Propensione sessuale

La nascita, la crescita, grandi e piccole sfide della genitorialità.

Re: Propensione sessuale

Messaggioda paopao » 03/03/2015, 10:06

Riepilogando mi pare prevalga il pensiero (taglio con l'accetta e dal mio punto di vista opposto, per cui risulterà una sintesi negativa, metto le mani avanti):

Avere un figlio omo o etero non fà nesuna differenza (anche in termini di prospettive future, di problematiche nel vissuto sociale ecc.)

Non è lecito chiedersi se il proprio figlio manifesti una propensione piuttosto che un'altra (che sia a 5 o 30 anni)
e corollario, ci sono argomenti che non è lecito affrontare coi propri congiunti o perlomeno non sensa cautela e solo se il contesto esterno ci porta a parlarne.

Per tornare all'episodio del vicino di caso ci tengo a dire che sapendo bene che i bambini chiacchierano e parecchio senza filtri (fantastica qualità che ahime si perde crescendo) mi guardo bene dal parlare dei fatti degli altri ai miei figli.

Lunette le teorie freudiane non mi trovano daccordo. Non solo me per fortuna. Ci sono nuove scuole più moderne di quella.
Personalmente credo che la propensione sessuale sia scritta nei geni e che abbia poco a che fare con i condizionamenti sociali.
i miei 2 piccoli miracoli (luglio 2007-luglio 2009) ..costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione
Avatar utente
paopao
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
 
Messaggi: 34244
Iscritto il: 20/05/2005, 9:18

Re: Propensione sessuale

Messaggioda paopao » 03/03/2015, 10:10

Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.
i miei 2 piccoli miracoli (luglio 2007-luglio 2009) ..costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione
Avatar utente
paopao
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
 
Messaggi: 34244
Iscritto il: 20/05/2005, 9:18

Re: Propensione sessuale

Messaggioda bluisotta » 03/03/2015, 11:03

Ho letto con interesse questa discussione da gay dichiarata.
Posso dire a Lunette che di tutte le persone gay che frequento (e ne frequento molte) nessuna ha avuto crisi esistenziali nè problemi ad accettarsi, sia che la vera natura di sè sia arrivata in tarda età o giovane età.
L'unica difficoltà che riscontriamo in Italia è il riconoscimento di diritti che ci spettano in quanto persone non in quanto gay, perchè a parte qualche sc**o di troppo la maggior parte delle persone ormai non fa più caso dell'orientamente del prossimo.

Personalmente sono cresciuta in una famiglia "normale" con un rapporto normale sia con papà che con mamma, ho sempre giocato solo con giochi da femmina, ho avuto diversi fidanzati e pure un marito, nessuno mi ha mai fatto domande in un senso o nell'altro. Eppure a 30 anni mi sono ritrovata fidanzata con una donna.
Avatar utente
bluisotta
New~GolGirl®
New~GolGirl®
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 04/04/2012, 7:32

Re: Propensione sessuale

Messaggioda Antolina80 » 03/03/2015, 11:10

paopao ha scritto:Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.

Se fosse così nell'antica Grecia si vaccinavano pesantemente.... :perplesso
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi
Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
 
Messaggi: 14707
Iscritto il: 09/06/2010, 16:26
Località: Trieste

Re: Propensione sessuale

Messaggioda Topillo » 06/03/2015, 13:46

paopao ha scritto:Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.


firmato da Adinolfi?
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille
Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
 
Messaggi: 103877
Iscritto il: 26/06/2007, 14:11

Re: Propensione sessuale

Messaggioda Topillo » 06/03/2015, 13:48

Antolina80 ha scritto:
paopao ha scritto:Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.

Se fosse così nell'antica Grecia si vaccinavano pesantemente.... :perplesso

uhm, ni. Nel senso che è vero che l'amore omosessuale (anche se a dire il vero, era proprio più pederastia, che omosessualità, purtroppo) era abbastanza diffuso, ma era più legato a una questione "filosofica" (se mi si passa il termine) tipo kalokagathia che non al sesso dell'amato/a vero e proprio.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille
Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
 
Messaggi: 103877
Iscritto il: 26/06/2007, 14:11

Re: Propensione sessuale

Messaggioda laura s » 14/03/2015, 21:11

Lunette ha scritto:Io sono sincera: non mi sento di dire con certezza la mia reazione se mia figlia domani mostrasse chiari segni di omosessualità.

Freud aveva dato una spiegazione a mio avviso abbastanza sensata dell'omosessualità identificandola come il risultato di una serie di problematiche e complessi che avvengono in giovane età.

Non fraintendetemi: non è mia intenzione discriminare nessuno e io stessa conosco gay e lesbiche che hanno attraversato anni di estrema sofferenza prima di raggiungere un equilibrio, cosa non dovuta ad una presunta discriminazione, ma ad una dolorosa rielaborazione di rapporti materni o paterni molto conflittuali.

Perciò credo che ci sia poco da stare allegri; nella migliore delle ipotesi come genitore si può cercare di fare il possibile per stare vicino al figlio che sicuramente avrà un conflitto interiore non da poco.

E trovo molto prematuro affrontare direttamente discorsi del genere con bambini piccoli, tanto meno cercare di catalogare i loro comportamenti.

Non è una critica a te, paopao, ma non sono mica sicura che sia un passaggio così indolore da rendermi indifferente come se stessimo parlando di che tipo di olio usare per condire l'insalata.

Ovviamente è solo la mia opinione eh?


A me stupisce molto che una donna intelligente come te sia "convinta" da queste teorie Freudiane, che sono ovviamente inventate di sana pianta e mai dimostrate.
Tu non credi dunque che semplicemente l'orientamento sessuale sia innato?
Io non ti piaccio? Eppure sei sempre a guardare e giudicare tutto ciò che faccio. Sai il dizionario come definisce una persona del genere? FAN
Avatar utente
laura s
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
 
Messaggi: 21132
Iscritto il: 08/12/2006, 14:46

Re: Propensione sessuale

Messaggioda laura s » 14/03/2015, 21:12

Antolina80 ha scritto:
paopao ha scritto:Una volta a dire il vero mi imbattei in un articolo che mi incuriosì che parlava di influenza di fattori chimici che hanno portato nei nostri giorni ad un aumento di casi di omosessualità rispetto al passato. Facevano riferimento ai vaccini , all'inquinamento da metalli pesanti..annoto così, tanto per.

Se fosse così nell'antica Grecia si vaccinavano pesantemente.... :perplesso


:caduta_sedia:
Io non ti piaccio? Eppure sei sempre a guardare e giudicare tutto ciò che faccio. Sai il dizionario come definisce una persona del genere? FAN
Avatar utente
laura s
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
 
Messaggi: 21132
Iscritto il: 08/12/2006, 14:46

Re: Propensione sessuale

Messaggioda laura s » 14/03/2015, 21:18

bluisotta ha scritto:Ho letto con interesse questa discussione da gay dichiarata.
Posso dire a Lunette che di tutte le persone gay che frequento (e ne frequento molte) nessuna ha avuto crisi esistenziali nè problemi ad accettarsi, sia che la vera natura di sè sia arrivata in tarda età o giovane età.
L'unica difficoltà che riscontriamo in Italia è il riconoscimento di diritti che ci spettano in quanto persone non in quanto gay, perchè a parte qualche sc**o di troppo la maggior parte delle persone ormai non fa più caso dell'orientamente del prossimo.

Personalmente sono cresciuta in una famiglia "normale" con un rapporto normale sia con papà che con mamma, ho sempre giocato solo con giochi da femmina, ho avuto diversi fidanzati e pure un marito, nessuno mi ha mai fatto domande in un senso o nell'altro. Eppure a 30 anni mi sono ritrovata fidanzata con una donna.


E credo che questa tua testimonianza sia condivisa dalle altre persone omosessuali, e eterosessuali.
Anche a me è capitato lo stesso: un'infanzia serena, e a un certo punto durante lo sviluppo adolescenziale con gli ormoni a palla toh, mi sono accorta che mi piacevano i piselli.
Non è una cosa su cui puoi fare tanta teoria credo: è come con le fragole. Ti piacciono o non ti piacciono, ma non è che ci sia molta gente in giro che non sa dare una risposta in merito.
E' istintivo.
Io non ti piaccio? Eppure sei sempre a guardare e giudicare tutto ciò che faccio. Sai il dizionario come definisce una persona del genere? FAN
Avatar utente
laura s
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
 
Messaggi: 21132
Iscritto il: 08/12/2006, 14:46

Re: Propensione sessuale

Messaggioda Lunette » 30/03/2015, 14:22

laura s ha scritto:
Lunette ha scritto:A me stupisce molto che una donna intelligente come te sia "convinta" da queste teorie Freudiane, che sono ovviamente inventate di sana pianta e mai dimostrate.
Tu non credi dunque che semplicemente l'orientamento sessuale sia innato?


Non so se il riferimento alla mia intelligenza sia ironico o meno :hi hi hi hi tuttavia io non credo niente di assoluto.

Ovvero sono pronta a rivedere le mie posizioni perché non ho un pregiudizio a riguardo.

Però quasi tutta la psicologia si basa su tesi che possono essere messe in discussione proprio perché siamo ben lontani da poter comprendere pienamente il funzionamento della psiche umana e Freud ha semplicemente dato una delle possibili spiegazioni.

Si può non essere d'accordo, certo. Come possiamo stare anni a discutere sul cosa sia scattato nella mente del pilota che avrebbe fatto schiantare l'aereo senza arrivare a nessuna conclusione certa.

Ciò che posso ammettere è che IO non sarei molto serena se mia figlia domani mi dicesse di essere lesbica. Non perché non lo reputo giusto, ma perché non sono sicura di avere la sicurezza necessaria per poterla aiutare negli inevitabili problemi che dovrà affrontare.

Sicuramente è un limite mio, ma sarei abbastanza preoccupata proprio perché i gay che conosco sono persone che hanno sofferto molto per poter arrivare ad un equilibrio emotivo.
"Marta, Marta, tu t’inquieti e ti affanni per molte cose; una sola è necessaria: Maria invece ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta“.
Avatar utente
Lunette
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 5198
Iscritto il: 27/05/2005, 7:47
Località: Platealonga

Re: Propensione sessuale

Messaggioda laura s » 01/04/2015, 9:28

Beh questo è assolutamente comprensibile, ogni genitore ha delle situazioni che saprebbe gestire meglio di altre, ad esempio io sbroccherei pesantemente se uno dei miei figli decidesse di entrare in una religione di tipo molto restrittivo, non riuscirei credo ad accettarlo serenamente.

Su perchè il signor Lubitz si è schiantato invece non mi sembra ci siano da fare particolari arzigogoli: ha deciso che voleva diventare famoso ammazzando più persone possibili, e lo ha fatto.
Come il tizio che è entrato nel cinema sparando alla prima di Bat Man.
Si continua a restare nel buio e a chiedersi perchè e per come, finchè non si ammette a se stessi che esiste il male, chiamalo il demonio se ti va, comunque la seduzione della crudeltà. E che si può sacrificare la propria vita sia al bene sia al male... in tanti lo fanno ogni giorno...
Per inciso, se si è decisi a ammazzarsi, quale modo più sicuro, rapido e relativamente indolore di quello? E se si vuole farlo in grande stile, chi poteva ideare un piano più semplice?
E' solo stato un vaf****** urlato al mondo. E' chi ha messo a punto le misure di sicurezza che è difficile da comprendere, come può non aver previsto che prima o poi accadesse, è quasi banale...
Io non ti piaccio? Eppure sei sempre a guardare e giudicare tutto ciò che faccio. Sai il dizionario come definisce una persona del genere? FAN
Avatar utente
laura s
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
 
Messaggi: 21132
Iscritto il: 08/12/2006, 14:46

Re: Propensione sessuale

Messaggioda skyblue » 03/06/2015, 10:50

Se un bambino è gay lo si nota fin dall'infanzia, ho un esempio nella mia famiglia, mio cugino di 2 grado è gay dichiarato. Ricordiamo tutti che da bambino era tranquillissimo, non giocava a calcio coi maschi, non gli piacevano i giochi classici da maschi ma era amico di tutte le ragazzine. E le persone gay che ho conosciuto, di persona o sui forum, tutti a dire che è un istinto che si sa fin da piccoli, poi può essere accettato con facilità o represso o addirittura nascosto, dipende dalla persona.

Angelo che fa la 4 elementare ha ben in chiaro cosa sono i gay e cos'è il matrimonio e anche il sesso. Non so dove abbia imparato tutto ma sa cose che in casa non ha mai ascoltato nè visto. :temeno:
Gli ho chiesto se ha la fidanzata ma mi risponde che le donne non gli interessano :prr
Barbara & Angelo (8 luglio 2005)
Avatar utente
skyblue
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 20/05/2005, 18:06
Località: Svizzera Ticino

Re: Propensione sessuale

Messaggioda Antolina80 » 03/06/2015, 11:17

skyblue ha scritto:Se un bambino è gay lo si nota fin dall'infanzia, ho un esempio nella mia famiglia, mio cugino di 2 grado è gay dichiarato. Ricordiamo tutti che da bambino era tranquillissimo, non giocava a calcio coi maschi, non gli piacevano i giochi classici da maschi ma era amico di tutte le ragazzine. E le persone gay che ho conosciuto, di persona o sui forum, tutti a dire che è un istinto che si sa fin da piccoli, poi può essere accettato con facilità o represso o addirittura nascosto, dipende dalla persona.

Angelo che fa la 4 elementare ha ben in chiaro cosa sono i gay e cos'è il matrimonio e anche il sesso. Non so dove abbia imparato tutto ma sa cose che in casa non ha mai ascoltato nè visto. :temeno:
Gli ho chiesto se ha la fidanzata ma mi risponde che le donne non gli interessano :prr

Allora mio marito è gay. :che_dici
A me questi sembrano semplicissimi luoghi comuni. Essere gay non vuol dire nè essere tranquilli nè essere effeminati.
Se il mio armadio è pieno non vuol dire che la mia testa sia vuota.
Silvia 30/12/2010 3.500 kg x 51 cm la nostra piccola punk
Jacopo 08/08/2015 3.840 kg x 53 cm il nostro piccolo kiwi
Avatar utente
Antolina80
Bronze~GolGirl®
Bronze~GolGirl®
 
Messaggi: 14707
Iscritto il: 09/06/2010, 16:26
Località: Trieste

Re: Propensione sessuale

Messaggioda ROB68 » 03/06/2015, 13:05

Antolina :quoto_1:
roberta, mamma di alessandro, 3/12/2001 e laura, 15/09/2010.
ROB68
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 6116
Iscritto il: 28/01/2011, 18:28
Località: bologna

Re: Propensione sessuale

Messaggioda floddi » 04/06/2015, 15:37

allora mio figlio è gaio. pace. :che_dici
ma per favore!!!!
2005 in blu 2010 in rosa Esiliata!!*due anni di fantastico esilio* sorelle d'italia
Avatar utente
floddi
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
 
Messaggi: 40429
Iscritto il: 17/11/2006, 14:47

PrecedenteProssimo

Torna a PSICOLOGICAMENTE PARLANDO: ESSERE GENITORI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite