Pagina 3 di 7

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 14:41
da SuzieQ
perché parli di processi? caccia all'utente? o altro?
stiamo parlando di un bambino di due anni che ha accesso libero per 40 min a settimana a questo
http://www.mangaforever.net/wp-content/ ... g-dead.jpg

che lo recepisce come assolutamente normale.


Non tiene il tuo esempio di quando avevi 6 anni. Qui siamo sui 2 anni.

cmq ognuno libero di fare come crede, ma non è detto che se adesso mangi le chiappette divertito tra 3 anni non sventri un gatto per gioco facendo finta di essere uno zombie.
E' una esagerazione la mia, ma sono basita sul fatto che minimizziate in questo modo.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 14:52
da Alikucciola
Io non minimizzo... e parlo di processo perchè se leggi il primo post è indirizzato proprio ad una utente in particolare e a casa mia non è un confronto è un processo se le scrivi direttamente
"Elezanga ma Walking dead a due anni ti sembra il caso??"
e se le dici che non si rende conto ecc ecc....
giustino se leggi NON guarda il telefilm per 40 minuti.... gioca..... e ogni tanto sbircia.... e se ha visto gli zombie e sente il papà che commenta scherzosamente fa finta anche lui di essere uno zombie.....

ripeto... non trovo normale che un bimbo di 2 anni venga messo 40 minuti seduto a guardare quel telefilm.. ma non è quello che succede.....
mentre gioca i genitori guardano quel telefilm.... e lui imita lo zombie....

oh ma non vi è mai capitato di giocare a fare la parte del cattivo visto in un film.. alla tv... su un libro....????

al nido mia figlia adora un libro che si chiama "chi me l'ha fatta inn testa" dove un animale fa la [email protected] in testa a un altro animale... non per questo poi va in giro a fare la [email protected] in testa agli altri....
questo per dire che giustino che gioca a mordere le chiappette ai genitori non va poi in giro picchiando o mordendo i bambini facendo finta di essere uno zombie e vede lo zombie con il lato divertente che gli fanno vedere i genitori.. un mostro puzzone che morde le chiappe.....

credo che sia stato tutto esagerato.... e non sono una persona che minimizza sulle cose importanti è... ma su questo "processo" alle intenzioni si però....

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 14:52
da ELEZANGA
Bho Suzie dal mio punto di vista esageri. Lui guarda, se ci rendiamo conto che la scena diventa pesante spegnamo e cambiamo. Quando uccidono lo zombie e lui vede ci scherza con Mauro e dopo mezzo secondo mi guarda e dice "giochiamo co didò?" mi alzo e vado punto. una delle scene più forti c'è stata l'inizio di questa serie...ancora prima che mostrassero qualcosa abbiamo cambiato e guardato dopo. non siamo stupidi. capisco che si possa non condividere, ma finiamola qui perchè il discorso è nato senza che io lo volessi. quindi il continuare a ribattere mi infastidisce.

Ma da qui a dire che diventerà violento o possa diventarlo è davvero assurdo e dal mio punto di vista esagerato

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 14:55
da Alikucciola
E comunque al nido a mia figlia fanno leggere libretti (ha 13 mesi) sulla paura.. sugli zombie.. sui mostri.. sui fantasmi... su tante cose che una mamma potrebbe ritenere inadatte a una bimba così piccola...
ma siccome lo fanno nel modo corretto... insegnano ai bambini che non devono aver paura di quelle cose.... e ci sono anche immagini dei mostri è....
per gli zombie è uguale.... se non lo piazzano li per 40 minuti da solo a veder quelle cose... non vedo davvero che problema tanto grande da aprire un post ci sia.....

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:13
da Topillo
in generale, a me sembra però che si tenda a sottovalutare TANTO l'impatto che certe cose hanno sui bambini. Non sto parlando solo di una trasmissione come quella in oggetto (considerato che io non la guardo, quindi non la conosco), ma anche in senso più ampio, di tante cose.
Si tende a pensare che "sono cose per bambini", oppure che "tanto non capiscono" e non si pensa che, invece, intanto non tutte le cose per bambini si equivalgono (e sto pensando, per esempio, a Violetta - idolo di bambine PICCOLE, prima delle elementari, per intendersi), e che non è vero che i bambini non capiscono. Magari NON capiscono esattamente tutto quello che vedono o sentono, ma l'atmosfera, le sensazioni, le reazioni del contesto su di loro lasciano un segno.
Non necessariamente trasformandoli in violenti insonni e aggressivi, non fraintendetemi. Ma quello che si semina in età prescolare, si raccoglie poi in età scolare.

Ali, non puoi paragonare il libretto della talpa con la cacca in testa (che io conosco), che è stato pensato apposta per i bambini e ha anche una finalità infantile, o i libretti per bambini, scritti per esorcizzare le paure dei bambini e letti in contesti pensati su misura per dei bambini, a programmi per adulti.

Nessuno pensa che il bambino di Ele venga parcheggiato da solo a guardare telefilm inadatti alla sua età (perchè lo è), però secondo me un minimo di domande sull'opportunità che vi abbia anche solo sporadico accesso, e non solo in termini di "avrà paura"/"diventerà violento", io me le porrei.

Come, del resto, mi porrei altri tipi di domande su altri tipi di opportunità, quali considerare fondamentale mettersi i jeans di una certa marca per avere un bel kiul, ecco.

Per quello dicevo che ovviamente non è SOLO quello che si vede in TV che fa l'educazione.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:17
da SuzieQ
Alikucciola, è stato indirizzato proprio all'utente che ha sollevato la questione dicendo che suo figlio ha accesso a certi contenuti,


poi sui tuoi continui paragoni, scusami, ma non trovo proprio il nesso. non sono paragonabili.
o cmq le hai viste le foto che ho linkato?

ma di cosa stiamo parlando?!

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:20
da ELEZANGA
io non ho sollevato nessuna questione eh :fischia parliamoci chiaro

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:27
da Alikucciola
Topillo
ho fatto l'esempio dei libretti per dire che a volte cose che pensiamo non siano adatte se viste nel modo giusto, spiegate nel modo giusto, presentate nel modo giusto ai bambini possono non essere così traumatiche come si pensa...
poi che il telefilm in questione che io non conosco ho visto le foto e cercato in rete... non sia adatto ai bambini di due anni è fuori da ogni dubbio... ma se lo si vede in pillole.. per cui solo qualche immagine che viene presentata come un gioco puzzone.. non è una tragedia....

vorrei solo sdrammatizzare una cosa che è stata gonfiata fuori misura... poi che una mamma debba prendersi cura nel modo migliore dei figli .. selezionando le cose che ritiene migliori.. programmi libri vestiti giochi ecc ci sta.... :ok

la mia bimba è piccola per cui alcune cose non le guarda proprio.... ma quando arriverà il momento che sarà in grado di capire che ad esempio un omicidio visto in tv è una cosa brutta... magari eviterò di farglielo vedere.... o magari le spiegherò e lo vedrà comunque ma vi posso assicurare che ho sempre visto film e programmi non proprio adatti a bambini ma sono cresciuta benissimo uguale... e con la testa sulle spalle.....

era solo questo il senso... mi è dispiaciuto vedere una mamma (in questo caso elezanga ma poteva essere una qualsiasi di noi) attaccata in modo diretto per una cosa che è stata portata all'esagerazione.....
nel post delle cose buffe dei bimbi si capisce che giustino ha fatto finta di essere uno ZOMBO ma non ha fatto niente di strano..... o di brutto.. ha detto sono uno zombo camminando come fanno gli zombie.. non ha finto di uccidere il cane o di far male a qualcuno.. questo vuol dire che ha recepito gli zombie visti in quel telefilm come mostri normalissimi....

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:40
da Alikucciola
Suzie... se vai a leggere nel post delle cose buffe elezanga ha solo scritto che giustino ha fatto lo ZOMBO camminando verso i cani dicendo loro che sono zombi anche loro.....
alcune utenti hanno risposto sotto in quel post e abbiamo diviso l'argomento portandono di qui in questo post....
e se vai a leggere il primo messaggio è :

"Elezanga ma Walking dead a due anni ti sembra il caso?? "

le foto che hai linkato le ho viste... sono MOSTRI... sono ZOMBIE.... esattamente uguali a quellio che ci sono nel video thriller di michael jackson.... ed è per quello che ho portato l'esempio.....
avevo 5 anni e non 2 ok.. ma cambia ben poco se parliamo di programmi NON adatti ai bambini è....

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:43
da ci610
ognuno sceglie per sé e i propri figli, ci mancherebbe
diciamo però che la prossima volta che scriverai che tuo figlio non dorme sereno, io penserò a quelle immagini agghiaccianti che sono state postate

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:51
da SuzieQ
Alikucciola, la discussione l'ho letta.
ma a differenza di un video musicale, questo è un teefilm. la gente urla, gi attori esprimono ANGOSCIA TERRORE E PAURA. Scappano da queste creature. Le musiche non sono ballate divertenti, saranno anche quelle in tema. Come diceva Topillo, l'atmosfera che si respira con un programma del genere è tosta!

Un bimbo, anche se non lo guarda in fissa per 40 min, assorbe.

Ce lo diciamo in continuazione che i bimbi sono come spugne! Che anche se non ascoltano attivamente assorbono gli umori. Che anche se non lo esprimono il disagio non è detto che non lavori in sottofondo.

Mi spiace che anziché vedere la questione da un altro punto di vista si passi subito alla difensiva e contrattacco. Qui mi rivolgo a Ele, non perché è lei a cui sto facendo un processo ma SEMPLICEMENTE perché è lei il soggetto del fatto, alla fine fai sempre così. Quando ti viene detto qualcosa pianti il broncio e ti tappi le orecchie. Non so quante volte è finita così nei nostri scambi, che non hanno mai del personale, però tant'è.

Quello che penso è, se non vuoi che la gente commenti quanto tu scrivi evita i forum. Perché qui c'è scambio continuo. E per fortuna!
Apriti un blog e scrivi le tue cose senza permesso di replica, se ti devi offendere.

Io spero che tu abbia capito il senso del mio disappunto e pure quello di altre utenti, che al di là dei vostri trascorsi, cmq a me non pare abbiano strafato.

Non mi reputo una madre migliore perché evito walking dead a mia figlia, anzi il porsi a un livello superiore è una questione che non mi tocca.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 15:57
da ELEZANGA
Grazie Ci. ora si che mi sento definitivamente una madre di m***a.

Suzie mi infastidisce l'attaccarmi su una cosa per la quale io non ho chiesto opinioni.


e con questo chiudiamo qui

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:02
da SuzieQ
ELEZANGA ha scritto:Grazie Ci. ora si che mi sento definitivamente una madre di m***a.

Suzie mi infastidisce l'attaccarmi su una cosa per la quale io non ho chiesto opinioni.


e con questo chiudiamo qui
ho capito, ma chi se ne frega se non le hai chieste.
E' un forum e si parla e ci si confronta sia su ciò che si srive sia su ciò che si legge.

sul chiudiamola qui, perché?

A me interessa sapere, in tutta onestà, se alla luce di questi pareri diversi dai tuoi una domanda te la sei fatta.

Perché io stessa me ne sono fatte da quando è uscita la questione. Mi sono chiesta se forse iperproteggo mia figlia dai malvagi e dalle rappresentazioni dei vari mostri. Mi sono chiesta se sia stato giusto arrivare a 3 anni e mezzo raccontando un Hansel e Gretel addolcito senza dire apertamente che la strega quei due se li voleva mangiare... ecc.
Cavolo se me lo domando e se qualcuno mi dicesse "per me stai facendo una gran cagata" mi chiederei come mai prima di rispondere con un vaf******.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:10
da hamilton
Ma scusa.
Se tuo figlio ha problemi di sonno, cosa che io ignoravo, c'è bisogno di Ci per farsi una domanda ed eventualmente darsi una risposta???
Ti è' mai sfiorata l'idea che se anche non lo dimostra coscientemente magari e' rimasto turbato nel vedere certe immagini!?

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:13
da ELEZANGA
Ma io non dico che non sia adatto a lui...ca**o..dico solo che sollevare una questione come questa per 40 minuti a settimana è davvero troppo, dandomi della superficiale e uscendo con delle frasi tristi come quella di Ci. Se non mi ponessi il problema secondo te mi incazzerei?no proprio perchè viene ingigantito all'ennesima potenza mi girano le palle. proprio perchè mi viene dato dell'egoista, quando non lo sono, mi incazzo. perchè quando non si sa come realmente vanno le cose bisogna stare attenti a quello che si dice. ok che siamo in un forum..ma sparare m***a così sulle persone facendole sentire delle cacche abominevoli e delle madri pessime non credo sia l'obiettivo del forum. ma forse mi sbaglio...ma sai...forse nella mia ca**o di vita sbaglio tutto...dopotutto sono la bigola che fa da schiava al marito e ora pure la madre di m***a che fa vedere film dell'orrore al figlio duenne e che quindi è egoista, stuipida, superficiale e dulcis in fondo la stronza che con quello che vede alla tv impedisce al figlio di dormire la notte.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:14
da ELEZANGA
Hamilton la pessima sei tu ora...scusa ma mio figlio non fa 26 mesi di notti insonni perchè da un mese, una volta a settimana guardo questo telefilm.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:17
da primomaggio
SuzieQ, su Hansel e Gretel ti dico io quel che penso... sono un po' vetusta forse nell'idea, ma la chiave di volta della favola sta proprio nei bambini che sconfiggono la strega con la loro intelligenza, mia cugina che per anni è stata per anni maestra di nido mi diceva che i bambini stanno tantissimo su quel passaggio. Le favole tradizionali non le ho mai "addolcite" perché hanno lo scopo di esorcizzare i mostri dei bambini, tant'è che finisco sempre bene... sono rappresentazioni dei mostri che già i bambini hanno per la testa.
Tutt'altro paio di maniche sono film e sceneggiati non concepiti per bambini, e francamente non vedo proprio il pro di fare a vedere a un bambino scene non destinate a lui, non tanto e non solo di striscio mentre si guarda la tv per sé stessi, ma proporgliele così, per sport. Non ne capisco proprio l'utilità.
Detto ciò, i film Disney non sono per me garanzia di tranquillità, infatti mio figlio ha sempre chiesto di mandare avanti determinate scene, ben più avanti dei 2 anni, a 2 anni guardava Pingu.
Io propongo i film di Miyazaki, alcuni, quelli secondo me sono proprio belli per i bambini di 3-4 anni.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:18
da hamilton
Non capisco tutto questo livore verso chi cerca di darti chiavi di lettura e spunti di riflessione.
Quoto Suzie e ti lascio alle cose tue.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:21
da ELEZANGA
una cosa è dare chiavi di lettura una cosa è diventare pesanti.

Re: Dal "Che buffo!" opinioni contrastanti.

Inviato: 5 dic 2014, 16:42
da SuzieQ
primomaggio, io addolcivo tutto, pure biancaneve, per il timore che mi chiedesse dove fosse la mamma, non parlavo mai di matrigna.
Questo anche a causa della nostra situazione familiare, lei infatti ha solo una nonna, e ogni tanto esce con domande sul mio papà.

Adesso mi sono ammorbidita e mi faccio aiutare dai classici disney, è in fissa con la Bella e la Bestia e con La Bella addormentata. Grazie a questi cartoni vede il cattivo e ci ragiona su. Anche se all'inizio voleva stessi proprio sul divano con lei.

Su Hansel e Gretel, ci tornerò. Quindi che dici mi butto e le leggo la versione integrale? :risatina:
Pure Pollicino non mi piace. Gliela cambio sempre. E' bruttissimo che il padre decida di abbandonare i figli nel bosco perché non hanno più soldi! E' un messaggio orrendo! Come è terribile che poi finiscano nella casa dell'orco che li vuole mangiare. Già questi sono stati abbandonati nel cuore della notte sono soli nel bosco e finiscono nella casa dell'orco. :urka1