Gattino nuovo in casa con giardino

A due o quattro zampe, pelosi, squamosi o striscianti, i nostri amici silenziosi... o quasi!

Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda ZiaVale » 15/12/2016, 15:07

ciao,
volevo chiedere un vostro consiglio riguardo la gestione felina.
vorrei prendere un gattino piccolo durante le vacanze di Natale che sono in ferie. la mia idea è che il gatto stia principalmente fuori in giardino, non vorrei si abituasse alla lettiera.
Il problema è la fase iniziale appena portato a casa. quanto tempo dovrei tenerlo chiuso affinché la riconosca come casa sua? come avete gestito questa fase?
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)
Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 8903
Iscritto il: 09/09/2013, 13:42
Località: Friuli

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda primomaggio » 15/12/2016, 15:17

Dipende molto da come è abituato il gatto.
Detta comunque papale papale, un gattino in giardino in inverno secondo me non ha grandi speranze di sopravvivenza, vattelapesca dove va, i gatti per la mia esperienza vanno addomesticati a dovere, poi dipende molto dall'indole, c'è il più timido che ha chanche di cavarsela migliori dello spavaldo. Io comunaue li ho tenuti per mesi con la lettiera in casa, allungando il periodo di permanenza all'esterno, all'inizio con noi fuori. Di notte in garage.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda ZiaVale » 15/12/2016, 15:22

primomaggio ha scritto:Dipende molto da come è abituato il gatto.
Detta comunque papale papale, un gattino in giardino in inverno secondo me non ha grandi speranze di sopravvivenza, vattelapesca dove va, i gatti per la mia esperienza vanno addomesticati a dovere, poi dipende molto dall'indole, c'è il più timido che ha chanche di cavarsela migliori dello spavaldo. Io comunaue li ho tenuti per mesi con la lettiera in casa, allungando il periodo di permanenza all'esterno, all'inizio con noi fuori. Di notte in garage.

avevamo un gatto. arrivato da noi per sua scelta a dicembre. era naturalmente abituato a stare fuori ed era eccezionale. sicuramente prenderei un gatto abituato a stare fuori, uno di campagna. con quello precedente il problema non si è posto perchè è stato lui a scegliere noi, non aveva intenzione di andarsene. al momento giusto l'abbiamo fatto sterilizzare e non si allontanava poi molto da casa. il veterinario ci ha consigliato la sterilizzazione proprio con questo scopo.
i miei hanno sempre avuto gatti e non hanno mai avuto una lettiera, ma non mi ricordo se li tenessero chiusi da qualche parte appena presi, forse in lavanderia, ma ero piccola non ricordo.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)
Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 8903
Iscritto il: 09/09/2013, 13:42
Località: Friuli

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda primomaggio » 15/12/2016, 15:30

ZiaVale, è diverso se ti adotta il gatto. O se il gatto è adulto. Anche io ho un gatto che mi gira per il giardino, che ha deciso che al nostro ristorante si mangia bene, fa un po' quel che vuole, ma non entra in casa a differenza degli altri due. Loro sono domestici al 100%, stanno fuori di notte e di giorno fanno dentro e fuori. Ma da principio li ho tenuti in casa, anche su consiglio dei ragazzi dell'associazione gatti abbandonati che mi ha dato il secondo.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda Dionaea » 15/12/2016, 15:34

Io li tenevo nel portico, chiudi i primi tempi, poi fuori con noi e da più grandini con libero accesso portico/giardino. A un certo punti chiusi non ci voglion più stare..

Comunque si sa, il giardino espone a più pericoli.. son scelte.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita - 2016
Immagine
Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 36337
Iscritto il: 13/01/2010, 9:53

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda ZiaVale » 15/12/2016, 15:35

si anch'io sono sicura che un tot di tempo dovrà stare in casa, ma non vorrei fosse superiore alle due settimane che io sono a casa dal lavoro. volevo vedere se qualcuno ha avuto un'esperienza simile.
ti dico, i miei hanno preso vari gatti e non li hanno mai abituati a stare in casa, in qualche modo hanno fatto.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)
Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 8903
Iscritto il: 09/09/2013, 13:42
Località: Friuli

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda ZiaVale » 15/12/2016, 15:36

Dionaea ha scritto:Io li tenevo nel portico, chiudi i primi tempi, poi fuori con noi e da più grandini con libero accesso portico/giardino. A un certo punti chiusi non ci voglion più stare..

Comunque si sa, il giardino espone a più pericoli.. son scelte.

quindi anche tu mesi chiusi prima di lasciarli uscire?
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)
Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 8903
Iscritto il: 09/09/2013, 13:42
Località: Friuli

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda primomaggio » 15/12/2016, 15:36

Comunque, potrebbe essere una soluzione la gattaiola. In quel caso il micio esce per i suoi bisogni e poi rientra, in autonomia. Ma di notte io li ho tenuto chiusi a lungo. Anche in un locale adiacente all casa, mica detto in casa.
Come fecero i miei con la prima micia, chi se lo ricorda... so che stava fuori di notte, in casa di giorno e chiedeva di uscire. Poi ho avuto discendenti di questa prima micia che ovviamente si allevavano a vicenda. Una volta esaurita quella dinastia, non ti dico quanti gatti ho perso prima di riuscire ad averne uno che superasse l'adolescenza.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda Dionaea » 15/12/2016, 15:37

Dipende dall' età. I mieo eran quasi tutti nati qui quindi ovviamente periodo più lungo di due sett.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita - 2016
Immagine
Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 36337
Iscritto il: 13/01/2010, 9:53

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda Dionaea » 15/12/2016, 15:39

Io invece ho il "problema" opposto. Vorrei prendere un micio ma temo che il cane non ci vada d'accordo o che spaventandolo lo spinga ad allontanarsi. Vorrei tenerlo in casa ma
1. Mi sembra una crudeltà privarlo del giardino
2. Ho paura dei danni che potrebbe farmi, soprattutto quando starà in casa da solo.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita - 2016
Immagine
Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 36337
Iscritto il: 13/01/2010, 9:53

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda ZiaVale » 15/12/2016, 15:40

primomaggio ha scritto:Comunque, potrebbe essere una soluzione la gattaiola. In quel caso il micio esce per i suoi bisogni e poi rientra, in autonomia. Ma di notte io li ho tenuto chiusi a lungo. Anche in un locale adiacente all casa, mica detto in casa.
Come fecero i miei con la prima micia, chi se lo ricorda... so che stava fuori di notte, in casa di giorno e chiedeva di uscire. Poi ho avuto discendenti di questa prima micia che ovviamente si allevavano a vicenda. Una volta esaurita quella dinastia, non ti dico quanti gatti ho perso prima di riuscire ad averne uno che superasse l'adolescenza.

se propongo a mio marito di fare un buco su una porta di casa nuova chiede il divorzio immediatamente :risatina:
il mio gatto faceva il contrario: di giorno fuori perchè lavoravamo e di notte dentro, tipo un cane. era strano forte.
di notte chiuso a lungo si può fare, ho la lavanderia che andrebbe bene. sempre che ci voglia stare. ma di giorno lo escluderei perchè non siamo in casa.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)
Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 8903
Iscritto il: 09/09/2013, 13:42
Località: Friuli

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda ZiaVale » 15/12/2016, 15:42

Dionaea ha scritto:Io invece ho il "problema" opposto. Vorrei prendere un micio ma temo che il cane non ci vada d'accordo o che spaventandolo lo spinga ad allontanarsi. Vorrei tenerlo in casa ma
1. Mi sembra una crudeltà privarlo del giardino
2. Ho paura dei danni che potrebbe farmi, soprattutto quando starà in casa da solo.

il cane in generale come si comporta con i gatti?
anch'io ho un cane, che sostanzialmente non vuole interazione. infatti il gatto si avvicinava alla sua cuccia bella grande e morbida, lo guardava intensamente senza muovere un baffo finchè il cane si alzava e se ne andava sul pavimento. :uaua notare che il cane è 10 volte un gatto.
per il secondo punto concordo, è la mia stessa idea. anche il cane sta fuori quando non ci siamo, anche se non ha MAI fatto un danno. quando siamo in casa, allora tutti dentro.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)
Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 8903
Iscritto il: 09/09/2013, 13:42
Località: Friuli

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda Dionaea » 15/12/2016, 15:47

Il cane dormiva assieme al gatto che avevamo prima. Ma corre dietro a quelli selvatici che non conosce (infatti sono 4anni che non sfamiamo gatti non nostri, prima volta dal '94 che siam qui). Servirebbe un luuuuuungo lavoro di socializzazione. Però gatto segregato in casa 24/24 x tutta la vita no. Quindi mi sa niente gatto.

Prenderò un criceto.
Sei arrivata per cambiare tutta una vita - 2016
Immagine
Avatar utente
Dionaea
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 36337
Iscritto il: 13/01/2010, 9:53

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda primomaggio » 15/12/2016, 15:56

Dionaea, i gatti sono paraculi, il cane se peoteggi il micio all'inizio, poi impara a gestiserlo, comunque è un riferimento. Diverso è se prima arriva il gatto e poi il cane. Dai miei c'era fino alla scorsa primaver la vecchia Petra, pastore tedesco di 12 anni, quando lei è morta il micio di casa è andato in tilt. I miei hanno preso una micina per fargli compagnia ma lui si è ingelosito e ora pare torni poco a casa, ha adottato un'altra famiglia.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Gattino nuovo in casa con giardino

Messaggioda ZiaVale » 15/12/2016, 15:59

Dionaea ha scritto:Il cane dormiva assieme al gatto che avevamo prima. Ma corre dietro a quelli selvatici che non conosce (infatti sono 4anni che non sfamiamo gatti non nostri, prima volta dal '94 che siam qui). Servirebbe un luuuuuungo lavoro di socializzazione. Però gatto segregato in casa 24/24 x tutta la vita no. Quindi mi sa niente gatto.

Prenderò un criceto.

non ho capito perchè non vuoi mandarlo in giardino :perplesso
concordo con Primomaggio che se il gatto glielo presenti tu al cane, sarà tutta un'altra cosa perchè lo vedrà come parte della famiglia.
il mio lascia tranquillamente scorrazzare i gatti per il nostro giardino invece. è una belva feroce proprio.
Il cuore in pasto ai leoni: Celeste 15.08.2014 - Beatrice 06.08.2018

"guru di pipì e popó, dal pannolino al vasino" (cit.)
Avatar utente
ZiaVale
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 8903
Iscritto il: 09/09/2013, 13:42
Località: Friuli

Prossimo

Torna a ZOOLANDIA!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite