Autosvezzamento 2

DAL LATTE ALLE PAPPETTE, DALL'UOVO ALLA COSTATA
Come, cosa, quando, perché si o perché no, quanto costa e altro ancora.

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda primomaggio » 19/09/2014, 8:39

crucchina79, lo so che è ottimo, ma il sapore a me proprio... non piace... forse ho sbagliato le proporzioni tra zucca e miglio? Boh... hai qualche altra ricetta da propormi?
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda moonrise » 20/09/2014, 14:00

primomaggio, io per ora il miglio l'ho provato a fare nella pappa, mischiato però ad altri cereali, come l'orzo e le verdure, poi tutto frullato. Margherita mangia tante cose a pezzi, come verdure, frutta, croste di pizza e pane, pasta e riso, ma i cereali tenuti a chicco anche se cotti tanto fa fatica a deglutirli, le rimangono sempre un pò in gola. Quindi per ora non so come proporre i cereali in altro modo se non sotto forma di pappa. Avevo pensato di provare a fare dei biscotti con la farina, anche perchè lei inizia a stufarsi dei papponi. O magari riesco a fare dei minestroni in brodo col miglio mischiato alle verdure a pezzetti, così magari riesce a mandarlo giù meglio e rimane più saporito con tante verdure.
{Marghe*muffin}17.01.14{3,050kg*50cm}16.09

"la vertigine non è paura di cadere,ma voglia di volare"
Avatar utente
moonrise
Expert~GolGirl®
Expert~GolGirl®
 
Messaggi: 4911
Iscritto il: 16/09/2011, 12:47

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda crucchina79 » 29/09/2014, 12:55

primomaggio, puoi unirlo al riso, hanno lo stesso tempo di cottura. Oppure puoi fare uno sformato con il miglio... in internet ne trovi parecchie di ricette. Io uso quelle che trovi nel libro "Il tao e l'arte dei fornelli", solo che ora tale libro è ancora negli scatoloni e non riesco a copiartela :(
Oppure puoi usarlo per fare delle polpettine di verdura: 1 tazza di verdure cotte frullate, 1 tazza di miglio cotto, 1 tazza di lenticchie cotte. Amalgami tutto e fai delle polpettine da cuocere in forno.
Amate le persone, non le cose. Usate le cose, non le persone. (Spencer W. Kimball)

mamma di T. 29/05/2011 e V. 21/07/2014
Avatar utente
crucchina79
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 6487
Iscritto il: 19/11/2010, 12:24

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda primomaggio » 13/05/2015, 9:25

Buongiorno, riscrivo qui dopo diverso tempo perché il mio bimbo (16 mesi, ormai) dopo un inizio glorioso, negli ultimi mesi è diventato progressivamente molto selettivo col cibo, e ha ridotto drasticamente la varietà di cose che mangia. Non mangia più verdure se non quelle nelle minestre, altrimenti col frullato di frutta e verdura che gli faccio come colazione e merenda. Non vuole più uova e non mangia più carne, se non come ragu del sugo della pasta o affettato (e chiaramente non sinmangia affettato tutti i giorni, ma per dire che quello se lo mangerebbe). Ama molto la frutta. Ed è golosissimo di latticini... predilige i primi piatti che in realtà sono piatti unici, per lui... tendenzialmente per cena faccio passati vari cercando di variare vegetali e legumi e cereali, ma il punto è che mio figlio maggiore e io i legumi li tolleriamo poco, mio marito non ama mangiare sempre zuppe e ora che andiamo verso il caldo, la nostra cena prevederebbe cibi freschi e solidi. Insomma, non riesco più a fare da mangiare per tutti la stessa cosa e, soprattutto, secondo me mangia anche meno di quel che sarebbe il suo appetito se non c'è qualcosa di suo gusto. So che se gli proponessi formaggio mangerebbe ancora, ma penso che non può cenare con formaggio tutte le sere e se non gradisce la cena (non è che la salti del tutto, preciso), c'è poi il latte che integra. Il latte ora è quello vaccino fresco e poco poco mio. Che dite, secondo voi tengo questa linea? Io non sono preoccupata che non mangi abbastanza, sono scocciata dal fatto che se la cena è di gradimento mangia tanto, altrimenti meno ma si sveglia anche due o tre volte di notte per il latte. E a me pesa molto... d'altro canto, penso che se assecondassi troppo i suoi gusti poco vari, diventerebbe un circolo vizioso.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda primomaggio » 13/05/2015, 9:30

P.S. comunque anche lui ha dimostrato di essere disturbato da un eccesso di legumi, li cuoccio con l'alga kombu, ho provato anche con l'alloro, ma comunque ci disturbano. Non che non li faccia, ma molto meno di quel che potrebbe essere. Ah, anche il pesce è niet, ma quello onestamente non l'ha mai mangiato tanto volentieri.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda MariPi82 » 13/05/2015, 9:54

primomaggio, Pietro ha avuto, come dici tu :risatina: , un inizio glorioso....ma proprio gloriosissimo: apertura bocca alla di ogni in quantità inenarrabili.......
poi verso l'anno e mezzo è diventato moooooolto più difficile e schifava praticamete ogni cosa.....stavo anche andando nel panico perchè capitava che mi mangiasse solo e solamente pane. pian pianino è ritornato a mangiare bene, MA non più come all'inizio: magari assagia tutto ma è selettivo, se una cosa piace mangia a volontà, se non piace, no. io gli proporrei cose che a lui piacciono, anche perchè non è detto che vedendo voi che mangiate altro non si incuriosisca (come spesso fa Pietro, che magari mi chiede la spinacina di pollo, ma poi mangia anche la frittata fatta per noi, per dire)
Pietro Roberto 02-01-2013
Avatar utente
MariPi82
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
 
Messaggi: 23029
Iscritto il: 21/10/2013, 13:32

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda primomaggio » 13/05/2015, 11:42

Grazie Mari... io sto adottando una tecnica cerchiobottista, diciamo così. I primi li mangia, pastina asciutta al sugo, al ragu (di carne o di legumi), passati, zuppe coi cereali, gnocchi, tortellini...chiaro che la scelta è ampia e lui così ne ha da mangiare. Ma se di primo faccio un semplice passato, poi c'è un secondo con contorni (il grande ha fameeeee! e a lui e al marito una minestra non basta), e quello glielo offro sempre e lui prova ad assaggiare ma quasi sempre schifa (tira fuori la lingua e toglie con pollice e indice il cibo dalla lingua stessa, nel caso non fosse chiaro il messaggio). Però per dire ieri sera ho fatto uova ripiene, avevano insalata di riso da finire dalla sera prima: al piccolo ho fatto una pastina all'olio con parmigiano (perché il riso asciutto non lo mangia, risotto mantecato sì...mica sc**o) e l'ha mangiata tutta. Gli ho poi offerto l'uovo e non gli è piaciuto. Avevamo verdure fresche in insalata, ma lui no, e non sgranocchia le carote, i finocchi, i pomodori...no. Poi avevo fatto le fragole in macedonia con banana e succo di limone e quelle le ha mangiate volentieri. Non ha fatto sciopero della fame, ma so che avrebbe mangiato di più... venerdì c'erano i tortellini in brodo e ha mangiato tanto di più. E ha dormito meglio. O forse no, era tramortito ed è giusto che a 16 mesi (e 9kg) il suo ritmo sia ancora quello di tre biberon tra le 21:30 e le 6? Suo fratello alla sua età aveva un assestamento diverso, ma un altro bimbo è un po' poco per fare un discorso generale. A me interessa in primis non ridurmi a fare quelle 4 cose basta che mangi, cerco di essere fantasiosa...però vorrei anche dormire. Insomma, almeno mi piacerebbe sapere che come approccio quello di non rincorrer a tutti i costi i suoi gusti sia quello giusto e che un domani non troppo lontano mangerà più cose e andrà a nanna e dormirà. C'è da dire che al nido secondo me hanno fatto un po' di casotto, è in sezione dei piccoli e in classe con lui c'erano bimbi più piccoli che facevano svezzamento tradizionale... ma tra un mese e mezzo finisce e l'anno prossimo avranno i pasti da bimbi grandi e non mi metto a questionare con le maestre ora, anche perché non penso dipenda da quello, penso sia uno dei fattori.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda MariPi82 » 13/05/2015, 11:57

Pietro a 16 mesi (ma non 9 kg, però) mi prendeva un biberon a mezzanotte (biberon da 250 cc, latte vaccino intero o ps, dipendeva dall'offerta :risatina:) e poi dormiva fino alla mattina dopo. Ho smesso di dargli il biberon di notte che aveva compiuto 20 mesi.... però non escluderei che, pesando solo 9 kg, invece il tuo necessiti di un bibe in più a metà notte (da quanto glieli prepapri?)....
Pietro Roberto 02-01-2013
Avatar utente
MariPi82
Gold~GolGirl®
Gold~GolGirl®
 
Messaggi: 23029
Iscritto il: 21/10/2013, 13:32

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda primomaggio » 13/05/2015, 12:24

Lui ieri sera tra le 21 e le 21:30 ne ha presi 200ml (120+80), alle 3 120ml e alle 6:30 altri 120. Di più per volta non ne prende (ieri sera i 200 sono stati un evento eccezionale).
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda aivlis » 14/05/2015, 20:57

Non ho ben capito il tuo cruccio, posso solo dirti che anche mio figlio come quello di Maripi ha sempre mangiato come un camionista fin dallo svezzamento (a 6 mesi) e solo da poche settimane ha cominciato a essere un po' più selettivo e schizzinoso. Alle volte si rifiuta di assaggiare qualcosa, ma se gliene ficco un pezzetto in bocca a tradimento, poi si accorge che gli piace e lo mangia :risatina: ma in generale capitano serate in cui mangia solo un cucchiaio di qualcosa e basta, non c'è verso di fargli mangiare altro, specie se è stanco. Quindi a quel punto gli do la frutta, che non rifiuta MAI, e poi a nanna. Io non credo che tuo figlio si svegli per la fame, il pediatra mi ha spiegato che la notte il metabolismo è rallentato al massimo e difficilmente si soffre la fame e in effetti mio figlio capita che non si svegli per tutta la notte quando non ha mangiato nulla a cena e invece si svegli quando a cena ha mangiato per 4. Insomma non ho mai visto un nesso tra le due cose. Io però a mio figlio non ho mai dato il latte di sera nè di notte da quando l'ho svezzato (aveva 6 mesi, ora ne ha 19) quindi credo che quella del latte sia un'abitudine, non necessariamente legata alla fame, che potresti magari provare a togliere...
"La decisione più coraggiosa che puoi prendere ogni giorno è essere di buonumore." (Voltaire)

Jacopo 12/10/13
Avatar utente
aivlis
Active~GolGirl®
Active~GolGirl®
 
Messaggi: 652
Iscritto il: 17/06/2007, 22:24
Località: Roma

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda primomaggio » 14/05/2015, 22:43

aivlis, secondo me i bambini di notte possono avere fame eccome, altrimenti non mi spiegherei perché se gli do un biberon di latte dorme, se non glielo do si risveglia continuamente. Io ho proprio notato invece che se mangia di più la sera a cena, si sveglia meno di notte. Ma del resto anche a me capita che se la sera ho mangiato poco, di notte mi sveglio affamata, anche a mio marito capita.
Il mio cruccio, a parte il poco sonno, è che non so bene come interpretare il suo comportamento a tavola, il perché negli ultimi mesi ha progressivamente ristretto la sua scelta, tanto che fare da mangiare con lui non è più così semplice. L'autosvezzamento prevederebbe che si mangi tutti la stessa cosa, ora io se voglio che si mangi tutti la stessa cosa devo fare un primo. Se io prevedo un secondo e contorni di verdure, o patate, o pure, buona sera, lui mangia poco o niente. Spesso la sera comunque le minestre / zuppe le faccio, ma davvero non mi spiego perché faccia così. Prima se facevo frittata o uova strapazzate, si mangiava quantitativamente quasi un uovo intero da solo, ora la prende in bocca e lo risputa. Prima avrebbe venduto sua madre (me) per una zucchina, ora non le vuole manco vedere. Perché? Non capisco. In compenso mangerebbe formaggio come se non ci fosse un domani. Ora, stante che alla base della teoria dell'autosvezzamento c'è l'idea che il bambino sia competente, mi chiedo come devo interpretare i segnali.
Nota di colore. Stasera ho fatto lo scorfano con un pestato di olive. Provato a dare con il cucchiaino, sputato. Dato con la forchetta ne ha mangiato un po'. Poi basta. Ma la cosa mi ha fatto pensare. Forse non è quel che mangia, ma come lo mangia? Vuole iniziare a mangiare con le sue posate? Alla sua età suo fratello al nido aveva iniziato ed era stato un bell'aiuto... ma al tempo il fratello andava già alla sezione dei medi, lui è ancora nella sezione dei piccoli e secondo me, come detto l'altro giorno, per un bambino autosvezzante questo è un po' un handicap.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda crucchina79 » 26/05/2015, 22:30

Posso dirti com'è andata per Thomas: anche lui inizio glorioso, poi è diventato molto selettivo.
Io non l'ho mai forzato a mangiare niente, ho cercato di fare in modo che la verdura la mangiasse lo stesso cucinandola in modi che gli piacessero (minestre, polpette), poi ho continuato a cucinare la verdura ed eravamo noi i primi a mangiarla. Di punto in bianco ha ripreso a mangiare anche quella.
Stessa cosa capita a rotazione con altri cibi: pesce, carne ecc.
Vanno a periodi....
Puoi provare davvero a cucinare le cose in modo che le riesca a mangiare da solo: funionano molto bene le verdure tagliate a bastoncini, come fanno i giapponesi per intenderci. Oppure polpette morbide... le prendonoin mano e fan da soli!
Oppure solo si è stufato delle consistenze....
Amate le persone, non le cose. Usate le cose, non le persone. (Spencer W. Kimball)

mamma di T. 29/05/2011 e V. 21/07/2014
Avatar utente
crucchina79
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 6487
Iscritto il: 19/11/2010, 12:24

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda primomaggio » 27/05/2015, 7:12

crucchina79, grazie della tua esperienza.
Io continuo a fare cose varie, sperimento, propongo, poi quel che vuole lo mangia e quello che no, no. Lui nonostante l'età non ha ancora tantissimi denti e le verdure come carote crude a bastoncino non riesce a gestirsele, provate a dare a volte... In compenso gli piace molto il pomodoro e si mangia i pomodori ciliegini a spicchi.
Ieri sera ho fatto passato di verdure e ne ha mangiato un po' poi basta... E che devo fare? Sera prima sformato di miglio e vedure lessate (dovevo farci polpette ma mi è venuto un impasto troppo umido :fischia ) e non ne ha voluto sapere. Ha i molari in uscita e vedo i canini sotto la gengiva, avrà anche fastidio in bocca, poi si ammala non poco freuqentando il nido, tutte cose che magari non conciliano un gustarsi i suoi pasti con disinvoltura. Suo fratello a questa età aveva già iniziato a mangiare con le posate, lui abbozza ma insomma... Usa più volentieri le mani. Per fortuna ama molto la frutta e io a volte gli faccio i frullati di frutta e verdura (una vera bontà). Di positivo in tutto ciò è che sperimentando e risperimentando, suo fratello ha scoperto che gli piacciono molte cose che prima non voleva vedere manco dipinte, ora il pesce se lo mangia volentieri. Conto sull'esempio.
Il problema è che lavorando io, a pranzo non è mai con me e tra nido e nonna (quando è ammalato, cioè spesso) non mi pare siano proprio splendidi come menu, mia mamma ci prova povera, non gliene faccio una colpa, ma con lei mangia anche meno variato che a casa.
Avatar utente
primomaggio
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 09/11/2012, 21:07

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda crucchina79 » 27/05/2015, 20:24

Ma non ti preoccupare, non credo che il menù poco vario possa creare degli scompensi.
Sicuramente il momento dei denti è delicato, se ha fastidio in bocca probabilmente ha poca voglia di mangiare... puoi fare cose fresche, ma anche noi mangeremmo poco volentieri se avessimo le gengive gonfie....

Per le verdure a bastoncino io le faccio al vapore, tipo le zucchine. Sono morbilde e viola le stacca con le gengive.
Amate le persone, non le cose. Usate le cose, non le persone. (Spencer W. Kimball)

mamma di T. 29/05/2011 e V. 21/07/2014
Avatar utente
crucchina79
Master~GolGirl®
Master~GolGirl®
 
Messaggi: 6487
Iscritto il: 19/11/2010, 12:24

Re: Autosvezzamento 2

Messaggioda Topillo » 28/05/2015, 12:28

Primomaggio, però ha 16 mesi. Se davvero secondo te si sveglia per fame, fagli quello che gli piace e chi se ne frega se mangia diverso dal resto della famiglia!!!
Crescendo potrai piano piano riportarlo sulla via del "si mangia tutti la stessa cosa".
A parte la rottura del doverti alzare e dargli il latte, mi sembra una "cattiveria" anche affamare lui....

Fagli quello che gli piace e bon.
Avec des "si" on mettrait Paris dans une bouteille
Avatar utente
Topillo
Platinum~GolGirl®
Platinum~GolGirl®
 
Messaggi: 103877
Iscritto il: 26/06/2007, 14:11

PrecedenteProssimo

Torna a PAPPE E PAPPINE, SVEZZIAMO I BIMBI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite