiero è che il vantaggio è sempre e solo dei genitori.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da ci610 » 10 giu 2016, 9:26

no guarda, per me da genitore sarebbe stato molto più comodo lasciarli un anno in più alla materna
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
Messaggi: 103881
Iscritto il: 26 giu 2007, 15:11

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da Topillo » 10 giu 2016, 9:29

tuo marito ci teneva, però. LUI pure è genitore.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da ci610 » 10 giu 2016, 10:28

Ci teneva perché appunto ritiene che per loro possa essere un'opportunità, ma per loro
A noi come genitori proprio nessun vantaggio, anzi
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14776
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da Antolina80 » 10 giu 2016, 11:42

Man mano che si avvicina l'ingresso di Silvia alle elementari, confesso di essere sempre più preoccupata. All'asilo la sua classe è eterogenea e ha legato maggiormente con le bambine che sono più vicine a lei come età, tutte bambine del 2011 che si faranno ancora un anno di asilo. Fatico a comprendere perchè la bambina nata a gennaio 2011 può scegliere se restare alla materna o iniziare le elementari e mia figlia nata 2 giorni prima, no. Se parliamo di opportunità allora dovrebbero essere date in entrambi i casi. Come diceva Primomaggio, ammettendo che un bambino di gennaio febbraio marzo può essere già pronto per la scuola, perchè non ammettere che anche alcuni bambini di ottobre novembre o dicembre non lo siano?
Quando Silvia ha iniziato la materna le difficoltà ci sono state, in primis dal punto di vista dell'autonomia al bagno. Lo spannolinamento è stato forzato e frettoloso, iniziato l'ultimo anno di nido (Silvia essendo di dicembre ha fatto solo 2 anni di nido) solo perchè l'anno dopo DOVEVA andare alla materna. Non abbiamo seguito i suoi tempi, ma dei tempi "burocratici" e i risultati sono stati a dir poco disastrosi.
Silvia ha 5 anni è una bambina educata, socievole, curiosa e obbediente. Parla abbastanza bene e tanto...pure troppo, però ancora non pronuncia la esse che precede le consonanti (Scuola, Stalla, Specchio, oSpite, oSpedale eccetera...). Silvia si troverà ad affrontare di nuovo un passaggio importante e di nuovo partirà svantaggiata. Non perchè lei sia più indietro rispetto agli altri, ma perchè ogni bambino si sviluppa in tempi diversi e lo vediamo in ogni fase della crescita.
Ci può stare che venga data la possibilità di far anticipare un bambino che viene valutato più adatto alle elementari che alla materna, ma allora questa finestra di possibilità va allargata ai mesi precedenti.
La scuola italiana non tiene affatto in considerazione le specificità e le necessità del singolo bambino, buttando in un' unica classe bambini con esigenze quanto mai differenti rendendo ancora più complesso il lavoro dell'insegnante e penalizzando i bambini. Tutti i bambini.
Quello che mi ha dato conforto e speranza è quanto detto da un'insegnante di sostegno all'incontro alla nuova scuola. La maestra ha spiegato che le insegnanti di sostegno, non sono lì per dei bambini in particolare, ma sono di supporto a tutta la classe, perchè possono esserci determinati momenti nel corso dei 5 anni in cui ogni bambino può avere la necessità di avere un aiuto in più. La nascita di un fratellino, assenze numerose dovute a malattie varie, difficoltà a comprendere un determinato concetto e così via. Questa cosa mi è piaciuta molto e mi ha fatto ben sperare.
Scusate se sono stata prolissa.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da ci610 » 10 giu 2016, 12:10

Antolina non so perché non si è pensato di lasciare opportunità di scelta anche ai bambini nati a dicembre, forse perché poi avrebbero voluto la stessa opportunità anche quelli di novembre ottobre e così via. Forse perché demandare a un genitore o anche a una maestra della materna la responsabilità di decidere se quel bambino può o non può affrontare la scuola è una responsabilità troppo grossa, e magari sull'onda emotiva di genitori troppi apprensivi o di maestre incapaci di valutare correttamente si finirebbe col creare uno svantaggio reale su notti figli mandandoli a scuola a 7 anni e facendoli arrivare al diploma, se tutto fila liscio, a 20 passati, decisamente troppo tardi se, come appare sempre più evidente, dovranno concorrere coi ragazzi europei, che a 22/23 anni sono già laureati
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14776
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da Antolina80 » 10 giu 2016, 12:47

ci610 ha scritto:Antolina non so perché non si è pensato di lasciare opportunità di scelta anche ai bambini nati a dicembre, forse perché poi avrebbero voluto la stessa opportunità anche quelli di novembre ottobre e così via. Forse perché demandare a un genitore o anche a una maestra della materna la responsabilità di decidere se quel bambino può o non può affrontare la scuola è una responsabilità troppo grossa,
Però questa responsabilità la si dà per i nati da gennaio fino ad addirittura aprile... e i danni possono benissimo venir fatti anche mandando a scuola un bimbo che non è pronto. Secondo me o tutti o nessuno. O si demanda al genitore l'autovalutazione dell'anticipo come del posticipo, o si formano classi formate da bambini appartenenti allo stesso anno solare e stop, però seguendo i bambini in maniera differenziata.
Io non sono contraria all'anticipo, però non è una soluzione al "problema". Il bambino x del 2011 magari ha raggiunto gli stessi obiettivi di y nato a dicembre 2010, ma può essere che nè x nè y abbiano raggiunto gli obiettivi di z che è nato a gennaio 2010. Forse hanno ENTRAMBI bisogno di più tempo. Non so se mi sono spiegata.
Faccio un esempio pratico. Se Silvia fosse nata due giorni dopo avrei potuto lasciarla un anno di più al nido e un anno di più alla materna. Le maestre del nido mi avrebbero consigliato l'anticipo per una bambina che ancora non controllava bene i suoi bisogni fisiologici? E quelle della materna avrebbero consigliato l'anticipo ad una bambina che non pronuncia ancora tutte le consonanti?
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da ci610 » 10 giu 2016, 13:09

però purtoppo le differenze ci saranno sempre, non solo perchè ci sono tempi diversi, ma anche perchè ci sono intelligenze, capacità e predisposizioni diverse
partire dal presupposto che tutti debbano raggiungere gli stessi risultati è un discorso che non sta in piedi
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da ci610 » 10 giu 2016, 13:12

poi scusami, ma tu sei terrorizzata e non hai altra scelta che mandare tua figlia a scuola a settembre, perchè non approfitti dei mesi estivi per mandarla da un logopedista che la corregga nella mancanza di consonanti?
mio figlio non pronunciava la z e si mangiava la s, sono bastate 8 sedute di logopedia, se uno li può aiutare sti bambini inutile stare lì a rimurginare su quanto partano svantaggiati
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da primomaggio » 10 giu 2016, 15:23

Io francamente me ne infischio abbastanza dei coetanei europei, nel senso, magari mio figlio manco farà l'università, manco so se ci sarà l'Europa tra 18 anni. In ogni caso, conosco un sacco di persone realizzate professionalmente che non hanno anticipato.
Io so che mio figlio è più vicino come caratteristiche con i nati nel 2014, ora come ora, a 2 anni e 5 mesi. Lui andrà alla materna, il suo amichetto L., 18 giorni in meno, andrà al nido ancora un anno, in una classe con un rapporto numerico insegnanti-bambini 1:8, mentre alla materna un bel 1:28. Io ho ben pensato che mandarlo al nido anziché affidarlo a una babysitter fosse un modo di renderlo più pronto all'ingresso alla materna così piccino, ho cercato una scuola aperta ad accogliere un bambino ancora non del tutto autonomo e allo stesso tempo che prepara meglio all'ingresso alla primaria rispetto a quanto abbia fatto la materna frequentata dal primo figlio ... però, ecco, per me stava meglio al suo bel nido un anno in più, questa è una convinzione che nessuno mi toglie.

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14776
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da Antolina80 » 10 giu 2016, 15:51

Io posso far fare tranquillamente la logopedia a mia figlia, però non riesco a levarmi dalla testa che se fosse nata due giorni dopo avremmo semplicemente aspettato. E poi sinceramente un po mi rompe, perché nessuno ha ritenuto che fosse necessario ricorrere alla logopedia, né pediatra né maestre. Hanno detto solo che è normale per la sua età. Già mi tocca portare il piccolo a fisioterapia una volta a settimana, passare l'estate tra consultorio ed ospedale anche no, grazie.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da ci610 » 10 giu 2016, 15:57

E allora se non è un problema, se pediatra e maestre non hanno rilevato un problema, non lo sarà nemmeno se va a scuola
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

Avatar utente
ci610
Silver~GolGirl®
Silver~GolGirl®
Messaggi: 17744
Iscritto il: 20 mag 2005, 10:15

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da ci610 » 10 giu 2016, 15:59

Primo maggio tuo figlio ha 2 anni e mezzo, ogni valutazione è assolutamente prematura, poi nemmeno tu hai la palla di vetro e non puoi avere nessuna certezza del fatto che la materna non sia adatta a lui
Dodò 13 Aprile 2008 _ Papelina 1 Marzo 2010

koalamum
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 mar 2013, 19:02

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da koalamum » 10 giu 2016, 20:59

D' accordo con Antolina e il suo intervento sul fatto che i bimbi di fine anno in alcuni momenti sono ''costretti'' a forzare i tempi per questioni di organizzazione,il suo esempio sullo spannolinamento perchè alla materna ''devono'' andare senza,via il ciuccio,se lo usano,....
Poi penso che ognuna resterà del suo parere,chi è a favore continuerà a sostenere la bonta' della propria scelta,chi non la condivide resterà scettica sui benefici dati dall'anticipo,però penso anche io che i bimbi di novembre e dicembre non sempre siano pronti per la scuola primaria e che forse andrebbe concesso loro la possibilità di posticipare l'ingresso di un anno che ,a mio parere,non è un anno perso ma guadagnato per affronatare con serenità la scuola.

Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
Messaggi: 7101
Iscritto il: 9 nov 2012, 21:07

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da primomaggio » 11 giu 2016, 0:48

La scuola dove andrà mio figlio non richiede come indispensabile che i bambini siano spannplinati, anzi, si sono raccomandati di non forzare i bambini in modo precipitoso ora, se la cosa non avviene con facilità rimandare a dopo l'inserimento. Questa però è una scuola privata e può permetterselo per ché ha personale ausiliario, perché ha il nido integrato con fasciatoi ecc.. Nella pubblica che frequentava mio figlio maggiore era assolutamente impossibile per mancanza di personale e locali (oltre che per ottusità delle insegnanti).
Avevo trovato una statale monosezione con nido integrato che avrebbe avuto la stessa disponibilità ma:
a) era fuori stradario (e del tutto fuorimano per noi, mio marito non avrebbe potuto portarlo mentre ora di solito è lui ad occuparsene)
b) le graduatorie a parità di punteggio vengono fatte per data di nascita, cioè mio figlio nato al 31/12 finiva in fondo in fondo alla lista.
Dunque lo Stato da un lato mi costringe a mandarlo alla materna, dall'altro crea dei criteri di formazione per cui lui meno di altri può accedere a materne scelte con crismi e non per casualità. Per dirla tutta io alla materna statale frequentata da mio figlio maggiore mai lo avrei messo, perché le classi sono miste e in più c'era una incapacità di gestire i bambini violenti, ora il mio minore non solo è piccolo di età ma pure di dimensioni, non arriva agli 11kg e i 90 cm sono ancora un miraggio... ma me lo immagino bene in una classe con bambini doppio di lui in tutti i sensi :che_dici
Quindi noi la soluzione ce la siamo trovata e ce la paghiamo... per questo dico che dovremmo avere la facoltà decisionale di cosa fare, lo lascerei al nido, in quel nido, un altro anno eccome.

Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
Messaggi: 14776
Iscritto il: 9 giu 2010, 17:26

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da Antolina80 » 11 giu 2016, 12:26

Primomaggio...Jacopo ha 10 mesi ed è già più pesante del tuo. ..

Io con Silvia son stata fortunata perché qui ci sono le materne comunali che hanno le bambinaie. Quindi un po di assistenza la abbiamo avuta.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi

Avatar utente
mafalda2005
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
Messaggi: 4704
Iscritto il: 29 set 2005, 14:12

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da mafalda2005 » 11 giu 2016, 17:11

Io non sono né a favore né contro. Chiederei solo di pensarci bene prima di mandare un bambino non pronto a scuola in anticipo perché questa cosa nuoce a tutta la classe.

Antolina anche mia figlia aveva lo stesso "problema". L'abbiamo risolto in auto dicendo ssssssssssssssss carrrrrrrrr pa etc., poi diminuendo sempre più la lunghezza della s. Si è risolto tutto molto in fretta (ed era più piccola) e il fratellino la aiutava :sorrisoo
And I think to myself... what a wonderful world
la tartaruga lenta com'è afferra al volo la fortuna quando c'è. 2006 2008

hezter
New~GolGirl®
New~GolGirl®
Messaggi: 38
Iscritto il: 10 dic 2015, 11:08

Re: elementari anticipare o posticipare

Messaggio da hezter » 15 giu 2016, 14:16

mafalda2005 ha scritto:Io non sono né a favore né contro. Chiederei solo di pensarci bene prima di mandare un bambino non pronto a scuola in anticipo perché questa cosa nuoce a tutta la classe.

Antolina anche mia figlia aveva lo stesso "problema". L'abbiamo risolto in auto dicendo ssssssssssssssss carrrrrrrrr pa etc., poi diminuendo sempre più la lunghezza della s. Si è risolto tutto molto in fretta (ed era più piccola) e il fratellino la aiutava :sorrisoo
sono completamente d'accordo con te!! bisogna valutare molto bene questa decisione

Rispondi

Torna a “PICCOLE CANAGLIE ALLA RISCOSSA”